Sport

Sport (272)

− COMUNICATO STAMPA −

Le due manche di prove ufficiali hanno aperto ufficialmente la ventiduesima edizione della Luzzi-Sambucina, la cronoscalata valevole per il Trofeo Italiano Velocità Montagna organizzata dalla scuderia Cosenza Corse.

I piloti e i rispettivi team hanno approfittato per effettuare le prime regolazioni sulle vetture e mettere a punto le strategie in vista della gara. Attesissimo e già in gran spolvero il neo campione italiano Velocità Montagna, Domenico Scola jr., che tra l’altro a Luzzi si esprime sempre ai massimi livelli, avendo conquistato le ultime cinque edizioni di questa competizione. Quest’anno punterà alla sesta vittoria consecutiva, ma dovrà certamente guardarsi dagli attacchi dell’esperto siciliano Domenico Cubeda, che correrà al volante di una Osella FA 30 da 3000 cc.

Tra i piloti più in vista, durante le prove hanno dimostrato maggiore feeling con il tracciato luzzese il catanzarese Francesco Ferragina, al volante di una Elia Avrio Evo, e l’esperto cosentino Antonio Ritacca, su Osella Pa 21J (vincitore peraltro di quattro edizioni della Luzzi-Sambucina. Attesi anche Orazio Maccarrone su Gloria Cp7, Vincenzo Manganiello e Giuseppe Rubino, entrambi al volante di Elia Avrio. Bene in prova anche il poliziotto salernitano Giovanni Loffredo, su Osella Pa 21S, mentre si sono distinti positivamente i cosentini Emilio Scola (Osella Pa 20S) e Silvio Reda (Osella Pa 21 S).

Sono i 6,150 Km di percorso altamente spettacolare e tecnico che dalle porte della caratteristica Luzzi salgono fino all'Abazia Cistercense di Sambucina, 420 metri più in alto. La competizione è organizzata dalla Cosenza Corse in collaborazione con la Provincia, l’Automobile Club, il Comune di Luzzi, la Fondazione Carical e la Camera di Commercio.

Domattina [questa mattina, per chi legge, N.d.R.], semaforo verde della 22esima Luzzi-Sambucina, alle 9.30, agli ordini dei direttori di gara Fiore Perri e Alessandro Battaglia. La premiazione avverrà alle 16 presso l’anfiteatro. La gara sarà trasmessa in diretta web sul sito www.cosenzacorse.com.

− COMUNICATO STAMPA −

La ventiduesima edizione della Luzzi-Sambucina è stata presentata in conferenza stampa all’interno del Municipio della cittadina alle porte di Cosenza. La cronoscalata, che si disputerà da venerdì a domenica, è valevole quale impegno del Trofeo Italiano Velocità Montagna, e vedrà ben 151 piloti presentarsi alle verifiche tecniche e sportive che precedono il weekend di gara.

“Questa manifestazione – ha dichiarato il sindaco Umberto Federico – è attesa e fortemente voluta da tutto il territorio. Abbiamo sentito dunque il dovere oltre che il desiderio di supportare l’organizzazione affinché si realizzasse come ogni anno. E siamo pronti a impegnarci in modo da farla crescere anno dopo anno”.

L’organizzazione è affidata alla scuderia Cosenza Corse. Il presidente Sergio Perri ha spiegato che “questa competizione presenta un tracciato affascinante e proprio per questo necessita di un lavoro particolare in termini di sicurezza. Per questo il nostro impegno si moltiplica: per garantire al pubblico uno spettacolo di alto livello seguendo i massimi standard di sicurezza. Per quanto riguarda la titolazione, invece, siamo convinti che questa gara meriti, come già accaduto in passato, la massima titolazione della montagna. Il fatto che ben 151 piloti abbiano deciso di iscriversi in un momento così particolare, testimonia l’affetto di tutti verso la Luzzi-Sambucina”.

“La cosa più bella di questo evento – ha dichiarato Franz Caruso, pilota e stimato avvocato cosentino – è l’attaccamento della popolazione di Luzzi, la passione dei cittadini, che la considerano ormai un appuntamento irrinunciabile. E siamo felici che il nuovo campione italiano assoluto di questa disciplina, Domenico Scola, abbia deciso di onorare questa gara facendone parte”.

