− COMUNICATO STAMPA −

La centesima Mostra d'Arte al Centro Cultura e Arte 26 di Maria Zanoni, al suo 40° anno di attività, è dedicata all'Artista Enzo Oranges e resterà aperta sino al 20 Dicembre prossimo.

Presentando le opere, la Zanoni ha recitato le poesie che l'Artista castrovillarese ha composto in questi ultimi anni, per dare sfogo ai suoi sentimenti. Oranges, pittore dell'anima - ha detto l'Antropologa - è "novello" poeta che sa che quando l'anima chiama non può attendere. Ed allora il confine tra la poesia di un pittore e la poesia di uno scrittore è indefinibile. Parliamo di un artista sincero e non costruito. Nei suoi versi c'è l'animo sensibile di chi "cerca nuovi aneliti... non sofismi", di chi mette a nudo il suo animo semplice, per sconfinare nell'immenso, con emozioni e sensazioni. E nei colori che siano d'inchiostro su un foglio bianco o pennellate su una tela, si avvertono i palpiti di un cuore ansioso di comunicare a se stesso ed agli altri i suoi momenti esistenziali. Enzo sa ascoltare bene la voce dell'anima. E quando stende veli di colore su una tela, "forgiando policrome linfe" ...E quando affida al foglio, con "frenetici istinti", le sue malinconie, le sue nostalgie, le sue passioni "che volteggiano nelle cavità di spazi sconosciuti".

Ammirando le opere esposte, il pubblico ha gradito molto il recital di poesia dialettale, curato da Maria Zanoni in collaborazione con Antonietta Daniele. A concludere l'incontro, l'intervento del Sindaco Mimmo Lo Polito che ha espresso parole di elogio per l'evento.

− COMUNICATO STAMPA −

In Puglia passerella d'onore per la formazione podistica castrovillarese che stravince l'edizione 2017 del campionato Fidal
 
Tra gli scenari naturali del Parco Nazionale dell'Alta Murgia - che ha ospitato anche quest'anno in località Torre dei Guardiani la gara podistica Alta Murgia National Park EcoTrail (AMET) - la CorriCastrovillari ha fatto la sua passerella d'onore in qualità di squadra vincitrice dell'edizione 2017 del Campionato di Corsa in Montagna.
 
Un successo coronato nel migliore dei modi con la vittoria di uno dei suoi uomini di punta, il cosentino Marco Barbuscio, che nell'ultima tappa del campionato a squadre (al quale prendono parte oltre 150 formazioni da tutto il sud) è arrivato per primo a tagliare il traguardo con il tempo di 52' e 16'' vincendo la Winter edition di questa particolare percorso, disegnato tra asfalto, strade bianche e sterrato reso scivoloso dalla pioggia dei giorni precedenti. Dietro di lui, al secondo posto Michele Laurieri (Amatori Atl. Acquaviva) con 52' e 53'', mentre al terzo posto Gianpiero Bianco (A.S. Dof Amatori Turi) con il tempo di 54' e 22''. Lungo il tracciato di 15 km, percorso con un clima decisamente invernale, si sono dati battaglia 411 atleti provenienti dalle varie regioni del sud Italia. L'atleta cosentino, tesserato con l'Asd CorriCastrovillari del presidente Gianfranco Milanese, è stato più volte campione italiano di specialità ed ha vinto le ultime 3 tappe di questo importante e speciale campionato.
 
«Sono contento di aver vinto oggi anche se ho dovuto tirar fuori dal cilindro una prestazione inaspettata - ha dichiarato all'arrivo Marco Barbuscio - ma questo lascia presagire qualcosa di importante per la prossima stagione dove là Corricastrovillari sicuramente sarà protagonista nei campionati di Cross». 
 
Per la CorriCastrovillari un successo collettivo quello della vittoria del campionato, costruito tappa dopo tappa con l'apporto dei punti di tutti gli atleti in gara. Anche ieri in Puglia era presente Michele Spingola, autore di altre vittorie nel corso del torneo a tappe, che si è piazzato al decimo posto, nonostante una costola incrinata, ed ha vinto la sua categoria SM45, nella quale si registra anche il 48º posto di Gaetano D'Elia. Tra le altre prestazioni da segnalare Rosario Giuseppe Zicaro con il 4º posto tra gli SM35, Rocco Angelo De Luca 11º e Maurizio Pugliese 16º tra gli SM50, Raffaele De Marco 2º e Perticaro 12º tra gli SM60. 
 
