La città di Castrovillari , lunedì 29 aprile, alle ore 9,30, nel Protoconvento Francescano, accoglierà il primo workshop sui “ nuovi strumenti operativi per la diffusione dello sviluppo aggregato a partire dal caso della distribuzione del gas”.

Lo ha reso noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, ricordando che “anche questo momento, come gli altri proposti alla città sui PISL, PLL e  PSC, si muove in quella logica di “filo rosso” che stiamo portando avanti per rilanciare la crescita diffusa del comprensorio senza prescindere dalle diverse capacità presenti le quali, ciascuna per la propria parte e con caratteristiche tipiche, partecipano allo sviluppo più complessivo del Territorio , come quelle legate alla distribuzione del gas che affermanoha aggiunto Lo Polito - la loro vitalità nel  realizzare prodotti e servizi rispondenti alle esigenze innovative di espansione.

L’iniziativa, realizzata  nell’ambito del progetto “aggregazione in rete di imprese e contratto di rete”  con il contributo della Pollino Gestione Impianti, Sviluppo Energia, Gas PollinoEnergy Progress, Grafica Pollino, Esco Gas di Castrovillari e Cnea Sud di Rotonda (Potenza), Basengas di Marconia vicino a Pisticci (Matera) e Soldo Francesco di Salandra in provincia di Matera, è coordinata da Sviluppo Energia e JBG Consulting Società Cooperativa sempre di Castrovillari, “per verificare insieme un modello di sviluppo condiviso e collaborativo basato sulla gestione ed espansione di nuovi sistemi reticolari più flessibili  ed innovativi – precisano gli organizzatori- rispetto alle forme tradizionali.

Il particolare l’appuntamento di oggi è il risultato di una collaborazione con l’Università “Federico II” di Napoli e rappresenta l’inizio di un percorso che, attraverso ulteriori studi e approfondimenti, potrà condurre alla formalizzazione di un contratto di rete che interesserà, inizialmente, le aziende della distribuzione del gas per poi coinvolgere, in seguito, anche le aziende operanti nel settore della vendita.

In un periodo di crisi e di lavoro ridotto in termini di commesse e fatturatospiegaGiacomantonio D’Angelo,  Amministratore Delegato della Pollino Gestione Impianti di Castrovillari, uno dei soggetti castrovillaresi che contribuisce alla full immersion- l’appuntamento è un’occasione, dunque,  per  fornire validi contributi per la crescita e sviluppo delle capacità imprenditoriali al fine anche di migliorare la dotazione energetica ed infrastrutturale delle aree, senza perdere di vista possibili partnership, importanti  per sviluppare quel  know-how,  fondamentale per un’ottimizzazione dell’offerta di questa attività.”

Il programma della giornata prevede, dopo il saluto del sindaco della città, Domenico lo Polito, l’introduzione dell’ingegnere  Sergio Falese, Direttore della Pollino Gestione Impianti srl” di Castrovillari. A seguire la presentazione della tesi di laurea: “Il settore della distribuzione del gas di fronte ai cambiamenti: un caso aziendale” del dottore Mauro Bisesti in Ingegneria Gestionale dell’Università “Federico II”, Napoli e subito dopo l’illustrazione dei primi risultati del progetto “Aggregazione in rete di imprese e contratto di rete” a cura della dottoressa Josephine Brando, JBG Consulting Società Cooperativa di castrovillari.

I lavori prevedono anche delle relazioni. Una sul “Contratto di rete: nuovo strumento di aggregazione e collaborazione tra le imprese “ sarà offerta da Emilio Esposito, Ordinario di Ingegneria economico-gestionale presso l’ Università “Federico II”, Napoli; un’altra su i “Profili giuridici del contratto di rete” verrà presentata dall’avvocato Giovanni Rende che sta svolgendo il dottorando di ricerca  in Diritto ed Economia presso l’Università LUISS “G. Carli”, di Roma; mentre la relazione su “ Ipotesi di accordo preliminare per le aziende di distribuzione del gas “ è curata da Fernando Argentino, Presidente della Salerno Energia Holding di  Salerno.

