Sport

Sport (282)

COMUNICATO STAMPA

Mancano poco più di 40 giorni all’edizione 2018 della Marathon degli Aragonesi, organizzata dalla Asd Ciclistica Castrovillari ma i numeri sono già importanti. Circa un mese fa sono state aperte le iscrizioni per la quinta edizione della gara in mountain bike, caratterizzata dalla salita dell’Imperticata, e già il numero dei partecipanti fa pensare ad un’edizione importante in termini di presenze. Sono oltre 200 i corridori iscritti da tutta Italia alla gara prevista per il 3 giugno e che quest’anno porta con se alcune novità. Innanzitutto la nuova location della cittadella di arrivo e partenza che vedrà protagonista la città di Frascineto che con il suo comune si è messo a disposizione, grazie alla sensibilità del Sindaco, Angelo Catapano. Il Comune che accoglie nel suo territorio l’Imperticata accoglierà atleti e organizzazione ospitando il quartier generale dell’evento che punta, attraverso la corsa di gran fondo, le bellezze del Parco Nazionale del Pollino ed il turismo sportivo. 

La nuova presidenza del sodalizio, guidata da quest'anno da Nardo Leogrande ha accolto l'invito dell'amministrazione comunale arbereshe, già protagonista del percorso proprio per l'Impercicata, proponendo così la possibilità di ridisegnare il percorso di gara che nei primi 25km sarà completamente nuovo rispetto al passato, portando gli atleti ad immergersi in un nuovo contesto dell'area protetta, caratterizzando la gara con nuovi scenari naturali che sono il vero biglietto da visita di questa competizione. 

Nel nuovo tracciato sarà inserito un single track inedito denominato "Il giardino delle rocce" con il quale gli atleti si dovranno cimentare sfruttando al meglio le capacità tecniche del percorso per provare a tagliare per primi il traguardo.

 Vincenzo Alvaro

E' ricco di risultati positivi e prove di ritrovata forma per gli atleti della CorriCastrovillari, impegnati dal nord al sud, in diverse competizioni sportive. Ad Agropoli nella 19ª edizione della Mezza maratona, che ha visto alla partenza circa 1300 atleti, nella gara vinta dal marocchino Aich Youssef con il tempo di 1h08’12”, è ritornato ad essere competitivo Marco Barbuscio che è rimasto nel sestetto di testa per la maggior parte del percorso. L'atleta castrovillarese ha chiuso il percorso in 1h11’14” che lo proietta di nuovo tra i migliori. Lo stesso atleta a fine gara ha commentato che la gara di Agropoli è stata «bella». «Nei primi chilometri ho visto il ritmo un pò forte ma ho detto che valeva la pena provarci e mi sono messo a testa bassa a macinare chilometri a ritmi forti per il mio momento di forma, ma metro dopo metro ci ho creduto cedendo solo un pò alla fine non avendo allenamenti specifici su questa distanza. Mi sono goduto il mio risultato arrivando soddisfatto e sopratutto ancora più carico per le prossime gare che mi aspettano». 
Tra gli altri bei tempi si registrano, per la squadra del presidente Gianfranco Milanese, Paolo Antonucci con 1:42, Egidio Lauria con 1:50, Janet de Jesus Luis con 1:49 che fa ben sperare nel prosieguo della stagione, e Roberta Valente con 1:56 in preparazione di maratona. 
 
Altra bella prestazione l'ha fatta registrare Daniela De Stefano nel campionato italiano master di maratona a Treviso. Il suo tempo (3:18) l'ha piazzata seconda di categoria e 15ª assoluta e le ha permesso di abbassare di oltre un minuto e mezzo il suo personale di gara. «Mi sono divertita - ha commentato la De Stefano a fine gara - e tra la prima e la seconda metà ho recuperato una decina di posizioni, cosa che mi ha permesso di migliorare il personal best». Alla Stramilano di 21 chilometri a rappresentare i colori della CorriCastrovillari c'erano Antonio Amodeo che ha chiuso il percorso con 1:15 nonostante alla partenza sia stato coinvolto in una caduta con altri atleti. 
 
Nell'ultima cross di stagione, invece, la giovane Kristel Santoro si è imposta su tutti gli altri atleti (uomini e donne) dominando anche l’ultimo avversario con uno sprint poderoso completando così il poker di vittorie sulle 4 gare di cross di questo inizio 2018.

