Spettacolo

Spettacolo (428)

− COMUNICATO STAMPA −

Alla nuova Stagione Teatrale comunale di Castrovillari, la quindicesima per l’esattezza, in programma nel Teatro Sybaris del Protoconvento francescano da metà febbraio a maggio, che al momento prevede sette spettacoli con Compagnie esterne , si aggiungeranno tre castrovillaresi e due del Territorio, le quali verranno scelte attraverso un avviso pubblico di manifestazione d’interesse che dà tempo alle imprese o associazioni di presentare le proprie disponibilità sino le ore dodici di giovedì 10 febbraio prossimo.

Questo innesto, battezzato “filo rosso”, s’inquadra nelle altre azioni portate avanti dall’Amministrazione comunale volte ad annodare il comprensorio sotto più specifiche, per capacità, interessi, espressività e vocazioni.

Lo rendono noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, ed il consigliere comunale con delega alla pubblica istruzione, Pino Russo, ricordando che “l’iniziativa è stata voluta per realizzare una programmazione artistica e culturale più varia ed attenta all’intero pubblico a cui si rivolge.”

Tutto ciò per aprire il maggior numero di spazi possibili ai veri e propri protagonisti dell’attività artistica, quali espressioni del territorio locale e primari interlocutori di ogni fare culturale per la loro originalità comunicativa.

Per questo i soggetti interessati a partecipare dovranno produrre una domanda nella quale ci sia una relazione illustrativa dettagliata e una scheda dello spettacolo di teatro o teatro-danza che si intende presentare; una scheda tecnica dello spettacolo; una informativa sul Cast artistico; sul target di riferimento; il curriculum della Compagnia, Associazione con l’indicazione delle attività svolte nell’ambito del settore ed eventuali foto di scena o link sul video di presentazione.

Tutte le richieste pervenute nei termini previsti, e secondo le modalità indicate, saranno sottoposte al discrezionale ed insindacabile giudizio di merito da parte di una apposita commissione che individuerà i cinque spettacoli, tre dei quali saranno scelti fra quelli proposti dai soggetti culturali e artisti castrovillaresi.

Verranno valutate con particolare attenzione le proposte e gli allestimenti che avranno come tema centrale storie e leggende legate al territorio calabrese.

Le proposte dovranno pervenire in busta chiusa al protocollo del Comune con l’indicazione “XV Stagione Teatrale Comunale di Castrovillari”, al seguente indirizzo: Comune di Castrovillari  Servizio Promozione Culturale e Sport, Palazzo Cappelli, Corso Garibaldi, Castrovillari, oppure per posta elettronica al seguente indirizzo: <Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.>. Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso l’Ufficio comunale o cliccando sul sito dell’ente <www.comune.castrovillari.gov.it> nel quale è pubblicata la manifestazione d’interesse.

L’Ufficio Stampa del Comune di castrovillari

(g.br.)

 

− COMUNICATO STAMPA 

“U Cumunu”, atto unico di Luigi Russo, poeta di vernacolo, autore di libri, capo di gabinetto, scomparso nel novembre del 1998, sarà riproposto nel Teatro Sybaris del Protoconvento francescano di Castrovillari il 25 e 26 gennaio, alle ore 21, grazie all’Associazione culturale Gruppo Folk, “Città di Castrovillari, ed alla Compagnia di Teatro Popolare “Luigi Russo” con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Sul palcoscenico gli interpreti Piero Frangelli, Francesco Ortale, Antonio Notaro, Giulia Purcigliotti, Maria Buccolo, Tommaso Visciglia, Alfonsina Donato, Alessio Vignieri, Francesco Casella, Mimmo Donato, Fabio Malomo, Gino La Polla, Maria Macrini, Elio Pugliese, Mirko Ruberto, Roberto Rotondaro, Rosa Mastrascusa e Rosangela Purcigliotti.

Lo spettacolo ripropone un grande successo di pubblico, ripercorrendo le vicende interne di una giornata tipo di un piccolo Comune di periferia.

L’iniziativa è nel segno della memoria e della cultura per ricordare un figlio illustre di Castrovillari, appassionato alla propria Terra, al proprio dialetto, agli usi e costumi della sua città ed a quelle espressività uniche che hanno reso inconfondibile modi e luoghi di questo popolo.

Comunque, due serate che riaffermeranno l’interesse della gente per la salvaguardia del proprio patrimonio, del proprio dialetto, declamate da attenti interpreti grazie all’indiscussa capacità coinvolgente degli scritti dell’autore che rilanceranno frasi colorite, condite di ironia e simpatia, coniate da Russo, e sapientemente miscelate, per far sorridere e pensare.

