COMUNICATO STAMPA

E' stata una riunione lunga e complessa, ma alla fine ha dato i risultati sperati. L'assegnazione dei venti posto di Rsam alla struttura pubblica Casa della Salute di Mormanno non si toccano. Il governo regionale, tramite l'onorevole Franco Pacenza unitamente ai rappresentanti del Ripartimento tutela della salute, hanno invitato «L'Asp di Cosenza a rimodulare il piano attuativo della rete territorio» per come stabilito già nel verbale presso la prefettura di Cosenza del 30 dicembre 2016.  

In quel documento, sottoscritto anche dal commissario Scura e dal sub commissario Andrea Urbani, si assegnavano 20 posti letto di Rsam alla struttura ospedaliera di Mormanno, così come ribadito anche nel verbale di incontro del 9 gennaio 2017. Nel piano attuativo della rete territoriale approvata dall'Asp di Cosenza questi posti letto no risultavano. Da qui la vertenza aperta dal Comune di Mormanno con la stesura di un documento critico e di sollecito verso il rispetto degli accordi presi che, nella giornata di lunedì, ha portato alla convocazione del tavolo al quale sono stati chiamati Franco Pacenza, delegato del presidente Olivero per la Sanità, Bruno Zito, diretto generale ad interim del Dipartimento regionale salute e politiche sanitarie, Francesca Fratto, dirigente del settore regionale, Armando Pagliaro, dirigente di settore personale del Ssr del dipartimento regionale, Raffaele Mauro e Luigi Bruno per l'Asp di Cosenza, Domenico Pappaterra, Presidente del Parco Nazionale del Pollino, Giuseppe Regina, Sindaco di Mormanno, il vice sindaco, Paolo Pappaterra, l’aassessore alle infrastrutture del comune, Giuseppe Fasano, i rappresentanti sindacali Carmine Blotta (Uil Fpl), Mimmo Regina (Confial Sanità), Benedetto Cera (Confial Aziendale), Vincenzo Cusciaro (Cgil Fp), il dottor La Bruna, primario della riabilitazione del presidio ospedaliero di Mormanno.  

Gli amministratori locali hanno ribadito come il provvedimento dell'Asp abbia «disatteso gli impegni assunti», elemento di «estrema gravità sia sotto il profilo della mancata erogazione dei servizi sanitari, sia sotto il profilo di eventuali diverse responsabilità» considerato il fatto che sulla struttura sono in corso «rilevanti interventi di riqualificazione» che hanno «impegnato risorse dello Stato rinvenienti in ordinanze di protezione civile a seguito del recente terremoto».  

Il Sindaco Regina e tutta la delegazione che ha partecipato all’incontro auspicano che le modifiche alla delibera dell’Asp avvengano in tempi brevissimi per restituire serenità alla comunità mormannese già troppe volte delusa da solenni impegni puntualmente disattesi. 

 

COMUNICATO STAMPA
 
Sporchi di fango, ma vincenti. Gli atleti della CorriCastrovillari spadroneggiano nella gara regionale di Cross 2018 qualificandosi anche per le nazionali di Gubbio in programma il giorno 11 Marzo sia con la squadra femminile che maschile. 
 
La squadra femminile composta da Valentina Maiolino, Letizia Spingola, Janet De Jesus Luis sale sul gradino più alto del podio portando a casa il titolo di campionesse regionali di cross 2018. Seconda piazza del podio per il team maschile con Marco Barbuscio, Antonio Amodeo, Umberto Marino, Michele Spigola e Salvatore Arena. «Pur con la pioggia, il freddo ed il fango la gara ci ha visti protagoniste» hanno commentato le atlete «Oggi lo abbiamo dimostrato confermando e meritando il passaggio per i campionati italiani di Gubbio».
 
Ma la scia dei successi della società sportiva guidata dal presidente Gianfranco Milanese ha fatto registrare altri importanti risultati in questo fine settimana. La promessa dell'atletica cittadina, Kristel Santoro, ha conquistato il primato nella cross regionale per ragazzi. Anche il secondo posto di Alex Lagani nella categoria allievi è notevole dato che il ragazzo ha appena iniziato in questa specialità.
 