Il dibattito , coordinato da Giovanni Rende, prevede  gli interventi del dottore Giacomantonio D’Angelo,  Amministratore Delegato della Pollino Gestione Impianti srl e dell’ingegnere Sergio Falese di Castrovillari, dell’avvocato Rocco Grieco della BASENGAS SRL di  Pisticci, dei dottori Bruno Rocco della Cnea Sud Srl di Rotonda, Carmelo Mastursi, presidente della Salerno Energia Distribuzione SpA , di Michele Soldo, Presidente SOLDO FRANCESCO Srl di Salandra e dei contributi dei dottori Vincenzo De Franco, Presidente dell’ Ordine dei Dottori Commercialisti di Castrovillari, Vittorio Cerbini già Presidente Pollino Gestione mpianti srl e dei rappresentanti delle associazioni Confartigianato,  Confesercenti, Confindustria di Cosenza  e  Confimi Calabria, rispettivamente nelle persone dei dottori Daniele Aronne , Francesco Baggetta , Giovan Battista Perciaccante e l’ingegnere Francesco Alberti.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

Il capoluogo del Pollino si prepara ad essere accogliente e più fruibile nelle giornate festive  del primo e di domenica 12 maggio; in questa seconda data si terrà anche una gara podistica in memoria dell’avvocato Francesco De Biase.

In occasione  di tali ricorrenze, che saranno, comunque,  avviate il 30 aprile e  culmineranno il giorno 3 maggio per celebrare  civilmente la Madonna del Castello, e del concerto musicale del primo , inteso come festa della Solidarietà, dove si esibirà la famosa band nazionale salentina  “Sud Sound System”,  l’Assessore allo Sviluppo Economico e Produttivo, Nicola Di Gerio, chiede ai titolari delle attività commerciali  di tenere aperti i loro esercizi per rendere Castrovillari  più accogliente ed a disposizione di quanti, per  tali occasioni, si riverseranno in città, provenienti dai centri del comprensorio.

Un modo - precisa Di Gerio- per offrire un servizio e fare di queste giornate un’occasione in più per le capacità degli uomini e donne del lavoro di far  valere i loro talenti, fondamentali per coinvolgere e per la crescita del bene comune.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

68° anniversario della Festadella Liberazione. In occasione del 25 aprile l’Amministrazione municipale di Castrovillari fa memoria con un’iniziativa a cui sono invitati cittadini, autorità e associazioni combattentistiche.

L’anniversario della liberazione d’Italia dall’occupazione dall’esercito tedesco e dal governo fascista richiama- ha scritto il Sindaco Domenico Lo Polito su un manifesto che vuole celebrare la fatidica data-  significati e  valori imprescindibili e sempre attuali, legati all’identità nazionale, al bene comune, alla libertà, alla democrazia ed alla giustizia sociale, capisaldi della nostra Costituzione e di quell’unico profondo sentire che ha determinato il sacrificio di tanti per un’Italia nuova e fondata  sul diritto  delle persone a vivere  nella società , nel rispetto di tutte le loro dimensioni.”

“In questo particolare momento storico, poi, - aggiunge Lo Polito -  il bisogno radicale della gente coincide ormai con una domanda di significato, per accettare i sacrifici di cui tutti sottolineano la necessità, che non può fare a meno di quelle urgenze avvertite da chi, circa 70 anni fa, diede la propria vita per un’importante causa, consapevole che il primato della Nazione e la costruzione di nuove forme di vita non potevano svilupparsi se non  nel fare spazio e rendersi interpreti del desiderio della popolazione di esprimere liberamente un cammino carico di futuro.”

