Spettacolo

Spettacolo (451)

 
Raiz e la sua band il 22 settembre in Piazza Castello a Castrovillari con il “Controra” tour 2013
 
Sarà l’evento di punta dell’edizione 2013 di “Civita...nova, vivere il centro storico”, l’evento organizzato dal Comune di Castrovillari in collaborazione con la Pro Loco ed una larga filiera di associazioni, produttori, artisti accomunati dalla volontà di rilanciare lo sviluppo possibile e sostenibile in questa porzione di Calabria, che si svolgerà dal 19 al 22 settembre nella “civita”, il borgo antico del capoluogo del Pollino. 
Gli Almamegretta, con il “Controra” Tour 2013, si esibiranno in Piazza Castello, domenica 22 settembre a partire dalle ore 22. 
Sarà la voce di Raiz, accompagnata da Gennaro Tesone (batteria), Paolo Polcari (tastiere e sampler), Mario Formix Formisano (basso) e Fefo Forconi (chitarra) a chiudere la quinta edizione dell’evento che ha il preciso di valorizzare il borgo antico della Città del Pollino e renderlo la nuova immagine del marketing identitario del capoluogo del Pollino. 
Il tour prende il nome dall’ultima produzione musicale “Controra”, prodotta da Universal, pubblicata il 28 maggio scorso - e che include i brani presentati a Sanremo “Onda che vai” (scritto da Federico Zampaglione dei Tiromancino) e “Mamma non lo sa” arrivato in finale al concorso musicale della canzone italiana - che si avvale della collaborazione di James Senese, Enzo Gragnaniello e Gaudi, mentre la produzione artistica è affidata a Gigi De Rienzo.
Il tour partito il 15 giugno dal Pride di Palermo porta in scena, oltre ai brani della nuova produzione discografica, anche il sound degli album storici degli Almamegretta. Da sempre alchimisti della fusion di strumenti suonati ed elettronica, Raiz e gli Almamegretta presenteranno un’esibizione che ricorda la potenza dei live degli anni ‘90, ma assolutamente moderna nei suoni e negli arrangiamenti.
La forte caratterizzazione musicale della band che vanta oltre venti anni di attività nazionale ed internazionale sarà la conclusione in grande stile della manifestazione che riserverà un ricco calendario di sorprese e di attività enogastronomiche, culturali, musicali, artistiche e folkloriche, senza dimenticare i bambini, le famiglie, l’aggregazione sociale e l’unione dei territori. 

Nell’ anfiteatro di San Basile e con ingresso gratuito il prossimo 8 agosto alle ore 21.00 sarà presentato l’originale spettacolo dello scrittore Nicola Viceconti. Si tratta di un percorso narrativo musicale attraverso i suoi romanzi ambientati nel continente americano, di cui gli ultimi tre in Argentina. Affronterà il tema dell'emigrazione italiana in Sud America, del tango , la memoria e i diritti umani. Un mix di musica, letteratura e riflessioni, con la cantante uruguaiana Ana Karina Rossi, e i ballerini argentini Rogelio Bravo e Mercedes Quilici.

L’evento che è organizzato dal Comune di San Basile CS, a cura del Centro Emigrati San Basile nel mondo e con il patrocinio morale delle Ambasciate di Argentina e Uruguay,  propone l’esibizione di artisti di grande valore e attualità.

Nicola Viceconti nella sua attività di scrittore sta riscontrando enormi successi e riconoscimenti avendo vinto anche il premio inedito 2012 al salone del libro di Torino e suoi libri in lingua italiana e spagnola sono distribuiti in contemporanea tanto in Italia come in Argentina, Cile e Uruguay.

La cantante Ana Karina Rossi è una cantante internazionale, nata a Montevideo, Uruguay, è protagonista di un’intensa e brillante attività concertistica, lavorando insieme a grandi personalità del Tango tra cui il poeta Horacio Ferrer, con cui edita “Tango y Gotan”. Definita dal M° Horacio Ferrer “la voce del tango rivelazione del Rio de la Plata”, Ana Karina Rossi è senz’altro una delle voci più prestigiose e rappresentative del Tango odierno.

Con loro si esibiranno i ballerini professionisti provenienti da Rosario di Santa Fe, Rogelio Bravo e Mercedes Quilici, fondatori dell’Associazione Culturale Bentango di Benevento.