L’ultramaratoneta Daniela de Stefano si è imposta terza in assoluto alla 50km di Sangimignao in Toscana dimostrando di essere in forma e di meritare tutti i successi di quest’ultimo anno.
 
Alla mezza maratona di Barletta dedicata a Pietro Mennea gli atleti Fedele Cozza e Gennaro Napoletano hanno rappresentato i colori della società sportiva castrovillarese. Una presenza capillare dal nord al sud del Paese in tutte le competizioni di rilievo del panorama nazionale della corsa che dimostra «la capacità della squadra di voler vincere, ottenere successi, partecipare. Posso dirmi - ha chiosato il presidente Milanese - veramente soddisfatto del lavoro che si sta svolgendo anche grazie a sponsor importanti che sostengono il nostro operato».
 
Ufficio Stampa CorriCastrovillari
 
 
Martedì, 27 Febbraio 2018 16:17

Stagione Teatrale Comunale. Senza glutine di Argot

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

Nel 1977 Lucio Battisti cantava Amarsi un po’, ricordando che in fondo siamo «vicini ma irraggiungibili». Secondo Giuseppe Tantillo, attore e drammaturgo palermitano, non si può. Resteremo legati, organicamente interdipendenti, come un mal di pancia. «La verità è che mi riesce difficile scindere il concetto di amore da quello di digestione. Li considero affini. In entrambi i casi, infatti, si tratta di assorbire e trasformare (alimenti o sentimenti) avendo cura di eliminare le scorie». Così si struttura la drammaturgia di Senza Glutine”, ultimo lavoro firmato Argot Produzioni, scritto, interpretato e co-diretto dallo stesso Tantillo insieme a Daniele Muratore. L’appuntamento rientra nel cartellone della XVII Stagione Teatrale Comunale di Castrovillari  organizzata in collaborazione con la Sinfony & Sinfony per la direzione artistico di Benedetto Castriota. L’appuntamento è in programma sabato 3 marzo con inizio alle ore 21,00 al Teatro Sybaris di Castrovillari. Circondati da muri ricoperti di una carta da parati giallognola simile alla juta, si presentano sulla scena Fran e Lisa (Giuseppe Tantillo,Valentina Carli) e Paolo e Felicia (Vincenzo De Michele,Orsetta De Rossi), trentenni i primi, cinquantenni i secondi annoiati di essere l’uno per l’altra la co(p)pia sfinita di un prima che si credeva eterno. Le storie di questi quattro amici e colleghi (Lisa e Paolo lavorano insieme) che sono anche compagni e amanti (Fran e Felicia si incontrano clandestinamente ogni martedì) si intrecciano spinte da urgenti esigenze di cambiamento: le noiose conversazioni di un dialogo piano e serale (fatto alla fine della giornata di lavoro e al ritorno a casa) vengono ravvivate dall’oscenità sconveniente di battute hard. Negli anni che attraversa la pièce ciascuno cercherà di perseguire la propria personale idea dell’amore , spesso a scapito di una ricerca comune. Ne verrà fuori un inevitabile incrocio che metterà a dura prova la solidità delle due coppie. Per prenotazioni spettacoli www.tictewebonline.com

Ufficio Stampa

Anna Rita Cardamone ARCA COMMUNICATION

COMUNICATO STAMPA

Quest'anno ai seggi elettorali troveremo una novità: il tagliando antifrode.

Tale novità deriva dalla recente  legge di riforma del sistema elettorale di Camera e Senato.

Lo richiama e lo spiega una delle Circolari ministeriali per le prossime votazioni.

Si tratta di un bollino con un codice alfanumerico che verrà applicato su un’appendice di ciascuna scheda.

Al momento della consegna delle schede agli elettori, i presidenti devono far prendere nota del codice sulle liste elettorali.

Quando gli elettori escono dalle cabine NON DEVONO ASSOLUTAMENTE INSERIRE LE SCHEDE NELLE URNE ma le dovranno consegnare al presidente del seggio il quale prima controllerà che il codice corrisponda a quello annotato, poi  staccherà l'appendice contenente il codice, quindi imbussolerà le schede nelle urne.