Per questo alle ore 10 è previsto il consueto concentramento  delle autorità civili, militari e della popolazione in piazza municipio, da dove il corteo, si muoverà alle 10,30 verso il Monumento ai Caduti ; qui saranno deposte le corone d’alloro.  Il primo cittadino, da parte sua, richiamerà, “accompagnato” dal classico squillo di tromba, che viene eseguito in queste circostanze, il significato del gesto unitario, osservando con i presenti, un momento di raccoglimento, mentre tutti i militari ed i rappresentanti delle Forze dell’Ordine si disporranno sull’attenti per rendere omaggio ed onore.

La manifestazione verrà conclusa nella Chiesa di Santa Lucia, dove alle ore 11 sarà celebrata la santa messa.

La cerimonia è organizzata con la collaborazione della Sezione Reduci e Combattenti “Ettore Manes” di Castrovillari, della rappresentanza Vittime Civili, con la partecipazione dell’ XI° Reggimento Genio Guastatori 132° Battaglione “Livenza” 2^ Compagnia Caserma “Ettore Manes”,  del Corpo della Polizia Locale di Castrovillari, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, del Corpo Forestale, della Polizia Penitenziaria, del Corpo dei Vigili del Fuoco e dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

L’esame  ed approvazione  del rendiconto  di gestione  dell’esercizio finanziario 2012 è uno dei cinque punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Castrovillari che si riunirà in prima convocazione  sabato 27 aprile , alle ore 9,30, nella sala di rappresentanza di Palazzo Gallo, e lunedì 29 aprile, a partire dalle ore 15,30, in seconda, nella sala 14 del Protoconvento Francescano.

Lo ha convocato il Presidente Eugenio Salerno, dopo la riunione della Conferenza dei capigruppo.

La richiesta di convocazione era pervenuta dal Sindaco Domenico Lo Polito per affrontare, in primis, il rendiconto di Gestione.

Gli altri punti prevedono le “interrogazioni ed interpellanze”; la “determinazione delle aliquote e detrazione d’imposta per l’anno 2013 insieme all’imposta IMU” ; la modifica del regolamento “democrazia e partecipazione” approvato con delibera di Consiglio comunale n.18 del 30 luglio 2012 e la discussione sulla “situazione politico – amministrativa” richiesta dai gruppi di minoranza.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

L’esame  ed approvazione  del rendiconto  di gestione  dell’esercizio finanziario 2012 è uno dei cinque punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Castrovillari che si riunirà in prima convocazione  sabato 27 aprile , alle ore 9,30, nella sala di rappresentanza di Palazzo Gallo, e lunedì 29 aprile, a partire dalle ore 15,30, in seconda, nella sala 14 del Protoconvento Francescano.

Lo ha convocato il Presidente Eugenio Salerno, dopo la riunione della Conferenza dei capigruppo.

La richiesta di convocazione era pervenuta dal Sindaco Domenico Lo Polito per affrontare, in primis, il rendiconto di Gestione.

Gli altri punti prevedono le “interrogazioni ed interpellanze”; la “determinazione delle aliquote e detrazione d’imposta per l’anno 2013 insieme all’imposta IMU” ; la modifica del regolamento “democrazia e partecipazione” approvato con delibera di Consiglio comunale n.18 del 30 luglio 2012 e la discussione sulla “situazione politico – amministrativa” richiesta dai gruppi di minoranza.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

Al giro di boa la XIV Stagione teatrale comunale di Castrovillari. Per il sesto appuntamento, mercoledì 24 aprile, alle ore 21,00, al Teatro Sybaris, sarà di scena, “L’Apocrifo (ovvero Demas il ladrone buono e il suo incontro con Gesù) a cura dell’associazione culturale Chimera. La rassegna, fortemente voluta dal sindaco Mimmo Lo Polito e da tutta l’amministrazione comunale castrovillarese, punta sui nuovi linguaggi della scena con spettacoli dal forte impatto sociale e civile e sull’espressione più genuina delle compagnie locali, che portano in scena opere originali di impianto tradizionale e popolare.

