Sport

Sport (286)

− COMUNICATO STAMPA −

A Porto Selvaggio di Nardò (LE) si è svolta la prima gara del campionato interregionale Puglia, Basilicata, Calabria di corsa in montagna. 

Campionato a cui partecipano oltre 200 squadre delle 3 regioni in 7 gare da disputare tra Puglia (3), Basilicata (2) e Calabria (2). La gara di Porto Selvaggio inaugura il campionato 2017 con un percorso di 14km ed è stata molto partecipata con 620 iscritti. La CORRICASTROVILLARI si presenta con 11 atleti e riesce a conquistare ottime posizioni con il secondo posto di Michele Spingola il quale, nonostante una caduta che gli fa perdere la posizione di testa, risale dalla sesta alla seconda posizione conquistando alla fine la testa della sua classifica concludendo il suo sforzo in 54:05 ad un minuto di distanza da Lorenzo Villa della PanariaGroup di Sassuolo. A 11 secondi segue Mario Conte della Apuliathletica. Con 56:03 si prende il quinto posto assoluto Umberto Marino (CORRICASTROVILLARI). Nella classifica femminile vince Anna Mango della Martina Franca Running con 1:08:22 a cui segue Francesca Mele della Correre Galatina (1:09:09) e la Valentina Maiolino della CORRICASTROVILLARI con 1:09:50 che così si classifica al terzo posto assoluto.

A completare la squadra del Pollino c'erano anche Gaetano D'Elia, Daniele Cirigliano, Roberto Froio, Domenico Figoli, Angelo De Luca, Maurizio Pugliese, Raffaele De Marco e Fedele Cozza, che hanno portato punti preziosi per le ambizioni del presidente Gianfranco  Milanese che mira all'alta classifica di questo speciale campionato fatto da 7 gare tra cui il Trofeo degli Aragonesi del 3 Settembre ed il Trail di Serra Giumenta del 8 Ottobre, entrambe organizzate dalla ASD CORRICASTROVILLARI . 

La squadra è stata presente anche al Rotary Run Day di Rende con Pasqualino Perticaro (1 di cat), Vittorio Frascino, Luigi Rende, Gaetano Sammarco, Giuseppe Mancuso, Luigi Carnevale, Alice Milanese ed il presidente stesso. Presenti anche nel Lazio a Corchiano (VT) con l'atleta Biagio Zaccaro.

− COMUNICATO STAMPA 

Mancano solo poche ore perché Castrovillari riviva l’ebbrezza “Rosa” accogliendo la Carovana dei Girini che venerdì 12 maggio, nella settima tappa, li porterà , dopo 224 chilometri, dal capoluogo del Pollino ad Alberobello.

Per dare il senso di questo incontro con l’intera città l’Amministrazione comunale di Castrovillari fa il punto di come ogni parte del territorio municipale interagirà con l’evento a partire dalla sera di giovedì 11 maggio.

Proprio per questo giorno ci saranno degli appositi allestimenti, ricorda il Sindaco, Domenico Lo Polito.

Piazza Municipio accoglierà il Podio Firma; Corso Calabria sarà adibito per l’hospitality Michelangelo, l’area Catering ed il ring ammiraglie; mentre su corso Garibaldi ci saranno l’hospitality Puccini, le produzioni televisive con gli appositi studi , ed ancora il Villaggio Commerciale e le postazioni per i mezzi sponsor carichi dei gadget promozionali; nel Villaggio Scolastico verranno allocati i mezzi frigo con i camper catering ed i parcheggi stampa fuori corsa, oltre a quelli vari e per i Club del Giro.

Via del Popolo sarà destinata al parcheggio dei mezzi delle produzioni televisive, mentre via Roma è sede del Totem per il ritrovo di partenza, il parcheggio della direzione e della stampa al seguito.

Via degli Osci ospiterà l’ufficio per gli accrediti TV, via Fagosa il Totem “km zero” della Partenza, l’Autostazione e ancora via degli Osci il parcheggio dei mezzi delle squadre, via xx Settembre il parcheggio della carovana pubblicitaria e l’area dello stadio o Polisportivo con la zona Mercatale accoglieranno altri parcheggi di servizio e allestimenti.