Scola, che ha vinto tra l’altro le ultime cinque edizioni, ha ringraziato “il popolo luzzese per il calore e l’affetto da sempre dimostrato. Questa – ha dichiarato – è una delle gare più belle e sicure d’Europa. E l’impegno di tutto lo staff è sotto gli occhi di tutti. Dal canto mio, farò del mio meglio per ottenere un risultato positivo anche quest’anno”.

Il vice sindaco e assessore allo Sport Maria Leone ha fatto leva invece sull’importanza “di questa manifestazione quale volano per l’economia e per il turismo all’interno della nostra comunità”.

Nel frattempo, la Commissione di Vigilanza ha dato parere positivo sul percorso e sulle misure di sicurezza adottate. Le verifiche tecniche e sportive avranno luogo venerdì 29 settembre, dalle 15 alle 19,30 presso la delegazione comunale di Luzzi. Sabato 30 inizieranno le due manche di prova con segnale di start che verrà dato alle 9. Domenica 1 ottobre il semaforo verde della 22esima Luzzi-Sambucina, sempre alle 9.30. La premiazione avverrà alle 16 presso l’anfiteatro. La gara sarà trasmessa in diretta web sul sito www.cosenzacorse.com.

− COMUNICATO STAMPA −

Nuova impresa sportiva per la ultramaratoneta dell'Asd CorriCastrovillari, Daniela De Stefano. Alla gara nazionale valevole per il campionato IUTA in dodici ore di gara l'atleta della società sportiva, presieduta da Gianfranco Milanese, chiude al sesto posto in classifica generale che le vale il secondo posto di categoria. Centosedici chilometri che tradotti su pista sono 290 giri in corsia interna. 

Sull'impianto di atletica leggera di San Giovanni Lupatoto (Verona) la ultramaratoneta fa segnare un altro record, aver percorso in un anno di gare ufficiali oltre mille chilometri, che sottolineano il carattere competitivo della campionessa castrovillarese che ha regalato tanti successi alla sua scuderia.

«Sapevo che sarebbe stato difficile mantenere la concentrazione, questa volta messa a durissima prova anche da una bomba d'acqua che ci ha investiti nelle ultime due ore, quando finalmente era mattino» - commenta Daniela De Stefano dopo il successo - «Grande commozione sul finale ed un buon risultato nel quale io stessa non avrei mai creduto. Mille pensieri dedicati al superamento di tante crisi, ma ora è bellissimo poter condividere una esperienza straordinaria». 

Nel fine settimana appena trascorso altri successi per i colori dell'Asd CorriCastrovillari sono arrivati anche dalla gara di Palmi dove Marco Barbuscio e Michele Spingola hanno conquistato il podio nelle rispettive categorie di gara sul percorso di 9 chilometri disegnato sul lungomare la tonnara. Secondo Raffaele De Marco sempre con i colori della società sportiva cittadina che ora si prepara, come organizzatrice, alla gara di Altomonte con il primo Trail di Serragiumenta in programma l'8 ottobre. 

La società castrovillarese è una scuola di formazione per giovani talenti dell'atletica. La prova arriva dal nuovo titolo regionale di Kristel Santoro sui 40 metri conquistato nel meeting regionale celebrato a Castrovillari, durante il quale Luigi Donato ha conquistato  due secondi posti sugli 80m e 300m. 

− COMUNICATO STAMPA −

Il penultimo appuntamento del MINI Challenge approda a Roma, sul circuito di Vallelunga. Al comando della classifica generale, il forte driver calabrese Simone Iaquinta lucida la sua John Cooper Works in vista dell’affondo che potrebbe consegnargli punti preziosissimi in vista del finale di stagione.

Il weekend laziale si aprirà venerdì 22, con le prove libere che consentiranno ai piloti e alle scuderie di preparare le giuste regolazioni in vista delle qualifiche del sabato. Libere uno dalle 10,05 alle 10,30, mentre la seconda sessione avrà luogo dalle 14,35 alle 15. Sabato mattina, le qualifiche che sanciranno la griglia di partenza inizieranno alle 9,55 e si concluderanno alle 10,30. Alle 17 verrà dato il segnale di start di gara 1, della durata di 25’ + un giro. Domenica, invece, alle 16,50, semaforo verde per gara 2, che chiuderà il fine settimana romano del MINI Challenge.

