– COMUNICATO STAMPA –

Le associazioni culturali Mystica Calabria e Khoreia 2000 organizzano la III edizione del Concorso artistico - letterario "Sul fondo", per non dimenticare la Shoah e i tragici eventi relativi allo sterminio degli ebrei nei campi di concentramento. Il Concorso riservato sia alle scuole di ogni ordine e grado che agli artisti del territorio, ha come oggetto la realizzazione di opere di pittura, fotografia, scultura, installazioni e cortometraggi o la produzione di elaborati letterari (poesia o prosa ) per riflettere sulle implicazioni storiche, etiche e culturali della Shoah e sul significato attuale degli orrori nazisti. Coloro che intendono partecipare devono specificare la sezione a cui intendono iscriversi (Sezione scuole  o  Sezione Artisti ), curare la rispondenza dei lavori presentati al tema del concorso (non verranno presi in considerazione lavori non pertinenti alla tematica proposta) e realizzare un lavoro originale e pertinente. Le scuole possono partecipare con lavori singoli o prodotti da piccoli gruppi o da una classe o da più classi. I lavori dovranno pervenire all'associazione culturale Mystica Calabria o Khoreia 2000 entro domenica 20 gennaio 2019 per permettere alla Giuria costituita di individuare i vincitori. La premiazione avverrà nell’ambito delle iniziative che saranno organizzate e curate dalle suddette associazioni culturali in occasione della “Giornata della Memoria” Domenica 27 gennaio 2019 a Castrovillari. Per ulteriori info e per iscriversi al concorso: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  "Sul fondo". Per non dimenticare la Shoah. Concorso artistico-letterario, III edizione

Domenica, 30 Dicembre 2018 10:36

Capodanno 2019

Scritto da

– COMUNICATO STAMPA –

Il conto alla rovescia è già iniziato per salutare l’anno che verrà. L’amministrazione comunale di Castrovillari, grazie anche alla collaborazione della Società partecipata Gas Pollino, firmerà l’addio al vecchio anno ed il benvenuto al 2019 con lo spettacolo evento che si terrà dall’una e trenta di notte del primo gennaio, tra
piazza Municipio e via Roma, in compagnia del bravo, pirotecnico e caleidoscopico Nicola Fasano, produttore, remixer e  proprietario della Route75 Records.
“L'amministrazione ha organizzato questo evento – spiega tra l’altro il Sindaco, Domenico Lo Polito, dando le ragioni del tipo di spettacolo voluto e scelto - per mantenere in loco i giovani ed evitare che possano andare in giro con le macchine le quali, come si sa, creano sempre rischi, specialmente in questi momenti, dando forti preoccupazioni ai genitori.” Da qui l’invito agli stessi “a lasciare a casa le autovetture e rimanere in città per ballare, divertirsi e farsi abbracciare- afferma- dall’irruenza di questa forte presenza artistica e professionista dello spettacolo che permetterà di andare avanti , anche se saremo stanchi, sino a notte fonda per brindare e accompagnare con impeto l’entrata del nuovo anno.”
Fasano, non a caso, è una rivelazione di punta per i suoi trascorsi e per quello che porta in giro ed offre nelle sue performance da capogiro grazie ad un temperamento esplosivo che esplicita al massimo i suoi talenti. Ad anticiparlo e introdurlo ci sarà pure il dj Mirko Valente affiancato dal vocalist Davide Mirone.
Via Roma con l’area di fronte al palazzo di città, così, si trasformeranno in una vera e propria grande discoteca all’aperto, illuminata da innumerevoli luci predisposte con installazioni per incontrare il nuovo anno. Un’opportunità per i giovani ed i meno giovani che avranno la possibilità pure di ballare senza sosta, salutando al meglio il 2019. 
Fasano, interprete della mega nottata multi-espressiva, proporrà le sue doti eccentriche, corroborate , nel tempo, da un’intensa attività ben articolata e svolta al fianco di grandi artisti, anche a livello internazionale, come Dimitri Vegas, Axwell, Ingrosso, David Guetta, Bob Sinclar, Avicii, Calvin Harris e tanti altri, che hanno
caratterizzato il suo modo di essere uomo di spettacolo, di farlo e determinare la musica che lo segue e lo contraddistingue.
E’ lui, ci dicono le cronache ed i più accreditati d’intrattenimento, che ha creato un sound di particolare bellezza -conosciuto in tutto il mondo- con "75 Brazil Street" insieme alla star internazionale di musica Pitbull per il suo successo globale 'I Know You Want Me, con ben 6 milioni di dischi venduti.
Numeri e fattori che la dicono lunga sulle sue qualità e capacità di fare e trasmettere sensazioni, ma anche di rilanciare la forza di ritmi che scandiscono il suo genere, centro e cuore della lunga notte castrovillarese pronta ad accogliere tantissime presenze.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

– COMUNICATO STAMPA –

Il ruolo educativo per i giovani e con i giovani, lo sport come occasione di inclusione sociale, in particolare per le zone a rischio emarginazione. La premiazione degli atleti, delle società e dei dirigenti sportivi che si sono distinti nel 2018, organizzata dalla Polisportiva del Pollino - Città di Castrovillari, assume quest'anno un significato particolare e di specifica riflessione sui temi della pratica sportiva. 
 
Castrovillari Sport Awrads, in programma domani [oggi, per chi legge: EVENTO IN CORSO, N.d.R.] 29 dicembre alle ore 10.00 presso il Teatro Vittoria di Castrovillari, sarà un grande momento di festa e riflessione che il sodalizio sportivo presieduto da Luigi Filpo ha voluto mettere al centro di un anno ricco di successi importanti che hanno caratterizzato la vita delle società sportive della città del Pollino. 
 
