– COMUNICATO STAMPA 

Creare un hub calabrese di biologia marina per lo studio e la gestione del Mediterraneo. Con queste prospettive nasce in Calabria la sede calabrese dell'istituto nazionale di biologia, ecologia e biotecnologie marine, la stazione zoologica Anton Dohrn, fondata a Napoli dal medico naturalista di cui porta il nome, tra le più prestigiose realtà di ricerca sul mare d'Europa. A guidarla sarà Silvio Greco, biologo marino calabrese, già consigliere del Ministero dell'Ambiente e esperto di agroalimentare e di pesca che è stato ricercatore dell'Istituto Talassografico del CNR e docente a contratto dell'Università degli Studi di Napoli Federico II ed attualmente impegnato come docente di Produzioni animali presso l'Università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo, dirigente di ricerca dell'Ispra (Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e presidente del Comitato scientifico di Slow Fish.
 
La Calabria regione con circa 830 km di costa e una ricchezza di biodiversità anche marina chiede alla stazione zoologica nascente «il supporto scientifico necessario a valorizzare e conservare l'immenso patrimonio subacqueo dei nostri mari - ha dichiarato il Governatore della Calabria, Mario Oliverio - partendo dalle foreste di corallo nero fino ai cavallucci marini, in modo che sempre più appassionati possano vedere queste straordinarie, uniche bellezze». Ad ospitare questo importante organismo di ricerca avanzata nell'ambito della biologia ed evoluzione degli organismi marini sarà il Comune di Amendolara che ha messo a disposizione la sede che ospiterà il laboratorio. 
 
Il 24 luglio 2018 presso la Cittadella Regionale, Sala Verde alle ore 10.30 si svolgerà la prima giornata di studio sui mari calabresi organizzata dalla sede regionale della Stazione Zoologica, Istituto Nazionale di Biologia Ecologia e Biotecnologie Marine “Anton Dohrn con il supporto della Regione Calabria
Il convegno vedrà coinvolti i rappresentanti degli enti di Ricerca del nostro Paese nel settore marino e servirà a fare il punto sulla straordinaria biodiversità dei mari calabresi oltre ad essere occasione di scambio sulle opportunità economiche legate alla Blue growth, in tutti i settori connessi alla crescita blù sostenibile.
 
«E’ necessaria una sinergia senza precedenti tra ricerca, sviluppo, innovazione tecnologica ed Enti territoriali - ha commentato Silvio Greco, direttore della stazione zoologica calabrese che introdurrà e modererà il convegno - per identificare modalità e soluzioni ecologicamente compatibili». 
Parteciperanno Antonella Rizzo, Assessore Regionale Ambiente, Gino Mirocle Crisci, Rettore Università degli Studi di Cosenza, Pasquale Catanoso, Rettore Università Mediterranea di Reggio Calabria, Maria Francesca Gatto, Commissario Arpacal, Roberto Danovaro, Presidente Stazione Zoologica A. Dohrn Napoli, Paola Del Negro, Direttore Istituto Oceanografia e Geofisica Sperimentale Trieste, Franco Andaloro, Dirigente di Ricerca ISPRA afferente SZN, Ermanno Crisafi, Direttore Istituto Ambiente Marino costiero CNR, Angelo Cau, Università di Cagliari. Concluderà i lavori Mario Oliverio, Presidente Regione Calabria.

– COMUNICATO STAMPA 

La collana delle guide regionali, diretta da Giuseppe Cerasa, sarà presentata a Castrovillari lunedì 23 luglio alle ore 18.30 presso un noto locale della città del Pollino. "Un faro sulla montagna", così si intitola la scheda dedicata a Mormanno, mette in luce le bellezze del borgo da vedere e conoscere, puntando sulle bellezze culturali e storiche, partendo proprio dal faro eretto in ricordo delle vittime della prima guerra mondiale della Regione Calabria, fatto ergere nel 1928 su proposta del presidente della Deputazione provinciale di Cosenza e divenuto simbolo della città.