Per Gianfranco Milanese, presidente del sodalizio sportivo castrovillarese, un «finale di stagione da incorniciare. Abbiamo dominato tutte le prove del Campionato Interregionale di Corsa in Montagna staccando notevolmente la seconda in classifica. Questo ci dà la conferma che stiamo lavorando bene, crescendo come squadra e come singoli, ed apre nuove prospettive per la stagione 2018 che ci apprestiamo ad affrontare, consapevoli di aver maturato esperienza, gambe, cuore e passione, ma soprattutto avendo una scuderia di campioni che ha ancora voglia di maturare vittorie portando alto il nome della nostra società sportiva».

− COMUNICATO STAMPA −

Le associazioni di volontariato possono partecipare attivamente alla programmazione delle attività del Csv – Centro servizi per il volontariato della provincia di Cosenza per il 2018. Per favorire l’ascolto attivo dei bisogni presenti sui vari territori, il Centro servizi ha organizzato un tour su tutta la provincia che domani, giovedì 14 dicembre, farà tappa a Castrovillari. L’appuntamento è alle 16 nella sede dell’associazione Non Più Soli, in via Isonzo, n. 68. All’incontro sono invitate a partecipare tutte le associazioni di volontariato del territorio del Pollino che, secondo dati del Csv, sono 80.

Il Centro servizi ha già raccolto, tramite un questionario online presente sul sito www.csvcosenza.it, le proposte dei volontari sui servizi da attivare per il prossimo anno e, nel corso dell’incontro di domani, presenterà una sintesi dei suggerimenti già pervenuti e raccoglierà ulteriori proposte che emergeranno dalla discussione. L’obiettivo è tarare i servizi del Centro sulle reali necessità del volontariato cosentino.

Vista la situazione di incertezza legata all’applicazione della nuova riforma del terzo settore, il Csv approfitterà dell’occasione per approfondire, con le associazioni, le novità della legge e i possibili cambiamenti che interessano anche i Centri di servizio.

[...]

Lory Biondi - Ufficio stampa CSV Cosenza

COMUNICATO STAMPA

La ministra Beatrice Lorenzin ha preferito la fuga piuttosto che incontrare le forze politiche e gli operatori sanitari e  conoscere la triste realtà dell’ospedale di Castrovillari.

Un tour elettoralistico della ministra che dopo aver “salvato” l’Italia tradendo Berlusconi ed il centro destra, aveva illuso i pochi sostenitori presenti che,  con la sua venuta avrebbe compiuto il miracolo e salvare l’ospedale di Castrovillari.

La visita ampiamente contesa e voluta dai consiglieri di alternativa popolare,  ha registrato l’assenza totale delle istituzioni e di cittadini castrovillaresi con la partecipazione di qualche sindaco del comprensorio,  e se non fosse stato per la presenza degli operatori sanitari, le forze di polizia ed il codazzo a seguito, la ministra avrebbe sfilata in assoluta solitudine  tra i reparti.  

Il tour elettoralistico a Castrovillari ed in  alcuni reparti,  tra cui l’emodinamica, ha messo in evidenza tutte le sue “conoscenze scientifiche mediche”  cadendo in un grossolano errore confondendo l’emodinamica che si occupa di patologie cardiache e di arterie, con l’ematologia.

La triste realtà che quotidianamente vivono  cittadini calabresi e del Pollino che non trovano risposte in un servizio sanitario pubblico e costretti ad attendere mesi per una semplice visita specialista ed emigrare verso altre realtà del Nord Italia.

Una gestione fallimentare della sanità calabrese e del commissario Scura, nominata proprio dal ministro Lorenzin per mettere ordine nella programmazione ed organizzazione sanitaria i cui risultati sono fortemente penalizzanti e che se solo si avesse un po’ di pudore doveva essere rimosso immediatamente così come il Presidente della giunta regionale Oliverio.