“L’Apocrifo” scritto e diretto da Fabio Pellicori racconta la storia di Demas, il ladrone buono che viene crocefisso con Gesù. Attraverso la sua vita l’autore ha cercato di raccontare, nel modo più fedele possibile ai testi sacri, la vita dello stesso Gesù. Demas nell’immensa storia del Nazareno è un uomo sconosciuto, nascosto, apocrifo. Come può essere Gesù per l'uomo, fino a quando l'uomo non apre il cuore e lo vede, lì, affianco a se, sulla sua croce. Quella croce che racconta il suo sacrificio per noi, per il suo popolo. L'uomo finalmente lo riconosce e aggiunge: “Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno.” gli rispose: “In verità ti dico, oggi sarai con me nel paradiso” (Luca 23, 42-43). Uno spettacolo, definito dalla stampa "[...] pieno di poesia, a tratti struggente ed emozionante, con tanta umanità[...]". Protagonista è Fabio Pellicori, segnalato al Premio Ubu, come migliore attore nel 2005 con Kitsch Hamlet di Scena Verticale, con lui Franco Iannuzzi, Camillo Maffia e Nunzio Seminara che eseguiranno le musiche composte da Camillo Maffia. La scenografia è di Francesca Rizzuto, mentre luci e fonica sono di Gianluca Guzzo.

E come sempre, quando le luci si spengono sul palcoscenico del Teatro Sybaris, lo spettacolo si sposta ne “La Sartoria”, suggestivo punto di approdo di persone e di idee. Nel cuore del centro storico, “La Sartoria” è un posto off, originale, a cominciare dal nome, nato per accogliere pubblico e teatranti, che qui si intrattengono piacevolmente a chiacchierare e discutere sullo spettacolo appena finito per poi spaziare. Magari sorseggiando un bicchiere di ottimo vino locale e degustando pietanze della tradizione castrovillarese, non disdegnando però le contaminazioni di terre lontane.

 

L’Associazione Culturale Chimera nasce nell’estate 2007 da un’idea dell’attore castrovillarese  Fabio Pellicori, che, dopo 9 anni e diverse esperienze nel campo teatrale (oltre alla laurea in D.a.m.s.), decide  di creare una nuova struttura che si occupi sì di teatro ma anche di musica, arte e gioco di ruolo. Durante il primo anno di vita, Chimera produce uno spettacolo per le scuole (Quel Gatto con gli Stivali), organizza vari eventi: concerti (Zac In Progress, Raiz, Carnevale in Cover), spettacoli teatrali (Piccole danze quotidiane, regia di T. Urselli). Nel 2008 Chimera è impegnata nella produzione di uno spettacolo per adulti, [Artisticamente parlando] libere riflessioni sull’uomo e in varie collaborazioni per l’organizzazione di eventi su Castrovillari . Il suo fondatore, Fabio Pellicori, oltre a portare avanti il progetto Chimera, continua a lavorare come attore: collabora con le compagnie teatrali castrovillaresi, con Les Enfants Terriblés (diretta da Francesco Marino) e con la Nuova Complesso Camerata (compagnia emiliana). Da pochi mesi, inoltre, è sotto contratto con l’agenzia cinematografica Studio Alimena. Tra il 2010 e il 2012 Chimera ha prodotto altri 3 spettacoli: Desaparecido, Tango nuovo, L’apocrifo e uno spettacolo di teatro ragazzi (Il vecchio e i tre spiriti). Inoltre, Fabio Pellicori ha vinto il premio come migliore attore nel Contest della Cinevox: L’immagine del suono.                                                                      

 

                                                                      Domenico Donato,  Laura Capalbi

 

per l’Ufficio Stampa della XIV Stagione Teatrale Comunale

 

FreshJoomlaTemplates.com
Saturday the 7th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.