Insieme ad esso la chiesa di santa Maria del Colle, le cripte di epoca medioevale, l'Annunziata - la chiesa più antica del borgo - ed il lago Pantano sono solo alcuni dei riferimenti offerti ai turisti come spunto per visitare la città famosa per la Lenticchia, il Bocconotto e il fagiolo Poverello bianco. Nella guida, inoltre, sono segnalate e recensite diverse attività ricettive e ristorative della città. «Un vero orgoglio ed onore - commenta il Sindaco, Giuseppe Regina - essere stati scelti dalla guida di Repubblica ed aver avuto questo spazio di rilievo nella prestigiosa collana edita dal quotidiano nazionale. Rappresenta per noi un punto di forza nella valorizzazione delle nostre bellezze e risorse, dei turismi locali e interregionali, diventando un volano formidabile per la messa a sistema delle nostre potenzialità culturali, artistiche, ambientali e paesaggistiche».

Vincenzo Alvaro
- giornalista -

– COMUNICATO STAMPA 

Anche quest'anno tanti e diversi sono gli appuntamenti del cartellone SaraEstate 2018. Un'estate per tutti ricca di eventi che spaziano dal teatro alla musica, dall'arte allo sport, dalla promozione dei prodotti di qualità del nostro territorio ai momenti dedicati ai bambini e alle famiglie.

E sono proprio i bambini e le famiglie i destinatari degli appuntamenti di apertura della programmazione estiva di quest'anno.
Lunedì, martedì e mercoledì prossimi, sulla scia di quanto fatto lo scorso anno, riproporremo nel giardino dell'Auditorium degli Orti Mastromarchi l'iniziativa "Leggimi una storia": tre pomeriggi di lettura all'aperto tenuti dalla amatissima maestra Cenzina Alfano e dalla vulcanica Alessandra Stabile, titolare della Libreria La Freccia Azzurra di Castrovillari. Un appuntamento imperdibile la cui prima edizione ha riscosso molto successo e interesse tra i nostri piccoli concittadini e che ha lo scopo di avvicinare anche i più piccini al meraviglioso universo della lettura.
Sempre i bambini saranno i protagonisti di due eventi spettacolo che si terranno in Piazza Mazziotti il 2 e 3 agosto. "Scienza rap" e "Il Formichiere Ernesto": il primo uno spettacolo interattivo per ragazzi e adulti, il secondo un appuntamento di lettura musicale per bambini e famiglie.

Non mancheranno gli appuntamenti con la cultura, intesa in tutte le sue sfaccettature.
Sono previste tre interessantissime presentazioni di libri, tutte nella suggestiva cornice di Piazza Mazziotti. Primo appuntamento martedì 31 con la presentazione del libro "Il perduto equilibrio" di Pierfranco Bruni.
A seguire, il 2 agosto verrà presentato il libro di Giusy Staropoli Calafati, "La Terra del ritorno".
Lunedì 6, infine, si terrà la presentazione del libro "Paesi di Calabria" di Rosario Chimirri e, a seguire, ci sarà la Premiazione della Rassegna teatrale "Sipario d'Oro di Saracena - Premio Biagio Di Benedetto".

Sempre il 6 agosto, alle 21.30 in Via Carlo Pisacane, si terrà il concerto della Little Leo Band, tributo a Little Tony che ci ha lasciato 5 anni fa.

Immancabile l'appuntamento col teatro.
Giovedì 9 agosto in Piazza Castello la Compagnia Codex 8 e 9 di Rossano ci terrà compagnia con la divertentissima commedia "Volpi e Galline".

Martedì 7 agosto, presso l'Auditorium degli Orti Mastromarchi si terrà la prima dello spettacolo di teatro danza della nostra concittadina Lara Riccio dal titolo "Le Baccanti. Un doloroso atto di ribellione”.