COMUNICATO STAMPA

Al castrovillarese Franco Pirrera, il 16 marzo scorso, è stata consegnata, nella città di Reggio Calabria, presso l'Auditorium "Nicola Calipari" della sede del Consiglio Regionale della Calabria, la Stella d’Oro al Merito Sportivo per essersi speso a sostegno e crescita di più discipline.  

A conferire l’ambito riconoscimento, Maurizio Condipodero, attuale presidente del Coni regionale.

Durante la stessa cerimonia sono stati insigniti Nardi di Cosenza per le attività svolte nel ciclismo e Pellicore di Reggio Calabria anch’egli per l’impegno profuso in sport vari.

Le assegnazioni riguardanti l’anno 2016 (solo tre in Calabria) sono giunte a 96 persone in tutta Italia per attestare la tensione di molti nel promuovere lo Sport a più livelli.

Il Sindaco, Domenico Lo Polito, nel congratularsi con Pirrera ha richiamato la portata del riconoscimento che  arriva meritatamente dopo la medaglia di bronzo ottenuta nell'anno 2003 e d’ argento nel 2009, ribadendo, così,  doti e passione personali del dirigente, parte della storia sportiva pluriblasonata della città.

L’oro, poi, suggella ancora e con più  forza  - spiega  il primo cittadino- i diversi impegni portati avanti da Pirrera: in qualità di Assessore allo sport del Comune di Castrovillari dal 1994 al 1998; come presidente, per 25 anni, del Comitato Regionale Calabro della Federazione Pugilistica, dal 1977 al 2002;  in veste di Consigliere del Comitato Regionale Calabria della Federazione di Pallacanestro dal 2004 al 2008; di Vice Presidente del Comitato Provinciale di Cosenza della F.I.P. dal 2008 al 2012; di presidente, per 15 anni, dell'ASD Amaranto Boxe di Reggio Calabria, dal 2003 ad ogginonché, con lo stesso ruolo, ricoperto per 11 anni del CLUB JUVENTUS di Castrovillari , precisamente dal 2006 ad oggi; e per aver fatto parte dell’organizzazione  del Giro d’Italia nel 1995 in seguito al passaggio dei ciclisti in città, nel 1997 per l’Arrivo e nel 2017 per la tappa di partenza che abbiamo vissuto .

Fatti e tappe - aggiunge Lo Polito- che danno il senso di tale attribuzione la quale sottolinea ancora le capacità indiscutibili di Pirrera nello spendersi per lo sviluppo dello Sport e la crescita della realtà agonistica.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

COMUNICATO STAMPA
 
Si sono corsi a Gubbio i Campionati italiani di corsa campestre. Lungo il perimetro del teatro romano della città umbra un percorso di circa 2km ad anello ha accolto le migliori società italiane, giunte dopo la fase di qualificazione che le ha viste impegnate sui rispettivi contesti di gara regionali. La pioggia incessante ha reso il percorso pieno di fango, regalando spettacolo agli spettatori presenti. A rappresentare la Calabria, sia in campo femminile che maschile, c'erano gli atleti dell'Asd CorriCastrovillari del presidente Gianfranco Milanese. 
 
Al via per la categoria femminile c'erano 227 atlete che si sono contese il primato sugli 8 km previsti. La miglior prestazione di squadra per i colori sociali è arrivata da Valentina Maiolino (179° posto) seguita a sole due posizione da Letizia Spingola. Paula Dominguez Teresa al suo esordio in una manifestazione del genere ha chiuso al 212° posto. La somma del punteggio delle 3 atlete ha permesso alla società Castrovillerese di classificarsi al 45º posto di categoria.  Nella gara maschile, disputata sulla lunghezza dei 10 km, con 325 atleti al via, buona prova del già più volte Campione Italiano Marco Barbuscio che ha chiuso al 168º posto seguito al 236º dall’ex maglia azzurra su pista Antonio Amodeo. Al 269º posto il neo acquisto Salvatore Arena, al 274º posto Umberto Marino seguito da Michele Spingola al 282º posto. Questi risultati hanno permesso all’Asd CorriCastrovillari di classificarsi 53º posto tra le società italiane.