L’elettore per nessun motivo dovrà staccare l’appendice con il codice , pena l’annullamento della scheda e del voto.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

Lunedì, 26 Febbraio 2018 23:06

Saracena. Manifestazione elettorale del PD

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

Martedì 27 febbraio alle ore 18  a Saracena si terrà un’iniziativa del titolo “Scegli la Calabria, Vota PD”. L’incontro è organizzato dalla locale sezione del Partito Democratico in collaborazione con i Giovani Democratici. Parteciperanno i candidati nei collegi plurinominali e uninominali alla Camera dei Deputati del Partito Democratico e della lista “Insieme”. Durante l’evento, sarà portato a conoscenza dei presenti ciò che è stato fatto per la nostra Regione, la centralità che i governi Renzi e Gentiloni hanno ridato al meridione. Saranno, inoltre, illustrati i punti programmatici e politici della coalizione del centrosinistra riguardo al Mezzogiorno. 

Cristiana Viola

 

COMUNICATO STAMPA

CollettivO CineticO arriva a Cosenza, unica data in Calabria, per il More – il progetto ideato e diretto da Scena Verticale in partenariato con il Comune di Cosenza, la Regione Calabria e il MiBACT – giovedì 1 marzo alle 20.30 al Teatro Morelli in scena con 10miniballetti.

La compagnia ferrarese, Premio Ubu 2017 come “miglior spettacolo di danza” con Sylphidarium. Maria Taglioni on the Ground, si conferma tra le più interessanti del panorama coreografico. La danza e i linguaggi legati al gesto e al corpo sono oggi tra le esperienze più innovative della scena contemporanea. Inserito nel cartellone come settimo appuntamento della stagione More – La scena contemporanea a Cosenza, 10 miniballetti è una personale antologia di danze di Francesca Pennini in bilico tra geometria e turbinio, cibernetica e grand-jeté dove l’elemento aereo è paradigma di riflessione sui confini del controllo. Correnti e bufere, ventilatori e droni, uccelli e grand-jeté diventano allegorie sul legame tra coreografia e danza in un’indagine che rimbalza tra la ripetibilità del gesto e l’improvvisazione, tra la scrittura e l’interpretazione.

A fare da spartito un quaderno delle scuole elementari di Francesca Pennini con decine di coreografie inventate e mai eseguite. Una macchina del tempo per un’impossibile archeologia che si declina sulla scena in una serie di possibilità strampalate.

Il corpo viene messo alla prova prendendo in prestito i principi della termodinamica passando dalla plasticità ginnica alla dinamica più vaporosa ed effimera. Tra contorsioni e sforzi asfittici si innesca uno scambio respiratorio che mescola i volumi tra corpo e spazio, tra scena e pubblico in una geografia mobile, sospesa e decisa, fluttuante e depositata.

CollettivO CineticO nasce nel 2007 ed è diretto della coreografa Francesca Pennini in collaborazione con il dramaturg Angelo Pedroni ed oltre 50 artisti provenienti da discipline diverse. La ricerca del collettivo indaga la natura dell’evento performativo muovendosi negli interstizi tra danza, teatro e arti visive. Uno dei caratteri salienti è l’ideazione di metodi di composizione e organizzazione del movimento in grado di incontrare corpi estremamente differenziati e dispositivi che discutono il rapporto con lo spettatore e la visione. CollettivO CineticO è compagnia residente del Teatro Comunale di Ferrara e ad oggi ha prodotto 37 creazioni ricevendo numerosi premi tra cui: “Jurislav Korenić Award Best Young Theatre Director”; “Premio Rete Critica” 2014 come ‘miglior artista’; “Premio Danza & Danza” 2015 a Francesca Pennini come ‘miglior coreografa e interprete’; “Premio Hystrio Iceberg” 2016; “Premio MESS” al BE Festival di Birmingham 2016; “Premio Nazionale dei Critici di Teatro” per il Teatro Danza 2016, “Premio Ubu 2017” a Sylphidarium. Maria Taglioni on the Ground come ‘miglior spettacolo di danza’. Dal 2013 la compagnia è sostenuta dal MiBACT, dal 2015 dalla Regione Emilia-Romagna e dal 2016 è “international artist” del network APAP - advancing performing arts project, presentati da Centrale Fies / Festival Drodesera. 

 

COLLETTIVO CINETICO

Pagina 9 di 403
FreshJoomlaTemplates.com
Monday the 23rd. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.