Sempre all'Auditorium, il 4 agosto, si terrà un interessantissimo spettacolo di illusionismo curato dal nostro concittadino Mattia Di Pace e da Giandomenico Morello dal titolo "Mente e Magia".

Da non perdere la "Notte dei beni culturali" che si terrà mercoledì 1 agosto e che darà la possibilità, grazie ad una serie di visite guidate, di scoprire e riscoprire il grande patrimonio storico e artistico del nostro Comune. Per l'occasione, resteranno aperte la Chiesa di San Leone, la Chiesa di Santa Maria del Gamio e il Museo di Arte Sacra, il Palazzo Mastromarchi dove sarà possibile ammirare i quadri della Pinacoteca "Andrea Alfano".
Alle 22.30 appuntamento con "Disarmonie a Palazzo" a cura di José Daniel Cirigliano che darà vita a dialoghi sonori tra le stanze del Palazzo.

Assolutamente da non perdere l'appuntamento del 5 agosto con la seconda edizione de "La Notte del Fuoco". Anche quest'anno tre diversi spettacoli, tre modi di interpretare il fuoco, tre piazze da trasformare in teatri fiammeggianti.

Venerdì 10 agosto appuntamento con "Calici di Stelle" che si propone di riservare uno spazio particolare al vino e al moscato, eccellenze del nostro territorio.
A partire dalle ore 19 saranno allestiti dei particolari banchi d'assaggio di vini bianchi, rossi e rosati e di moscato.
Farà da cornice alla serata la tappa del Peperoncino Jazz Festival che contribuirà ad allietare la serata di cittadini e turisti con lo spettacolo di Eric Daniel meets in Milonga feauturing Salvatore Cauteruccio e Sasà Calabrese.

Un ruolo centrale nel cartellone estivo è rivestito dagli eventi sportivi che saranno realizzati grazie all'importante supporto delle associazioni locali. Molti gli appuntamenti in programma per gli amanti dello sport: dal torneo di calcio tennis che si terrà in piazza Mazziotti il 24, 25 e 26 luglio alla seconda edizione della Ciclopodistica di Novacco di domenica 29. Domenica 5 agosto si terrà, inoltre, nel Pianoro di Masistro, a cura dell'associazione Corricastrovillari, la 1^Masistro Mountain Trail, gara valida come 6° tappa del Fidal Mountain Running Grand Prix.

Dal 29 luglio al 9 agosto per gli amanti del calcio sarà riproposto presso l'impianto sportivo Ugo Catalano il consueto torneo di calcio a 5.
Sempre al campo sportivo, si terrà il Memorial “Vincenzo Padula”, evento organizzato dalla A.S. Saracena con il contributo dalla famiglia dell'imprenditore che ci ha lasciato qualche anno fa.
Da non perdere la Notte Bianca dello Sport: volley misto, calcio, calcetto, un appuntamento organizzato dalla APD Saracena Novacco, giunto alla sua seconda edizione che si terrà anche quest'anno presso l'impianto sportivo Ugo Catalano il 31 agosto. Un evento importante in quanto il ricavato della serata sarà devoluto all'Unione Trapiantati Polmone di Padova.

Sempre al campo sportivo si terrà il 21 agosto la seconda edizione dell'attesissimo Holi Colors Summer Festival.

A ferragosto, per gli amanti della montagna e dell'aria aperta, la Pro Loco Sarucha riproporrà, nel Pianoro di Novacco, la Festa della Montagna. Alle 10, grazie al coinvolgimento dei produttori locali, si terrà la Sagra del siero e alle 16 i tradizionali Giochi Popolari.