Non chiuderà però il fine settimana di Iaquinta, che, da pilota ufficiale Porsche, gareggerà anche nella seria GT Cup del Campionato Italiano GT a bordo di una Porsche 997 GT3 Cup curata dal team Ebimotors.

“Sono concentrato e desideroso di concludere al meglio la stagione – ha dichiarato il driver cosentino – anche perché abbiamo fatto un grande lavoro per raggiungere la vetta della classifica. Spero di raccogliere il maggior numero di punti possibili in modo da arrivare all’ultima gara stagionale, al Mugello, in serenità”.

Riguardo all’impegno in GT Cup, Iaquinta ha dichiarato: “Questa chiamata è stata una splendida sorpresa. Correrò per uno dei migliori team del mondo Porsche e sono grato a coloro che mi hanno concesso di affrontare quest’avventura, in particolare Giuseppe Nicolosi e Francesco La Mazza”.  

− COMUNICATO STAMPA −

Domenica ricca di successi per l'Asd CorriCastrovillari. Nella gara del campionato nazionale di 40 miglia Daniela De Stefano ha chiuso con una grande performance al secondo posto assoluto che le è valso il primo posto di categoria e il titolo di Campionessa Iuta (ultramaratoneti). Sotto una pioggia battente a Isola di Liri (Frosinone) ha chiuso il percorso in 5 ore e 25 minuti a quasi 66 secondi da Cappadocia, atleta proveniente da l'Aquila in una gara alla quale partecipava il campione Giorgio Calcaterra arrivato 3 nella classifica maschile. Sempre nella stessa giornata ma in altro contesto di gara Marco Barbuscio ha tagliato per primo il traguardo della prima edizione del Trofeo dei Pini Loricati a Terranova del Pollino. L'atleta dell'Asd Castrovillari, con una forma ritrovata, ha chiuso con un grande tempo staccando di 8 minuti Alessandro Belotti, secondo classificato. La gara femminile è stata vinta da Lidia Mongelli della CorrerePollino atleta della nazionale italiana. Su pista invece a Cosenza hanno gareggiato i piccoli della CorriCastrovillari: Marco Falcone sui 200m, Luigi Donato e Michael Martire sui 300m facendo bene sperare con la loro prestazione di record personale.

− COMUNICATO STAMPA −

“Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che comprendono”. (Nelson Mandela)

Consapevoli dei benefici che lo sport può avere nella vita dei giovani, Omnia Energia - società che opera da 15 anni nel mercato dell’energia a 360°: vendita di luce e gas, fonti rinnovabili, efficienza energetica, software per le utilities, ecc., -  per l’anno 2017-2018 ha deciso di supportare i pulcini della scuola calcio ASD SV Real Zumpano.

Con una struttura all’avanguardia, la scuola calcio di Zumpano è diventata in poco tempo un luogo di aggregazione e socializzazione per le giovani famiglie dell’area urbana cosentina. Per l’Ing. Vincenzo D’Agostino, Amministratore Delegato di Omnia Energia, “sarà l’occasione di poter far parte di un progetto di cui condividiamo molti aspetti come l’apportare valore nel proprio territorio, avere spirito di squadra e puntare sull’educazione delle generazioni future”.

Sempre attenta a temi infatti come il risparmio energetico e un comportamento ecosostenibile da adottare per la salvaguardia dell’ambiente, la sponsorizzazione dell’ASD SV Real Zumpano si pone al centro di una serie di progetti che OE ha in programma per il nuovo anno che avranno come protagonisti i giovani, cittadini del domani.

La serata inaugurale della stagione calcistica 2017-2018 si terrà il 10 settembre dalle ore 20 in via Fausto Gullo 37 (Zumpano). Durante la serata saranno svolte attività astronomiche, a cui tutti potranno partecipare, grazie al supporto degli amici del GAM - Gruppo Astrofili Menkalinan che aiuteranno i partecipanti ad osservare le stelle, le nostre luci naturali che illuminano il cielo.

Future generazioni, calcio e stelle: un appuntamento a cui noi di Omnia Energia non potevamo proprio mancare! 

Francesco Lopez

Marketing e Comunicazione

Pagina 5 di 28
Wednesday the 20th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.