Sport

Sport (285)

− COMUNICATO STAMPA −

Tutto pronto per la gara podistica organizzata dall'Associazione Sportiva Dilettantistica CorriCastrovillari del presidente Gianfranco Milanese. Attesi oltre 400 atleti da tutto il Sud Italia per la gara valida per il campionato interregionale Fidal di Corsa in montagna.
 
Si parte il 3 settembre, ma l'adrelina cresce ogni giorno di più nell'attesa della terza edizione del Trofeo degli Aragonesi. La gara valevole per il campionato interregionale di corsa in montagna radunerà nella città del Pollino oltre 400 runner provenienti da tutto il sud ed aderenti alle 160 compagini sportive che prendono parte al torneo di corsa in montagna che sta diventando disciplina sempre più amata visto che permette di fare sport in contesti naturali di grande fascino. 
 
Quello di Castrovillari è un grande appuntamento di sport e di promozione del territorio. Percorso affascinante ed estramente tecnico quello preparato per gli sportivi che arriveranno in città per la quinta tappa (sulle sette in programma) del campionato che raduna atleti aderenti alle squadre di Puglia, Basilicata e Calabria. 
 
La società sportiva presieduta da Gianfranco Milanese ha disegnato un circuito a forma di cuore che esalta le specificità tecniche dei corridori e permette di ammirare le bellezze paesaggistiche e naturalistiche di un'area di grande pregio, inserita nel Parco Nazionale del Pollino, che patrocinia l'evento insieme al Comune di Castrovillari. Nella prima parte del percorso gli atleti si confronteranno con la salita, nella seconda parte del tracciato si potrà defaticare grazie alle ondulazioni del terreno, prima di godersi l'ultima parte veloce che scende verso il traguardo. 
 
La macchina organizzativa dell'Asd CorriCastrovillari è in piena attività per garantire la migliore accoglienza agli atleti e la sicurezza necessaria lungo il percorso che permetterà di ammirare l'identità territoriale del Parco Nazionale più grande d'Italia. 
 
L'Ente parco, presieduto da Domenico Pappaterra, è da sempre vicino a questa manifestazione sportiva che coniuga lo sport outodoor con la promozione del territorio e sposa la pratica del turismo ecosostenibile, facendo crescere il trend di quanti scelgono il Pollino per il turismo sportivo. Domenico Lo Polito, Sindaco della Città di Castrovillari (che detiene anche la delega di assessore allo sport), a nome e per conto dell'Amministrazione comunale è vicino all'Asd Castrovillari che propone un percorso di «valorizzazione della natura e che contempla capacità tecniche degli atleti e che è testimonianza di passione sportiva». 
 
Ogni anno la manifestazione è sostenuta dal contributo tecnico degli sponsor Energy Progress, Caffè Guglielmo, Agripharma, Milanese srl, Decathlon, Capani e Tenute Ferrocinto.

− COMUNICATO STAMPA −

OLAWALE ABAYOMI SEGUN seconda categoria e n.20  del ranking italiano, nella classifica stranieri vestirà la maglia  del Castrovillari Tennistavolo, per la stagione agonistica 2017 – 2018 nel Campionato di serie B2 girone H.

La carta vincente per la societa' sará  l'ingaggio del nigeriano Olawale Segun ,un giocatore fortissimo, un formidabile atleta e tecnico che  impartirá nozioni tecniche a tutti i componenti la rosa dei giocatori della societa' castrovillarese.Nato nel 1982 settore agonistico seniores, nella precedente stagione ha giocato nella Societa A.S. Dilettantistica Pol. Bissuola Mestre Regione Veneto vincendo il campionato in serie B2 con il 94,7 per cento di vittorie.
--
[...]

Giuseppe De Gaio

− COMUNICATO STAMPA −

Un grande appuntamento di sport e di promozione del territorio. Sono queste le premesse della terza edizione del Trofeo degli Aragonesi, in programma per il 3 settembre, gara valida per il campionato interregionale Fidal di Corsa in montagna, organizzata dall'Asd CorriCastrovillari nel capoluogo del Pollino. 

Percorso affascinante ed estramente tecnico quello preparato per le centinaia di runner che arriveranno in città per la quinta tappa (sulle sette in programma) del campionato che raduna atleti aderenti alle squadre di Puglia, Basilicata e Calabria. 
 