L’Associazione culturale Khoreia 2000 di Castrovillari, mercoledì 31 luglio, in occasione della proiezione del film di animazione per bambini, “Coraline e la porta magica”, (in programma alle ore 21,30) nell’ambito della seconda edizione di “Cinema a Sud” , allieterà il giovane pubblico accorso con una serie di attività ludiche e ricreative volte alla socializzazione, al divertimento ed alla condivisione, offrendo a tutti i piccoli spettatori patatine e coca cola, classico da cinema, e tanti colorati palloncini. 

Inoltre invita i propri bambini del campo scuola estivo a partecipare all’appuntamento.

"Le iniziative – dichiara Rosy Parrotta- come Cinema a sud, che aprono il proprio interesse a bambini e ragazzi, sono da lodare e appoggiare. E per noi operatori culturali che lavoriamo, tutto l'anno con i bambini, con varie attività educandoli a tutte le forme d'arte, non possiamo non invitare i nostri allievi a partecipare. Abituare i più piccoli a frequentare il teatro, il cinema, le mostre, garantisce ottimi spettatori per il futuro. Complimenti ancora, allora, all'amministrazione e agli organizzatori della rassegna".

L’Amministrazione comunale ha espresso compiacimento per la puntuale collaborazione dell’Associazione Culturale Khoreia 2000 alle varie iniziative organizzate in città.

COMUNICATO STAMPA

Argentina, Martinica, Paraguay, Ukraina, Messico. Questi i gruppi presenti, quest'anno, alla 28a edizione dell'Estate Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino, patrocinata da Regione Calabria, Provincia di Cosenza, Comune di Castrovillari, Parco Nazionale del Pollino, Cioff e Gas Pollino.

Un appuntamento fisso con la città, da oltre un quarto di secolo, di altissimo spessore culturale, etnico e antropologico. Colori, sapori, danze, storia di popoli e di territori che abbracceranno il capoluogo del Pollino, dal 16 al 20 agosto prossimi.

Piazza Municipio diventerà, così, un trionfo di musiche e pace.

Un vero e proprio inno alla fratellanza e alle tradizioni folkloriche su cui l'associazione culturale “Città di Castrovillari” lavora da ventotto anni e che, in questa edizione più che mai, punta alla internazionalizzazione dell'evento con dirette streaming degli spettacoli in mondo visione, interviste, news, dietro le quinte e curiosità sempre aggiornate da poter seguire sul sito www.cittadicastrovillari.it, peraltro da quest'anno, completamente rinnovato e ottimizzato per essere visitato in tutto il mondo.

28a Estate Internazionale del Folklore... TUTTO IL MONDO IN PIAZZA MUNICIPIO

Ufficio Stampa

Dott.ssa Serenella Chiodi

Queste le schede dei gruppi

Gruppo di danza folk “Gorytsvit” di Leopoli – Ukraina

Istituito nel 1975 presso l'università di medicina a Leopoli (Lviv), il gruppo danza Gorytsvit ha rappresentato l'Ukraina e il suo folklore, in molti festival internazionali viaggiando in tutto il mondo. Composto per la maggiore da studenti universitari, medici e assistenti, ciò che caratterizza questo gruppo sono l'impegno costante, la disciplina e l'elevato livello delle performance. Ricca di una forte cultura tradizionale, la musica folklorica  è, per questo Paese, una delle ricchezze culturali maggiori, insieme alle danze e tradizioni tipiche del mondo contadino.

Diversi sono stati, negli anni, i premi ottenuti dal gruppo Gorytsvit ma uno di essi, “la collana d'oro” per l'esattezza, porta con sé un episodio significativo: consegnato a Digione – Francia – al festival internazionale del 1991, il pubblico estasiato dall'esibizione gridava “Ukraina Libertà e Oro”. Tutto questo accadeva il 2 settembre, giorno in cui l'Ukraina ottenne l'indipendenza. Gorytsvit, è il nome di un bellissimo fiore che ha proprietà curative. Per questa ragione, il gruppo che ne prende il nome, vuole offrire benessere ai suoi spettatori.

Gruppo folklorico “Paraguay Ensamble”

Il gruppo folclorico PARAGUAY ENSAMBLE, ha come obiettivo principale  la difesa, la diffusione e la promozione della cultura paraguayana in tutte le sue manifestazioni artistiche, sia sul territorio nazionale che all’estero. “Ensamble” significa unione. Per questo motivo, i componenti del gruppo, si sono stretti attorno a questo concetto per rappresentare l’unione dei talenti e rendere possibili i loro obiettivi, elevando la cultura popolare paraguayana ai massimi livelli, rappresentando in ogni momento l’allegria , i costumi e le tradizioni del Paraguay .