--
Renzo Russo
Sindaco di Saracena (CS)

 

– COMUNICATO STAMPA 

Partono lunedì 23 luglio 2018, nel Castello Aragonese di Castrovillari, i corsi di musica e danza popolare a cura di “ESTADANZA”, Associazione Culturale TARANTA Tradizioni Popolari con la supervisione di Lega Danza UISP. L’evento è inserito nel cartellone della XIII edizione di “Suoni” Festival Etno Jazz, curato dalla Pro Loco Cittadina con il supporto della locale Amministrazione Comunale, della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, del Parco Nazionale del Pollino, in collaborazione con la FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) la UISP, l’UNPLI, lo IOV , CALABRIASONA, ESTADANZA, dell’Associazione Culturale Tradizioni Popolari “Taranta”, l’IPSEOA e con i brand A.C.T. (Ambiente, Cultura, Turismo) “ Castrovillari Città Festival” e con l’apporto di sponsor privati.I sono saranno tenuti dal prof Pino Gala, ricercatore etnocoreologo, antropologo della danza che nel 1987 ha fondato l’Associazione Culturale “ Taranta” e dal 96 dirige la prima Scuola Nazionale di Formazione per insegnanti di danza popolare. I corsi sono gratuiti per i residenti e si svolgeranno fino a domenica 29 luglio. L’intento è quello di mantenere vivi balli e musiche tradizionali e soprattutto quell’atmosfera festosa tipica della tradizione popolare.

Castrovillari 21 luglio 2018

UFFICIO STAMPA
Anna Rita Cardamone ARCA Communication

XIII EDIZIONE DI “SUONI” FESTIVAL ETNO JAZZ
CASTROVILLARI 22-29 LUGLIO 2018
AL VIA I CORSI DI “ESTADANZA”

COMUNICATO STAMPA

Si è tenuto nel pomeriggio di ieri in sala consiliare un incontro informativo e di divulgazione delle finalità dell'Avviso pubblico indetto dalla Regione Calabria per "il sostegno di progetti di valorizzazione dei borghi della Calabria". Un avviso che si pone l'obiettivo di promuovere i borghi calabresi e di incentivare proposte e progetti che offrano ai comuni calabresi prospettive di crescita e di sviluppo turistico.

Un avviso pubblico a cui il nostro Comune intende partecipare, insieme alla rete dei Borghi Autentici della Calabria, con la presentazione di una proposta progettuale intercomunale.

Il progetto, che nei giorni prossimi si candiderà al finanziamento della Regione Calabria, si pone l'obiettivo di promuovere lo sviluppo turistico del nostro territorio puntando sul borgo antico, sulle eccellenze enogastronomiche e sui prodotti di qualità tipici del nostro Comune.

L'incontro, aperto alle associazioni, ai produttori, agli operatori locali e a tutti i cittadini, è stato un importante momento di confronto.

Dopo l'introduzione fatta dal Sindaco Renzo Russo, l'arch. Rossella Nicoletti, referente di Borghi Autentici d'Italia - associazione a cui il nostro Comune ha aderito nel corso dell'ultima seduta consiliare e che sarà da supporto nella redazione del progetto - ha illustrato la bozza elaborata e ha invitato i presenti a formulare proposte, segnalare eventuali criticità, ad essere protagonisti del progetto che nelle prossime settimane presenteremo alla Regione Calabria.

Invito che i presenti hanno accolto ben volentieri, molti e interessanti sono stati gli interventi, parecchi gli spunti di riflessione di cui sicuramente faremo tesoro nella elaborazione della proposta progettuale.

Ringraziamo tutti coloro che hanno accolto il nostro invito a presenziare all'iniziativa e che, partecipando attivamente all'incontro, hanno dimostrato, ancora una volta, di essere un punto di riferimento importante per la crescita e lo sviluppo della nostra cittadina.