La società sportiva presieduta da Gianfranco Milanese ha disegnato un circuito a forma di cuore che esalta le specificità tecniche dei corridori e permette di ammirare le bellezze paesaggistiche e naturalistiche di un'area di grande pregio, inserita nel Parco Nazionale del Pollino, che patrocinia l'evento insieme al Comune di Castrovillari. Nella prima parte del percorso gli atleti si confronteranno con la salita, nella seconda parte del tracciato si potrà defaticare grazie alle ondulazioni del terreno, prima di godersi l'ultima parte veloce che scende verso il traguardo. Oltre 160 le compagini sportive che prendono parte al torneo di corsa in montagna che sta diventando disciplina sempre più amata visto che permette di fare sport in contesti naturali di grande fascino. 
 
La macchina organizzativa dell'Asd CorriCastrovillari è in piena attività per garantire la migliore accoglienza agli atleti e la sicurezza necessaria lungo il percorso che permetterà di ammirare l'identità territoriale del Parco Nazionale più grande d'Italia. 
 
L'Ente parco, presieduto da Domenico Pappaterra, è da sempre vicino a questa manifestazione sportiva che coniuga lo sport outodoor con la promozione del territorio e sposa la pratica del turismo ecosostenibile, facendo crescere il trend di quanti scelgono il Pollino per il turismo sportivo. Domenico Lo Polito, Sindaco della Città di Castrovillari (che detiene anche la delega di assessore allo sport), a nome e per conto dell'Amministrazione comunale è vicino all'Asd Castrovillari che propone un percorso di «valorizzazione della natura e che contempla capacità tecniche degli atleti e che è testimonianza di passione sportiva». 
 
Molti degli atleti arrivano in città il giorno prima della gara pernottando nelle strutture ricettive della città e del comprensorio, riuscendo a godere degli aspetti culturali, gastronomici e paesaggistici del Pollino, e realizzando indotto economico che è uno degli altri obiettivi che l'organizzazione si prefige di raggiungere. 
 
Ogni anno la manifestazione è sostenuta dal contributo tecnico degli sponsor Energy Progress, Caffè Guglielmo, Agripharma, Milanese srl, Decathlon, Capani e Tenute Ferrocinto.

− COMUNICATO STAMPA −

Nella gara organizzata dalla Polisportiva Magna Graecia Michele Spingola (Asd CorriCastrovillari) vince con il tempo di 33.45 staccando di 6 secondi Aldo Carbone (Cosenza k42) e di 26 secondi Paolo Audia (Jure Sport) e Luca Ursano (Fiamma Catanzaro). E' questo il quartetto che ha animato la gara fin dalle prime battute e che nel finale ha visto l'allungo di Spingola e Carbone che si sono contesi la prima piazza sul podio, conquistato dallo sprint bruciante dell'atleta castrovillarese. La gara femminile è stata vinta da Francesca Labianca (Atletica Locorotondo) con il tempo di 39:03 seguita da Francesca Maniaci (Eneas Ecosport) con 42:15 e Faustina Bianco (Atl Locorotondo) con 43:29. La quarta edizione della Stracasanno, valevole come 13ª tappa del campionato regionale master di corsa su strada, ha visto circa 200 atleti al via alla presenza del sindaco di Cassano Papasso. Tra i partecipanti, invece, un altro primo cittadino, il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito con i colori dell'Asd CorriCastrovillari, premiata dall'organizzazione come società più numerosa presente al raduno sportivo, con ben 25 atleti partecipanti. Michele Spingola all'arrivo ha sottolineato come di recente ha «ritrovato gli stimoli giusti che gli hanno permesso di battere atleti molto più giovani grazie ad un gruppo ed una società che sta vicino agli atleti facendoli sentire una grande famiglia». 

La classifica Fidal ha visto al primo posto la Cosenza k42, seguita dalla Asd CorriCastrovillari del presidente Gianfranco Milanese, che rafforza con questo risultato, il quarto posto nella classifica generale del campionato, respingendo le insidie dell'Atletica Sciuto di Reggio Calabria. 
 
La società sportiva castrovillarese ora guarda al Trofeo degli Aragonesi, previsto per il 3 settembre nella città del Pollino, gara valevole per il campionato interregionale di corsa in montagna. Competizione nella quale la CorriCastrovillari è in testa tenendo alle spalle le 160 squadre provenienti da Puglia, Basilicata e Calabria. L'appuntamento sportivo del 3 settembre, organizzato dall'Asd CorriCastrovillari, sarà un grande evento di sport e promozione del territorio al quale si attendono centinaia di atleti provenienti da tutto il Sud.