Le strade che vedranno passare i corridori in blocco, salutando la Città, prima del via effettivo ,che avverrà subito dopo la Madonna della Pietà, sono via Roma, viale del Lavoro, via Padre Pio da Pietralcina, via Padre Russo, via delle Querce, via Francesco Muraca, via del Cerviero e via Fagosa /SP263. E venerdì 12 maggio dal palco posizionato, a sinistra della chiesa di San Francesco prenderanno vita, dalle ore 9,30, gli spettacoli che sottolineeranno “la firma” di registrazione dei ciclisti alla Tappa la cui partenza è prevista tra le 11,30 e le 12 dinanzi alla farmacia D'Atri su via Roma.

Una serie d’indicazione per far intendere come “L’invasione rosa” coinvolgerà il territorio comunale per il quale si chiede a tutti- sottolinea il sindaco Lo Polito- attenzione, rispetto delle indicazioni richiamate nell’ordinanza sulla circolazione e sosta per offrire una città accogliente, ospitale, attenta al forestiero. Da qui la sollecitazione a tutti di non utilizzare mezzi propri e di muoversi a piedi nelle aree precluse ed impedite dai vari servizi.

Un’occasione per vivere da protagonisti 100 anni della nostra storia sportiva ed un evento che esprime passione e amore per tutto ciò che sa esprimere l’uomo e tocca e coinvolge questa manifestazione a partire da identità, storia, tradizione, territori e capacità.

L’Ufficio Stampa el Comune di Castrovillari

(g.br.)

− COMUNICATO STAMPA 

Grande giornata di sport e spettacolo per la 6a edizione della CORRICASTROVILLARI che quest'anno si è presentata come Campionato regionale Individuale Fidal.

I numerosi partecipanti (250 tra agonisti e non agonisti) si sono dati battaglia nelle strade centrali della città per questa manifestazione dedicata alla tappa del Giro d'Italia Castrovillari-Alberobello.

La partenza puntuale, come ormai ci ha abituato il presidente Gianfranco Milanese, è avvenuta alle 9:30 dalla centralissima via Roma e subito dal gruppo è partito forte Antonio Amodeo della (CORRICASTROVILLARI) che con poderose falcate ha percorso i 6 giri (circa 10km) in 32:04 con un passo di 3:16 staccando decisamente tutto il gruppo. Alle sue spalle grande duello tra Michele Spingola sempre della (CORRICASTROVILLARI) e Nicola Cicchelli (CorrePollino) che si è risolto solo agli ultimi metri quando un'indecisione dello Spingola nel superare dei doppiati, ha lasciato sprintare Cicchelli concludendo in tempo identico di 33:28.

La corsa femminile ha visto una coppia di testa fin dall'inizio con Valentina Maiolino della (CORRICASTROVILLARI) e Francesca Paone (Fiamma CZ), seguite a poca distanza dalla Concetta Saffioti (Corri con noi Palmi). Nell'ultimo giro la Paone allunga e conclude con 39:51 mentre la Maiolino arriva con 40:19. Terza la Saffioti con 42:02.

La corsa ha avuto al suo interno anche il campionato nazionale delle Poste Italiane che ha scelto la CORRICASTROVILLARI come unica tappa calabrese. La corsa non agonistica e le corse per i ragazzi sono state promosse dal Rotary Castrovillari come XXI Trofeo Rotary. La gara maschile è stata vinta da Emanuele Russo (CORRICASTROVILLARI), seguito da Fabio Cavaliere (pol. Magna Graecia). La femminile se l'è aggiudicata Noemi Di Mare seguita da Alice Milanese, tornata a gareggiare dopo più di un anno, (entrambe della CORRICASTROVILLARI) e da Rossella Artusa (Miletomarathon). Alla fine della manifestazione grande interesse per la dimostrazione di primo soccorso a cura del’Associazione “Amici del Cuore “ del dr Bisignani e della Prof Laudadio che hanno illustrato l'utilizzo dei defibrillatori (ce ne sono molti dislocati nelle principali vie della città) con utilizzo di manichini. Un ringraziamento va alle forze dell'ordine e delle associazioni che si sono impegnate nella ottima riuscita dell'evento.

− COMUNICATO STAMPA 

Nonostante un problema tecnico che ha condizionato le prove del sabato e la prima salita di gara, il campione castrovillarese Rosario Iaquinta porta a casa, dopo la prima uscita di Campionato Italiano al Reventino, un ottimo terzo posto di gruppo CN.

Dopo la vittoria ottenuta nell’ultima prova prestagionale, nel campionato Autostoriche, alla Camucia-Cortona, le prospettive del pilota calabrese erano ottime. 

Erano state mantenute le medesime regolazioni sull’Osella Pa 21 Evo, curata dal team Catapano, con la convinzione di bissare la buona prova di una settimana prima.