COMUNICATO STAMPA

La sfida di gambe e sudore, sulle ripide pendenze dell'Imperticata, ci sarà sempre. Ma la Marathon degli Aragonesi, organizzata dall'Asd Ciclistica Castrovillari, porta con se tante novità nell'edizione 2018 prevista per il 3 giugno. Innanzitutto la nuova location della cittadella di arrivo e partenza. I tantissimi atleti che saranno protagonisti della nuova edizione della gara di mountain bike nel Parco Nazionale del Pollino si ritroveranno nello spazio messo a disposizione dal Comune di Frascineto. Una novità che si muove nella direttiva di voler promuovere, con la gara che attrae centinaia di atleti da tutta Italia, i centri e le bellezze culturali e naturalistiche dei comuni toccati dalla gara valevole per il Trofeo dei Parchi Naturali. 

La nuova presidenza del sodalizio, guidata da quest'anno da Nardo Leogrande ha accolto l'invito dell'amministrazione comunale arbereshe, già protagonista del percorso proprio per l'Imperticata, che da quest'anno si intesta anche la partenza e l'arrivo della gara che ha un fascino tutto particolare. Questo cambio di partenza ha permesso agli organizzatori di ridisegnare il percorso di gara che nei primi 25km sarà completamente diverso rispetto al passato, portando gli atleti ad immergersi in un nuovo contesto dell'area protetta, caratterizzando la gara con nuovi scenari naturali che sono il vero biglietto da visita di questa competizione. 

Nel nuovo tracciato sarà inserito un single track inedito denominato "Il giardino delle rocce" con il quale gli atleti si dovranno cimentare sfruttando al meglio le capacità tecniche del percorso per provare a tagliare per primi il traguardo. 

Dal 15 marzo partono le iscrizioni ufficiali alla corsa del 3 giugno 2018. Anche quest'anno ci si attende il pienone di appassionati. La Marathon degli Aragonesi è già pronta per regalare emozioni, raccontando, su due ruote, un territorio unico.  

Ufficio stampa Marathon degli Aragonesi: Vincenzo Alvaro

COMUNICATO STAMPA
 
Sporchi di fango, ma vincenti. Gli atleti della CorriCastrovillari spadroneggiano nella gara regionale di Cross 2018 qualificandosi anche per le nazionali di Gubbio in programma il giorno 11 Marzo sia con la squadra femminile che maschile. 
 
La squadra femminile composta da Valentina Maiolino, Letizia Spingola, Janet De Jesus Luis sale sul gradino più alto del podio portando a casa il titolo di campionesse regionali di cross 2018. Seconda piazza del podio per il team maschile con Marco Barbuscio, Antonio Amodeo, Umberto Marino, Michele Spigola e Salvatore Arena. «Pur con la pioggia, il freddo ed il fango la gara ci ha visti protagoniste» hanno commentato le atlete «Oggi lo abbiamo dimostrato confermando e meritando il passaggio per i campionati italiani di Gubbio».
 
Ma la scia dei successi della società sportiva guidata dal presidente Gianfranco Milanese ha fatto registrare altri importanti risultati in questo fine settimana. La promessa dell'atletica cittadina, Kristel Santoro, ha conquistato il primato nella cross regionale per ragazzi. Anche il secondo posto di Alex Lagani nella categoria allievi è notevole dato che il ragazzo ha appena iniziato in questa specialità.
 
L’ultramaratoneta Daniela de Stefano si è imposta terza in assoluto alla 50km di Sangimignao in Toscana dimostrando di essere in forma e di meritare tutti i successi di quest’ultimo anno.
 
Alla mezza maratona di Barletta dedicata a Pietro Mennea gli atleti Fedele Cozza e Gennaro Napoletano hanno rappresentato i colori della società sportiva castrovillarese. Una presenza capillare dal nord al sud del Paese in tutte le competizioni di rilievo del panorama nazionale della corsa che dimostra «la capacità della squadra di voler vincere, ottenere successi, partecipare. Posso dirmi - ha chiosato il presidente Milanese - veramente soddisfatto del lavoro che si sta svolgendo anche grazie a sponsor importanti che sostengono il nostro operato».
 
Ufficio Stampa CorriCastrovillari
 
 
Pagina 3 di 29
Thursday the 20th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.