Sulla base di una forte esperienza personale, i fondatori del gruppo, hanno voluto fortemente coltivare nuovi talenti creando, così, un nuovo spazio dove i giovani possano crescere artisticamente e nel proprio legame con la propria cultura e tradizione. Il Paraguay è, infatti, uno dei pochi Paesi dell'America Latina in cui la lingua indigena è ufficialmente riconosciuta.

Compagnia di danza Messico Vivo – Città del Messico.

Rivitalizzazione della cultura tradizionale, salvaguardia e diffusione delle danze folkloriche: ecco le parole d'ordine della compagnia di danza Messico Vivo. Fondata nel 2002, sin di suoi esordi è stata in grado di farsi spazio nel panorama folklorico messicano, grazie allo studio di nuove coreografie capaci di rappresentare le tipicità tradizionali di diversi gruppi etnici senza sminuire l'essenza della danza folklorica messicana.

Ricco di differenti anime culturali, Messico Vivo intende trasmettere questo intenso lavoro artistico affinché non vada perduta la tradizione coreografica tradizionale.

Compagnia Pom' Kanel – Martinica

Dall'evocazione delle radici africane, al rituale voodoo haitiano passando per le danze tradizionali europee come valzer, mazurka e ritrmi più afro-americani. Questo e molto altro, riserva la gamma di balli che offre la compagnia di danza Pom' Kanel.

Un vero e proprio vortice di colori e ritmi coinvolgenti fanno, della compagnia, dei validissimi rappresentati della Francia e della Martinica. Nato nel marzo del 1983 con il nome di Pomme Cannelle, diventa compagnia di danza Pom' Kanel nel 2006.

Compagnia di danza Sentires  Argentina

Nata ad Oncativo nella provincia di Cordoba, centro artistico e culturale dell’Argentina ricco di chiese e di università, la compagnia di danza Sentires ha lo scopo di promuovere a livello internazionale i balli, i costumi e le tradizioni della regione.

Dalla sua nascita, la compagnia ha presenziato nel proprio Paese a tanti spettacoli di danza e ha partecipato, in giro per il mondo, a numerosi festival internazionali riscuotendo ovunque grande successo. Il suo repertorio è costituito, oltre che da danze folcloriche delle differenti zone dell’Argentina, dal malambo e naturalmente dal tango, definito da qualcuno il ballo più profondo dell’universo il quale, attraverso movenze estremamente sensuali, enfatizza i temi del Pathos dell’Eros: il desiderio, la solitudine, la passione, la disperazione e la gelosia.

Venerdì, 19 Luglio 2013 12:06

Continua il successo di Cinema a Sud

Scritto da

Continua  con successo la Seconda Edizione di “Cinema a Sud”, promossa dall’Amministrazione comunale di Castrovillari ed avviata il 9 luglio scorso.“

Lo ha reso noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, nel ribadire la valenza della manifestazione.

Quest’anno l’iniziativaricorda il primo cittadinoè uscita dai confini del Sud Italia per allargare orizzonti ed ambientazioni, guardando pure all’integrazione ed al mondo dei bambini.”  

I cartoni animati “Coraline e la porta magica”, “Zambezia” e “La città incantata” sono previsti rispettivamente il 31 luglio ed il 21 e 28 agosto.

Invece i lungometraggi “London River” di Rachid Bouchareb che si proietterà l’8 agosto; “Il destino nel nome” di Mira Nair il 27 agosto ; il film per bambini “ La città incantata”   il 28 agosto ed il 29 agosto “ Almanya-La mia famiglia va a vivere in Germania” di Yasemin Samdereli , proposti dall’associazione “Integrando.Sì” “esplorano culture nuove per scoprire le dinamiche del dialogo tra genti diverse.”

Sono queste le tracce su cui si sta sviluppando la nuova rassegna di cinema all’aperto che si protrarrà sino al 5 settembre, con 18 pellicole, approfondendo varie tematiche tra aspetti appassionanti, enigmatici, emozionanti e drammatici della realtà.” 