Sabato, 21 Luglio 2018 06:46

SUONI. Svelato il programma

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

Nella sala giunta del Comune di Castrovillari, presente il Sindaco, Mimmo Lo Polito, il Presidente del consiglio, Piero Vico,  il Presidente ed il Direttore Artistico della Pro Loco cittadina, rispettivamente Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati, è stato svelato il programma della XIII edizione di “ Suoni” Festival Etno Jazz in programma a Castrovillari dal 22 al 29 luglio. L’evento è organizzato dalla Pro Loco cittadina, con il contributo del Comune di Castrovillari, la Gas Pollino, della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, del Parco Nazionale del Pollino, in collaborazione con la FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari)  la UISP, l’UNPLI, lo IOV , CALABRIASONA, ESTADANZA, dell’Associazione Culturale Tradizioni Popolari “Taranta”, l’IPSEOA e con i brand A.C.T. (Ambiente, Cultura, Turismo) “ Castrovillari Città Festival” e con l’apporto di numerosi sponsor privati. Nato tredici anni fa, “Suoni” ha la particolarità di coniugare la valorizzazione dei musicisti locali attraverso il confronto con artisti di livello internazionale in jam session di alto profilo musicale, in cui l’improvvisazione e la passione per l’etno jazz offrono contesti sonori di grande originalità. Un mix di contaminazioni da vivere nel chiostro del Protoconvento Francescano, e nel Castello Aragonese,attraverso i corsi di musica e danza popolare a cura di ESTADANZA”, Associazione Culturale TARANTA Tradizioni Popolari con la supervisione di Lega Danza UISP. I corsi saranno tenuti dal prof Pino Gala, ricercatore etnocoreologo, antropologo della danza che nel 1987 ha fondato l’Associazione Culturale “ Taranta” e dal 96 dirige la prima Scuola Nazionale di Formazione per insegnanti di danza popolare, i corsi  saranno gratuiti per i residenti e si svolgeranno dal 22 al 29 di Luglio.  L’intento è quello di mantenere vivi balli e musiche tradizionali e soprattutto quell’atmosfera festosa tipica della tradizione popolare. Il Protoconvento francescano sarà invece adibito a palcoscenico per ospitare i vari artisti che si esibiranno da giovedì 26 fino a domenica 29 luglio.  “Suoni” è una manifestazione nata  con l’intento di  richiamare il ruolo della mediterraneità e delle contaminazioni tra generi musicali intramontabili richiamati anche nel manifesto dal titolo:” Musica e Amore: l'Acqua piangente nella Valle dell’Alona e l'incontro di Suoni, tra ritmi antichi e  melodie nuove”. DIREZIONE ARTISTICA: GERARDO BONIFATI- ELABORAZIONE GRAFICA: ELMIRA BOOSARI - STEXEMC2- FOTOGRAFIA: STEFANO FERRANTE -  FRANCESCO PROPATO - CONSULENZA STORICA: INES FERRANTE - STRUMENTI MUSICALI: PAGLIAMINUTA STRUMENTI MUSICALI - LUIGI STABILE- ALLESTIMENTO: VINCENZO SURACE. Nella foto Giada Loricchio, Carmine ed Alfredo Campolongo, Pierluca Astorino e Pierfrancesco La Polla (componenti il gruppo folklorico della Pro loco). Anche quest’anno tributo al grande M° Luigi Le Voci con “ Suoni dell’Alba”;  nell’Arena del Castello Aragonese di Castrovillari; il sorgere del sole sarà accompagnato dalla musica, in un palcoscenico unico affacciato su un orizzonte mozzafiato.

PREMIO “SUONI D’AUTORE” 2018  a Tiziana Tosca Donati, in arte Tosca, cantante e attrice teatrale italiana  e ad Ambrogio Sparagna Musicista ed Etnomusicologo, Maestro concertatore del Festival la Notte della Taranta.

Ingresso spettacoli: € 5,00

Soci Pro Loco: € 3,00

Info - biglietteria: Ufficio I.A.T. Pro Loco del Pollino Corso Garibaldi, 160 - 87012 Castrovillari (CS) Tel. 0981.27750

 

UFFICIO STAMPA

Anna Rita Cardamone ARCA Communication

Pagina 6 di 416
FreshJoomlaTemplates.com
Wednesday the 22nd. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.