E’ l’anima e la lingua castrovillarese che vanno in scena- precisa qualcuno –, espressioni genuine di un amore infinito per il proprio patrimonio, che vive e si tramanda al di là delle mode, per interrogare e reinventare l’assetto sociale rilanciato da quell’arguzia e vivacità culturale, di uomini e donne della nostra gente che, ringraziando Iddio, non hanno termine.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

– COMUNICATO STAMPA –

Continua l’impegno dell’associazione culturale Khoreia 2000 di Castrovillari per il ripristino della Cappella di Sant'Apollonia a Mormanno. Dopo l’asta di beneficenza, in occasione del Calàbbria Teatro Festival, tenutasi nel mese di ottobre (il cui ricavato, lo ricordiamo, è stato destinato interamente per la città del Faro, duramente colpita dal terremoto del 26 ottobre 2012), un’altra iniziativa a cura del sodalizio castrovillarese guidato da Rosy Parrotta e Angela Micieli si terrà nel capoluogo del Pollino. Domenica 19 gennaio, alle ore 18,30, presso il teatro Sybaris del Protoconvento Francescano, avrà luogo “Solidanzarietà”, spettacolo di beneficenza con gli allievi del settore studio danza, a sostegno del Comune di Mormanno per la causale ricostruzione sisma 2012. “Quando l'arte, in questo caso la danza, parte dal cuore non può non essere solidale. L'iniziativa Solidanzarietà, nel corso degli anni, ha risposto a diverse richieste d'aiuto lontane aderendo ai progetti dell'Unicef, di Intervita e dallo scorso anno ha teso la mano al vicino comune di Mormanno. Crescere nel rispetto di se stessi, degli altri e dello spazio è quanto cerco di insegnare ai miei allievi, ecco perché è importante coinvolgerli in qualcosa che non sia soltanto un bello spettacolo fine a se stesso”, questo quanto ha dichiarato Rosy Parrotta, direttore artistico dell’evento.

Domani 5 gennaio alle ore 16:30 presso il teatro Sybaris di Castrovillari, la VIII edizione della Befana del Poliziotto .

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto in favore del Raparto di Pediatria dell’Ospedale Ferrari di Castrovillari e dell’Associazione Famiglie Disabili di Castrovillari, saranno consegnate n. 9 delle borse di studio relative al II° concorso pratico-artistico-letterario "Sicurezza e legalità nell'area del Pollino" destinate alle scuole elementari, medie e superiori dell'area del Pollino, concorso dedicato all’Assistente della Polizia di Stato Massimo Impieri, poliziotto deceduto in un servizio di vigilanza stradale sulla Crotone Cosenza mentre rilevava un incidente stradale.

Oltre agli ospiti richiamati nella locandina, vi sarà il Vescovo di Cassano allo Ionio Monsignor Nunzio Galantino, il Dirigente Superiore della Polizia di Stato dottor Cosimo Maruccia dirigente del Compartimento Polizia Stradale Sicilia Orientale, la stessa Giusy Versace che presenterà la sua autobiografia edita da Mondadori “con la testa e con il cuore si va ovunque”, il Dottor Pasquale Gagliardi primario 118 che le ha salvato la vita e altri che hanno effettuato i primi soccorsi.

Giusy Versace il 22 agosto del 2005, durante una delle tante trasferte di lavoro, ha un terribile incidente automobilistico sulla Salerno Reggio Calabria in prossimità dello svincolo autostradale di Frascineto, durante il quale perde entrambe le gambe. Un evento che rimette tutto in gioco e che, per un carattere determinato come il suo, non ha mai avuto il significato di una resa.

Dopo più di un anno e mezzo di duri allenamenti Giusy cammina di nuovo e decide di tornare a lavorare. Nel 2006 l’incontro con Lourdes e con l’Unitalsi di cui oggi è volontaria. Nel 2007 torna a guidare. Nel 2010 inizia a correre con delle protesi in carbonio e poi diventa presidente della Disabili No Limits Onlus (www.disabilinolimits.org).

Giusy inizia a vincere ma soprattutto a lanciare messaggi positivi invogliando la gente che come lei vive delle disabilità a non nascondersi, a non vergognarsi e ad avvicinarsi allo sport. La disabilità sta solo negli occhi di chi guarda.

Saranno ancora presenti, Antonio Imperi papà di Massimo Impieri, il Prefetto di Cosenza e il Questore di Cosenza.

Lunedì, 30 Dicembre 2013 11:19

Il 31 tutti in piazza con i Tarantanova

Scritto da

Domani, martedì 31 dicembre, l’Amministrazione comunale di Castrovillari, con la collaborazione della municipalizzata “Gas Pollino”,  festeggerà con la città il capodanno in piazza Municipio proponendo un concerto di musica popolare, contaminato  dalle cadenze dell’Area mediterranea che sottolineano un patrimonio di sensibilità enorme dei popoli del Sud.