Il contrattempo avvenuto durante le prove, però, ha limitato l’incedere del campione castrovillarese che si dichiara comunque soddisfatto della prima uscita di stagione, peraltro in su un tracciato casalingo come quello del Reventino.

“Sapevamo che sarebbe stata una gara impegnativa e piena di piloti in grado di darci filo da torcere - ha commentato il driver calabrese - ed eravamo carichi e vogliosi di portare a casa un risultato di prestigio. Per come si erano messe le cose - ha dichiarato - ritengo che possa essere soddisfacente il risultato finale, fermo restando che già dalla prossima gara ci impegneremo per migliorare”.

− COMUNICATO STAMPA 

Castrovillari. Tutto è pronto per la VI^ Edizione della CorriCastrovillari, una 10km di grande successo che sta diventando storica per le sue edizioni molto partecipare . L’appuntamento è per domenica 7 Maggio, con raduno nella centralissima isola pedonale di Via Roma alle 9:30 .

300 atleti si daranno battaglia tra via Roma, Canal Greco, via XX Settembre e Corso Garibaldi per un totale di 6 giri e 10km (1,650km a giro). Proprio questa particolarità conferisce spettacolo a coloro che avranno occasione di vederla. È un percorso molto tecnico in quanto la salita al 3-4% di Canal Greco crea la necessità di dosare le forze facendo allenare anche la mente oltre le gambe.

Nella giornata sarà anche inserita la gara di 3,5km non competitiva del 21mo “Trofeo Rotary Club”, oltre a corse per i ragazzi.

Quest'anno ci sono altre novità, in quanto la 6a CORRICASTROVILLARI , è stata scelta dalle Poste Italiane quale unica tappa calabrese a cui far partecipare i propri atleti nell'ambito della “Poste Run”.

Inoltre alla fine delle premiazioni, ci sarà una dimostrazione con manichini, riguardante il primo soccorso e come utilizzare i defibrillatori sparsi per le vie cittadine, dimostrazione a cura del gruppo del primario di cardiologia dell’Ospedale cittadino, dr Giovanni Bisignani; presenti inoltre, la prof.ssa Laudadio e il dr Fiore.

Insomma una edizione di sicuro interesse anche perché è dedicata alla centesima tappa del “Giro d'Italia “ Castrovillari-Alberobello del 12 Maggio e per questo

motivo si darà a tutti i partecipanti una maglia tecnica creata per l'occasione.

Il presidente , dell’Associazione CorriCastrovillari, Gianfranco Milanese ed il suo staff , vi aspettano per questo straordinario spettacolo per le vie cittadine .

Saranno prenotare con rimborsi anche le prime 10 squadre.

− COMUNICATO STAMPA 

L’avventura di Simone Iaquinta nel nuovo campionato Mini Challenge è iniziata con buone indicazioni cronometriche, nonostante la sfortuna che ha accompagnato il pilota calabrese durante il primo weekend di gara, che si è disputato sul circuito di Imola.

Sul nastro d’asfalto di quasi 5 km dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari, infatti, Iaquinta ha subito la rottura di un semiasse in gara uno, che lo ha messo fuori gioco nonostante stesse dominando con autorevolezza davanti a piloti già navigati in questa disciplina. In gara due, invece, il pilota castrovillarese è stato coinvolto in un’uscita di pista che gli ha impedito di continuare la competizione.

Dal weekend imolese Iaquinta esce comunque con delle ottime indicazioni, all’esordio in categoria, in vista del prosieguo di stagione. Già a partire dalle prove il forte driver calabrese era riuscito a ottenere riscontri cronometrici di alto profilo, sintomo di un approccio più che positivo con la disciplina.

“Se non si fossero verificate quelle situazioni negative – ha commentato Iaquinta a fine gara – avrei sicuramente potuto giocarmi le mie carte fino alla fine. E sono convinto, specialmente in gara uno, che sarei riuscito a ottenere un risultato importante”.

Nei prossimi giorni Iaquinta riprenderà i test ufficiali in vista del prossimo impegno di campionato, previsto per il 3 e 4 giugno al Misano World Circuit intitolato a Marco Simoncelli.

“Farò tesoro di questa esperienza d’esordio – ha dichiarato Iaquinta – per riprendere il cammino nella prossima prova di Misano. Dove, sono convinto, riusciremo a portare a termine un risultato positivo”.

Pagina 10 di 29
Wednesday the 23rd. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.