Nonostante i tagli ed  i pensionamenti senza integrazione con nuove assunzioni di medici, infermieri ed ooss, il deficit in soli tre anni passa da 30  a 100 milioni di euro, una mobilità passiva che va oltre 100 milioni di euro, i LEA che non vengono garantiti essendo anche l’ultima regione d’Italia in graduatoria, situazione che prolunga la gestione commissariale della sanità calabrese al collasso.

Questi sono i risultati del governo di centro sinistra regionale e nazionale mentre la ministra tutta presa a trovarsi un collocazione nel PD dopo che il suo partito si è dissolto come neve al sole.     

 

   Forza Italia – Noi con Salvini - Fratelli d’Italia – Popolari per L’Italia – Idea per Castrovillari           

 

− COMUNICATO STAMPA −

Incontro dibattito, organizzato dall'Associazione culturale  Kontatto Production, in collaborazione con il Comune di Castrovillari,  martedi 12 Dicembre , alle ore 17,30 nel Centro Servizi del Parco Nazionale del Pollino, saletta palazzo Gallo , piano terra. Il tema è attuale e riguarda la nuova legge elettorale tra prospettive per l'Italia e la Calabria.
 
Dopo i saluti del sindaco, Domenico Lo Polito, intervengono, moderati da Pasquale Pandolfi: Franco Sergio, consigliere regionale e Presidente della 1^ commissione Affari Istituzionali della Regione Calabria, Giovanni Donato, presidente dell'associazione culturale "Città Solidale", nonché i docenti Unical Donatella Loprieno di diritto pubblico  e Roberto De Luca di Sociologia dei fenomeni politici.

− COMUNICATO STAMPA −

Si alza il sipario sul primo dei 10 spettacoli in cartellone della XVI edizione di “Primafila” Rassegna di Teatro e Musica organizzata dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri”, con presidente Luisa Giannotti, per la direzione artistica di Benedetto Castriota. Il 16 dicembre tutti in “Primafila” all’Auditorium “Massimo Troisi” di Morano Calabro per assistere allo spettacolo “Ancora ?” di FRANCESCO PAOLANTONI E STEFANO SARCINELLI. Dopo un lungo periodo da ‘solisti’, Francesco Paolantoni e Stefano Sarcinelli tornano a lavorare insieme per “Ancora?”, una rivisitazione del repertorio comico dei due artisti, con qualche piccola novità. I due saranno due agenti della polizia scientifica che indagano su fantomatici casi di cronaca nera ma che in realtà brancolano nel buio. Francesco Paolantoni, intervistato da Stefano, sarà un sociologo al quale il suo cane ha mangiato una schedina milionaria del super enalotto. Con “Song chef”, tra un quadro e l’altro, si parodieranno i programmi di cucina tanto di moda di questi tempi. Il signor “Farlocco”, cialtrone e arrogante, farà da sponsor con i suoi biscotti.

Non mancheranno monologhi divertenti e surreali che spazieranno dai luoghi comuni alla rilettura dei classici. Riflessioni, disillusioni, paure e qualche rammarico, sull’esperienza della vita, lette con la lente della comicità.

Paolantoni è un attore, comico e showman. Da Indietro tutta nel 1987 a Mai dire gol, da Quelli che il calcio all’Ottavo nano, è consacrato protagonista del panorama comico italiano.

Stefano Sarcinelli è tra gli autori/attori più versatili del panorama televisivo e teatrale italiano. Ha esordito a soli 17 anni con Nello Mascia. È passato da Zelig a Macao, è stato autore di Tintoria Show e fa da autore e spalla a Max Tortora.“Ancora?” è uno spettacolo da non perdere che mette in scena due artisti di grande calibro; si inizia alle ore 21,30.


I biglietti potranno essere acquistati online su www.ticketwebonline.com

L’evento, gode del contributo della Regione Calabria, del Parco del Pollino, dei Comuni di Castrovillari, Cassano J. Morano C. e Mormanno.

Castrovillari 9 dicembre 2017

Ufficio Stampa

Anna Rita Cardamone ARCA COMMUNICATION

Pagina 9 di 388
FreshJoomlaTemplates.com
Saturday the 20th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.