Lo sport può rappresentare un momento di crescita e inclusione sociale importante che deve essere sostenuto, promosso e valorizzato da esperienze significative che siano modello trainante per l'intera società. Attraverso lo sport si impara il senso della fatica, il rispetto degli altri senza differenze di sesso, etnia e religione, si educa alle regole. La storia di Gianni Maddalonni, che a Scampia ha lavorato e continua ad essere momento di stimolo e speranza per tante famiglia in una periferia dimenticata da tutti, è l'esempio illuminante che sarà raccontato nel corso della manifestazione che vedrà al termine la premiazione degli atleti condotta da Luigi Di Dieco. Al dibattito "Sport, crescita e riscatto sociale" parteciperanno Gianni Maddaloni, il maestro di judo di Scampia, Tonino Rocca, selezionatore della nazionale di calcio Under 15, il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, e l'assessore alle infrastrutture della Regione Calabria, Roberto Musmanno. 
 
Vincenzo Alvaro
- giornalista -

 dibattito "Sport, crescita e riscatto sociale"

– COMUNICATO STAMPA –

Domenica 30 dicembre 2018 alle 18,00 a Cosenza, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, si terrà un incontro con il nuovo direttore de L’Osservatore Romano, Andrea Monda, di origini cosentine, da pochi giorni nominato a questo delicato incarico direttamente da papa Francesco. L’iniziativa è stata voluta e promossa dal vice sindaco di Cosenza e assessore alla cultura Jole Santelli, in collaborazione con la Fondazione “Riccardo Misasi”. L’assessore Santelli, ha dichiarato alla stampa che l’iniziativa «nasce dal desiderio di creare un momento di confronto tra la città di Cosenza e uno dei suoi figli illustri».

La conversazione “Dall’insegnamento delle scuole alla direzione dell’Osservatore Romano” sarà moderata da Demetrio Guzzardi.

– COMUNICATO STAMPA –

Castrovillari. Giancarlo Giannini in “ Le parole note” con Marco Zurzolo & Quartet, per il quinto appuntamento di Primafila” XVII Rassegna di Teatro e Musica, organizzata dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri”, con presidente Luisa Giannotti e direttore artistico, Benedetto Castriota. Un viaggio, quello che introdurrà il pubblico del Sybaris, sabato 29 dicembre con inizio alle ore 21.00, dal ‘200 fino ad arrivare ai giorni nostri.
Il recital di Giancarlo Giannini è un singolare incontro di letteratura e musica. L’attore, particolarmente esperto nell’analisi della parola, recita una serie di brani e poesie al grande pubblico, da Pablo Neruda, Garcia Lorca, Marquez, ai più classici come Shakespeare, Angiolieri, Salinas. Vari autori e un unico tema: l’amore, la donna, la passione, la vita. Giannini sarà accompagnato da una serie di brani inediti del sassofonista partenopeo:Marco Zurzolo, suonati dal suo quartetto. L'attore condurrà gli spettatori in "Atmosfere", mistiche, malinconiche, amorose, ed ironiche in un viaggio dal ‘200 fino ad arrivare ai giorni nostri.
BABY PARKING GRATUITO (solo per gli spettacoli che si svolgeranno al Teatro Sybaris di Castrovillari).
BIGLIETTERIA AUTOMATIZZATA www.ticketwebonline.com o c/o Dany Music Castrovillari. Ulteriori informazioni, potranno essere richiesti all’Associazione Culturale
Novecento

Castrovillari 27 dicembre 2018

Ufficio Stampa
Anna Rita Cardamone ARCA COMMUNICATION

– COMUNICATO STAMPA –

Ritorna come ogni anno, l’appuntamento con la passeggiata ai presepi nel centro storico di Cosenza, iniziativa nata all’interno del Gruppo Facebook “Il senso del tempo, il valore di un posto. Cosenza”, con la collaborazione dell’Universitas Vivariensis e l’Associazione Italiana Amici del presepe di Cosenza.

Si visiteranno i presepi in mostra nell’ex Museo Mam di corso Telesio, 17  e poi si proseguirà a piedi per giungere alla Chiesa di San Francesco d’Assisi, per visitare il grandioso presepe opera di Mario Parise, che vuole richiamare i cosentini a “non dimenticare” il centro storico.

Subito dopo, sempre a piedi, si raggiungerà la Chiesa bizantina del Santissimo Crocifisso in corso Plebiscito, per una lettura ecumenica dell’icona della Natività.

Porterà il saluto il parroco papas Pietro Lanza, l’assessore del Comune di Cosenza, Rosaria Succurro e il prof. Attilio Vaccaro, docente all’Unical ed autore dell’icona.

Intervengono la storico dell’arte Raffaella Buccieri ed Alex Talarico, seminarista dell’Eparchia di Lungro all’Istituto di studi ecumenici “San Bernardino” di Venezia.

La lettura ecumenica dell’icona è stata fortemente voluta dalla Parrocchia del Santissimo Salvatore – che in collaborazione con l’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo dell’Arcidiocesi di Cosenza Bisignano, con il Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale – sezione di Cosenza – e il Sae (Segretariato Attività Ecumeniche), hanno organizzato diverse iniziative culturali nel mese di dicembre, per «camminare e dialogare verso la Luce» come ha più volte ricordato papas Pietro Lanza.

Al termine dell’incontro i partecipanti sono invitati ad un momento di “gastronomia devozionale” con il classico fritto della tradizione cosentina (‘u cuddruriaddru).

 

BUONE FESTE A TUTTI

Pagina 4 di 437
FreshJoomlaTemplates.com
Saturday the 16th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.