A mezzanotte e mezza si esibiranno sul palco i “ Tarantanova” ed a seguire, sempre in piazza Municipio,  gran veglione  in compagnia con il deejay Achille Lombardi.

Nel corso  dell’appuntamento si brinderà  al 2014 che entra. L’iniziativa si muove ed è stata decisa sull’onda del successo del concerto di capodanno di l’anno scorso e per  far rivivere nuove suggestioni che, il gruppo in programma e le proposte deejay, firmeranno con le loro performance.

Il Gruppo dei  Tarantanova nasce a Maratea e si afferma con una serie di spettacoli pluriterritoriali, anche al di fuori dei confini regionali,  con lo scopo di  riscoprire e rispolverare  antichi suoni  e canti del Sud – Italia nel sapore puramente popolare. Le espressività sonore che verranno offerte sono un intreccio  tra elementi campani, calabrese e pugliesi , ma anche lucani, con altri arricchimenti,  ribadendo  la forza della tradizione musicale del Mezzogiorno d’Italia, connotazione di un vissuto che caratterizza e storicizza ancora diverse regioni e tutta una realtà , arricchite da queste specificità artistico-espressive di uomini e donne appassionati alla loro identità ed a ciò che la suscita. Un appuntamento che coinvolgerà ed appassionerà sicuramente, entusiasmando quanti vi parteciperanno.

Da domenica  3 novembre a mercoledì 11 dicembre al Teatro Comunale di Cassano è di scena la grande musica con “VISSI D’ARTE. Tra Opera, Concerti e grandi anniversari”, una rassegna curata dal Compositore e Direttore d’Orchestra Francesco Perri ed organizzata dalla Residenza Orizzonti Paralleli in collaborazione con SERRENSEMBLE CHAMBER ORCHESTRA e FILEinSONUS.
Mercoledì 11 dicembre, alle ore 21.00, la rassegna arriva al suo appuntamento conclusivo con DinamicaMente duo Giampaolo Macrì (flauto) e Vincenzo Macrì (chitarra).  
Programma del concerto J. Ibert, Entr'acte M. Giuliani, Gran duetto concertante F. Chopin, Variazioni su Cenerentola di Rossini G. Faurè, Pavane N. Koshkin, Usher valse (chitarra sola) C. Debussy, Sirinx (flauto solo) A. Piazzolla, Cafè 1930 F. Borne, Fantasia brillante sur Carmen  
Il DinamicaMente Duo è composto dai fratelli  Giampaolo Macrì al flauto e Vincenzo Macrì alla chitarra. Prende nome dall’Associazione Culturale “DinamicaMente” di Chiaravalle Centrale, diretta da entrambi. Il duo nasce nel 2002 e grazie alla loro passione per la musica da camera e l’affinità tra gli strumenti, basti pensare alla grande mole di opere che la storia della musica offre a tale formazione. Il “DinamicaMente duo” vanta numerosissime esibizioni, sia in occasioni prettamente concertistiche, sia in altre manifestazioni culturali alle quali si presta per caratteristiche e duttilità e varietà di repertorio.  Si è esibito su prestigiosi palcoscenici quali: Festival “Antonio Lauro” di Pizzo C., Festival “Suoni e Colori” di Catanzaro, Settimana Internazionale della Musica da Camera nell’ambito della stagione “Armonie della Magna Graecia” di Tropea, Expo di Pedara, Seminario Romano Pontificio in San Giovanni in Laterano, Teatro Rendano di Cosenza, Casa della Cultura di Cosenza, Teatro Impero di Chiaravalle Centrale, Teatro Comunale di Soverato.  Inoltre ha partecipato a diversi Concorsi quali, I° premio Concorso Internazionale Città di Cosenza, I° premio Concorso Internazionale “O. Stillo”, II° premio Concorso Internazionale A.M.A. Calabria, II° premio Concorso Internazionale Città di San Calogero. Il duo è impegnato nell’anno 2013 in diversi concerti in cartellone per la Stagione Concertistica “Incontri Musicali Mediterranei” di cui è anche promotore ed organizzatore. La ricerca e lo studio del repertorio originale e trascritto è alla base dell’attività del “DinamicaMente Duo”, il quale annualmente varia il programma da concerto inserendo di volta in volta nuovi brani, rinnovandosi e rendendo in tal modo vivo l’interesse suscitato nel pubblico e nella critica.

Pagina 39 di 43
Wednesday the 19th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.