Luogo delle proiezionirammentano i consiglieri comunali Armando Garofalo ed Antonio Viceconte che seguono l’organizzazione per l’Amministrazione - sarà ancora il giardino dell’antico palazzo Gallo; l’evento è curato da Alessandra Stabile, Gianni Colaci, Tiziana Rizzo, Mimmo Donato, Paolo Saraceni e dall’Associazione “Integrando.Sì” per quanto riguarda la scelta dei film; da Giovanni Bonifati (figlio dell’indimenticabile Carmine, appassionato irriducibile di cinema), titolare del Cinema “Atomic Cafè” , per l’allestimento, e si avvale dei contributi di altri giovani.” 

Le altre pellicole in programma, sempre a partire dalle ore 21,30 ogni martedì e giovedì, tutte ad ingresso libero, sono: il 30 luglio “Viola di mare” di Donatella Maiorca; il 31 luglio per i più piccoli “CoraLine e la porta magica”; il 1° agosto “Ciliegine” di Laura Morante; il 6 agosto “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzi; il 20 verrà proiettato “Sette psicopatici” di Martin McDonagh; il 21 agosto “Zambezia” film di animazione per i più piccoli; il 22, invece, sarà la volta di “ L’amore dura tre anni” di Frèdèric Beigbeder; il 3 settembre sarà in programma “I più grandi di tutti” di Carlo Virzì ed il 5 settembre “Viva la libertà” di Roberto Andò.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

La 12^ edizione del Peperoncino Jazz Festival, si terrà dal 19 al 24 luglio a Castrovillari, presso la location del Castello Aragonese”.

Lo rende noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, il quale ricorda che “l’iniziativa ideata da Sergio Gimigliano e Francesca Panebianco (quest’ultima presidente dell’Associazione Picanto), grazie alla loro dinamicità e forza per  aver saputo creare un prodotto culturale-espressivo di particolare portata nazionale per contenuti, per saper mettere in rapporto con l’altre, per messaggi, ricadute d’immagine e per il vigore che la loro iniziativa infonde alle opportunità di promozione per i territori calabresi, quest’anno si muoverà dal Pollino per poi invadere piacevolmente la regione secondo una precisa tabella di marcia che coinvolge 3 Parchi nazionali, 5 province e 26 Comuni con oltre 50 eventi.”

A Castrovillari metterà le tende al Castello Aragonese il primo giorno per una serata di beneficenza del tutto  speciale, nel corso della quale il quartetto del cantante Walter Ricci (M. Bublè, M. Biondi, S. Di Battista ed altri) con ospite di rilievo il sassofonista americano Andy Farber (accompagnato da W. Marsalis, S. Wonder , BB King , B. Dylan , R. Charles , J Cocker, G. Benson ed altri) riinterpreterà le pagine più belle della musica di Frank Sinatra in ricordo di quello che è stato, per tutti i castrovillaresi, “l’uomo dal sorriso dolce e rassicurante”: Franco Fortunato (Sindaco della città dal 1998 al 2002), dando inizio, di fatto, ad una intensa “cinque giorni” all’insegna del miglior jazz newyorkese, patrocinata dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America e dall’Amministrazione comunale di Castrovillari, e resa possibile anche grazie al sostegno di diverse aziende del territorio (come la Gas Pollino e la Pollino Gestione Impianti oltre alla disponibilità di diverse capacità di uomini  donne del lavoro, da sempre appassionati, con le loro attività, alla crescita dell’esistente e ad offrire eccellenze).

Nei giorni successivi,  sempre nel Castello Aragonese, si esibiranno le formazioni guidate da:  Michael Blake (sabato 20 luglio), Eric Daniel (domenica  21) e Kurt Rosenwinkel (lunedì 22); martedì 23 sarà la volta, poi,  dell’attesa esibizione di uno dei gruppi più importanti della storia della fusion (gli Spyro  Gyra), mentre  mercoledì 24 luglio i Blues Factory ed il Duo formato da Alex Kubotha e Kris Argentino condivideranno la serata in un doppio set a termine della prima parte del Peperoncino Jazz Festival a Castrovillari.

La 12° edizione del Peperoncino Jazz Festival ritornerà a Castrovillari altri due giorni a settembre: il 1° con la presentazione, in anteprima nazionale, del nuovo album di Daniele Scannapieco e, il 2, con l’esibizione di Mario Panebianco; a seguire con  il Balkanica Quartet e con l’ospite Achille Succi. La seconda tappa nell’area del Pollino si muove nell’ambito di una settimana della solidarietà, per una raccolta fondi per le zone terremotate, voluta dal Presidente del Parco Nazionale del Pollino, onorevole Domenico Pappaterra, sponsorizzata dalla Picanto Records.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

 

Pagina 43 di 46
Saturday the 16th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.