Continuano gli incontri in Comune per redigere un bilancio di previsione il più possibile partecipato.

Dopo il confronto svoltosi nei giorni scorsi con le organizzazioni sindacali, con le associazioni che operano nel sociale e per le attività sportive,  questa mattina, coordinata e promossa dall’Amministrazione comunale di Castrovillari, si è svolta, in sala Giunta, al primo piano di palazzo Gallo,  la riunione con le Associazioni di Protezione Civile a cui hanno preso parte pure  “La Pegaso”, la “Croce Rossa”, “Lipambiente”, la “Misericordia” e l’Associazione Nazionale dell’Arma dei Carabinieri.

Il Sindaco, Domenico Lo Polito, introducendo e concludendo i lavori ha puntualizzato l’intenzione di creare un Bilancio il più rispondente alle diverse esigenze della città e della popolazione, rammentando, comunque, i sempre minori trasferimenti erariali, il rispetto della spending review a cui devono rispondere gli enti ed i vari soggetti, e quell’importante percorso di risparmio su più fronti avviato e voluto dall’Amministrazione per razionalizzare al massimo le spese senza intaccare, per quanto possibile, i servizi più importanti, cercando di dare risposte alle esigenze della comunità che un federalismo fiscale, ormai oggettivo , vuole determinare, ribadendo il ruolo sempre più autonomo e da interpreti che devono svolgere le pubbliche amministrazioni e, quindi, i Comuni nei territori.

E’ con questo grande senso di responsabilità- ha detto il primo cittadino a margine della riunioneche vogliamo realizzare il nuovo strumento contabile di previsione, ed è con questa preoccupazione e tensione che desideriamo tesserlo, convinti che una partecipazione condivisa può anche meglio affrontare le difficoltà del momento che pretende sacrifici da parte di tutti, i quali potranno essere meno percepiti se adeguatamente considerati.”

Le audizione con altre espressioni della città continueranno nei prossimi giorni.

 (g.br.)

Sabato 18 maggio, presso la sede del CSV di Castrovillari si è tenuto il congresso per il rinnovo del consiglio direttivo del CIF della città del Pollino, alla presenza della presidente provinciale Gisella Florio e della segretaria Olimpia Campobasso.

 Le votazioni hanno decretato  la riconferma di   Rosalia Vigna come presidente, come vicepresidente  è stata eletta Raffaela Liccardo, segretaria Milena Pettinato, tesoriera Elisabetta Russo.

 Consigliere  Rosy Parrotta, Annamaria Leone, Assunta Di Maio, Mariarosaria D’Atri, Loredana Ferraina, Simona Pettinato e Maria Braconaro.

 Delegate provinciali Ines Raisa Fortunato e Valeria Nulli, delegate regionali Rosetta  Dramisino e Rosa Alba Galeandro.

“Ringrazio per la stima dimostrata – dichiara la presidente  Rosalia Vigna – e confido in una sempre più proficua collaborazione tra le iscritte per continuare il processo di crescita in un momento difficile per il settore delle pari opportunità anche per i continui tagli economici soprattutto nei confronti delle associazioni femminili”.

  Un forte incoraggiamento a continuare così arriva dalla presidente provinciale, che ritiene il CIF di Castrovillari tra le associazioni  più attive del territorio e la stessa ha formulato gli auguri di  un buon lavoro al nuovo direttivo.

 

L’ufficio stampa dell’associazione.

Nel segno e per il recupero della qualità ambientale, fondamentale per una città come Castrovillari che è anche  capoluogo di un’area famosa per i suoi ecosistemi legati al Parco del Pollino, e desiderosa di coniugare sempre più questa volontà nell’esistente.

L’Assessore  allo Sviluppo Territoriale e delle progettazioni, Giovanna Castagnaro, con il consigliere comunale con delega alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Russo, e l’ingegnere Fedele L’Avena, dell’Ufficio del Piano, hanno incontrato ieri le quarte classi della Scuola elementare “Santissimi Medici”  per illustrare il progetto “Educare al paesaggio attraverso il paesaggio”.

Questo verrà approfondito didatticamente, nell’apposita programmazione scolastica dell’istituto e nell’ambito dell’azione che sta portando avanti l’Amministrazione Lo Polito per la riqualificazione del territorio contro la cementificazione delle aree agricole.

L’iniziativa- hanno precisato a margine dell’incontro l’Assessore Castagnaro ed il consigliere Pino Russo- è stata studiata per le scuole primarie e secondarie al fine di far recepire concretamente che cambiare e migliorare l’ambiente che ci circonda si può, come è possibile riprendere un nuovo contatto con la natura ridandole dignità ruolo e rispetto . I prossimi appuntamenti - hanno preannunciato  gli amministratori - si terranno alla presenza del Sindaco sabato 25 maggio nella scuola “Giustino Fortunato” e venerdì 31 maggio nel Villaggio Scolastico.”