− COMUNICATO STAMPA −

Grande successo a Marina DI Sibari presso  il Lido Eden Beach  per  la disputa del  Quinto torneo di  Tennistavolo "Memorial Pasquale  Amoroso" due i  tornei, uno Assoluto riservato ai tesserati e l'altro amatoriale. Ottima la riuscita del torneo che ha visto la partenipazione di 50 iscritti  provenienti da tutta Italia e anche  un atleta tesserato a Barcellona ( Spagna)in vacanza in Calabria  .L' organizzazione é stata curata da Giuseppe De Gaio presidente dall' Asd tennistavolo Castrovillari. 

Podio V  torneo assoluto:
1° class . Salvatore Pugliese ( Fitet Lombardia)
2° class .  Antonio Rosario Lombardi ( Castrovillari ) 
3° class. Sallorenzo Antonio ( Spezzano Albanese)
3 ° class. Giuseppe De Gaio ( Castrovillari )
Podio torneo  amatoriale:
1° class. Donato D'Aquino ( Napoli)
2°  class. Giuseppe Elefante ( Brindisi)
3°  class. Luciano Aita  ( San Lorenzo Del Valle)
3° class .  Francesco la Russa ( Tarsia)
5° class.   Elisabetta De Gaio ( Castrovillari )
5°  class.  Alessandro Monti ( Napoli )
5°  class.  Antonio Baratta ( Castrovillari)
19 agosto 2017
[...]

Giuseppe De Gaio

− COMUNICATO STAMPA −

Come ampiamente previsto dal pronostico della vigilia, il pilota catanese Domenico Cubeda vince la nona edizione della salita di Cellara. Un successo, quello del forte driver siciliano, suggellato anche dal nuovo record del tracciato detenuto in precedenza da Domenico scola Junior. Cubeda ha infatti tagliato il traguardo di Colle d'Ascione in 5’37”84, ottenendo uno score che ha lasciato il vuoto dietro di sé.

Secondo in graduatoria, al volante di una Radical Prosport, il forte Luca Caruso, che ha ottenuto il secondo gradino del podio precedendo il catanzarese Francesco Ferragina, a bordo di una Elia Avrio.

Quarto miglior tempo per il cosentino Franz Caruso, che ha condotto la sua Osella Pa 21 Evo al traguardo davanti alla medesima vettura guidata da Antonio Fuscaldo. Sesto miglior crono per il medico cosentino Emilio Scola, che ha vinto la personalissima sfida tra amici-rivali su Osella Pa 20 S con l’altro esperto driver bruzio Silvio Reda. Ottavo posto in graduatoria assoluta per Giovanni Lanteri, che ha guidato una Peugeot 106 di gruppo E1. Nono piazzamento assoluto per Mario Alex Greco che ha spinto al massimo la sua Citroen Saxo Plus. A chiudere la top ten Nicola Paola Almirante su Radical Sr3.

Felice per la vittoria il pilota catanese Domenico Cubeda: “L’obiettivo era quello di prendere più feeling possibile con la nuova macchina. Rispetto al debutto, posso dire che ci sono stati dei progressi notevoli e devo ringraziare il lavoro della Paco 74 Corse. Questo è un percorso molto complesso e guidato, e sono felice di aver azzeccato le strategie e di aver portato a casa questo bel risultato”.

La cronoscalata è stata organizzata dalla Scuderia Cosenza corse in collaborazione con l’Automobile Club di Catanzaro e l’Automobile Club di Cosenza, e ha visto una folta cornice di pubblico ad assistere a questa classica manifestazione sportiva.

L'appuntamento con l'automobilismo in salita in Calabria è per il 30 settembre e 1. ottobre, quando si disputerà la prestigiosa Luzzi Sambucina, sempre organizzata dalla Scuderia Cosenza corse, e valevole per il Trofeo Italiano Velocità Montagna, serie cadetta ACI Sport.

Classifica Assoluta

1) Domenico Cubeda (Osella Fa 30, in 5'37.84; 2) Luca Caruso (Radical Prosport) a 23”39; 3) Francesco Ferragina (Elia Avrio) a 26”73; 4) Franz Caruso (Osella Pa 21 Evo) a 33”12; 5) Antonio Fuscaldo (Osella Pa 21Evo) a 36”83; 6) Emilio Scola (Osella Pa 20 S) a 1’00”63; 7) Silvio Reda (Osella Pa 20 S) a 1’05”63; 8) Giovanni Lanteri (Peugeot 106) a 1’31”08; 9) Mario Alex Greco (Citroen Saxo Plus) a 1’38”71; 10) Nicola Almirante (Radical Sr3) a 1’38”81.

Pagina 7 di 29
Tuesday the 11th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.