 (g.br.)

Sabato, 18 Maggio 2013 12:42

Notte ballerina

Scritto da
Oggi, sabato 18 maggio 2013, alle ore 01:32:17 del tempo coordinato universale (UTC), le 03:32:17 italiane, una scossa di terremoto, della magnitudine di 2,1, è stata registrata dalla Rete sismica nazionale dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), localizzandola nel distretto sismico del Pollino a una profondità di 7,2 km. Più precisamente le coordinate ipocentrali sono le seguenti: 39,833 °N, 16,212 °E, che praticamente corrispondono a un punto del territorio di CASTROVILLARI a meno di 500 m dalla fascia della circonvallazione esterna della città, l'insieme di vie intitolate ai premi NOBEL italiani, comunemente detta “via dei Moranesi”.

Il fenomeno di costume che salta più agli occhi in questi casi e di cui tutti si sono resi conto è come i cittadini interessati al sisma si ritrovino nel giro di pochi minuti nella piazza virtuale delle piattaforma sociale più diffusa per comunicare, apprendere e scambiare opinioni e informazioni a riguardo.

Ormai, purtroppo, è abbondante il tempo che ci ha messo alla prova, anche se il silenzio di qualche mese ci aveva, a quanto pare invano, lasciato sperare in un addormentamento prolungato del fenomeno.

Ora si è risvegliato e con lui stanotte molti di noi!
 
 

L’agitazione di tutti i dipendenti comunali di Castrovillari continua e possibili nuove forme di mobilitazione saranno verificate nei prossimi giorni.

L’incontro con il Prefetto di Cosenza a cui hanno partecipato la rappresantanza sindacale unitaria del Comune di Castrovillari con  i rappresentanti territoriali di categoria CGIL, CISL e UIL ed il Sindaco, Domenico Lo Polito, non ha sortito alcun effetto.

Nella riunione il primo cittadino del capoluogo del Pollino  ha, comunque, affermato  che pagherà gli stipendi del mese di aprile solo se la Banca,  che gestisce la Cassa dell’Ente, aumenterà al Comune l’extrafido come prevede il decreto legge 35 del 2013.

Lo stesso ha precisato che le somme che perverranno all’ente, tranne quelle vincolate e finalizzate, saranno messe a disposizione per pagare le mensilità arretrate.

Alla luce di quanto affermato, le organizzazioni sindacali di categoria con la RSU aziendale dell’Ente, confermano lo stato  di agitazione e rinviano le decisioni future ad una prossima assemblea a cui parteciperanno anche i rappresentanti territoriali.

LA RAPPRESENTANZA  SINDACALE UNITARIA DEI DIPENDENTI DEL COMUNE

Nel mentre, nella sala 14 del Protoconvento francescano, si è tenuta, dalle ore 11 alle ore 12,30, l'assemblea dei dipendenti guidata dai rappresentanti sindacali unitari Raffaele Chiaramonte e Alessandro Lanzara, in contatto con i colleghi in Prefettura per conoscere le risultanze, nella quale hanno preso la parola dipendenti ( tra cui Antonio Bonifati ed Emma Campanella)e dove è stata affermata la preoccupazione presente.

 

Venerdì, 17 Maggio 2013 12:11

Liste Civiche e UDC sulle bollette dell'acqua

Scritto da

Durante la riunione tenutasi  venerdì 17 maggio nella Sala Giunta di palazzo Gallo, convocata dal Presidente del Consiglio comunale, Eugenio Salerno, nell’ambito di quelle che si stanno tenendo ogni venerdì da parte di questo Ufficio di presidenza per incontrare ed informare i capigruppo al fine di  discutere delle attività politiche ed amministrative dell’Ente - assenti i capigruppo del PD e SEL nonché la vice presidente De Gaio, giustificati i capigruppo del PDL , Socialisti  e Progressisti- si è discusso da parte dei capigruppo delle Liste Civiche Massarotti e Santagada ( assente per motivi personali il consigliere Laghi), e del capogruppo dell’UDC, Pasquale Russo, di inserire nel prossimo consiglio comunale, oltre il punto sulla situazione dell’Ordine Pubblico anche la problematica delle bollette dell’acqua che ha avuto un impatto socioeconomico di notevole rilevanza al punto tale da dover essere inserito con urgenza , per volontà delle liste Civiche e dell’UDC.

Tutto ciò necessita , con urgenza, di una specifica deliberazione che vada a rivedere i  precedenti provvedimenti adottati dall’Ente che non trovano giustificazione nel rendiconto di gestione del Servizio idrico , ritenute dalle Liste Civiche ed UDC eccessive rispetto alle spese sostenute dall’Ente inerente al servizio stesso.

Il Presidente del Consiglio Comunale

Eugenio Salerno

FreshJoomlaTemplates.com
Sunday the 18th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.