Stampa questa pagina
Venerdì, 02 Marzo 2018 16:12

Orchestra dei fiati di Morano. Pronti a debuttare con Rigoletto

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

COMUNICATO STAMPA

Compie vent'anni di attività bandistica e sinfonica l'Orchestra di Fiati di Morano Calabro, diretta dal Maestro Massimo Celiberto. Una storia lunga ed appassionata di formazione musicale che ha visto crescere, in questi anni, diversi musicisti che da giovani studenti tra le fila dell'associazione moranese sono poi diventati importanti promesse della musica sinfonica a livello nazionale.

 In questi giorni la compagine musicale, presieduta da Leonardo Di Luca, si prepara alacremente alla messa in scena del Rigoletto, opera in tre atti di Giuseppe Verdi - tratta dal dramma di Victor Hugo "Le roi s'amuse" (Il re si diverte) - che insieme con Il Trovatore e La Traviata compone la cosiddetta "trilogia popolare". Non solo uno spettacolo da portare su un palcoscenico per gli oltre quaranta elementi - per la maggior parte giovani - che compongono l'ensamble musicale, ma «una vera e propria scuola di formazione culturale - confessa il maestro Massimo Celiberto - per conoscere il contesto storico dell'opera, le sue sfaccettatture compositive, il periodo storico nel quale nasce, i messaggi sociali che nasconde ogni opera di un grande compositore». 

Da anni, infatti, il sodalizio nato nel 1998 da un gruppo di giovani orgogliosi della tradizione musicale moranese non solo mette in scena opere sinfoniche, concerti, performance anche in giro per l'Italia e all'estero, ma è diventata una vera e propria fucina artistica e formativa che sa coniugare l'apprendimento di uno strumento (attraverso corsi pomeridiani aperti a giovanissimi) con l'aspetto culturale organizzando sovente trasferte nei più prestigiosi teatri italiani per far ascoltare dal vivo opere che poi verranno messe in scena dall'orchestra moranese. 

E' indiscusso l'alto valore culturale dell'associazione il cui primo presidente fu Leonardo Bruno, al quale seguì Tonino Fuscaldo rimasto in carica fino allo scorso anno. Oggi Leonardo Di Luca guida questa realtà sociale, aggregativa e musicale che dal 2008 vede nelle vesti di direttore artistico il maestro Massimo Celiberto.

 Il 17 marzo (alle ore 20.30) e 18 marzo (ore 19.30) presso l'Auditorium "Massimo Troisi" di Morano Calabro le giovani promesse musicali della città si preparano a debuttare con l'opera Rigoletto di Verdi, per far rivivere la trama di un'opera che offre una combinazione di ricchezza melodica e potenza drammatica che fonde insieme passione, tradimento, amore e vendetta. L'attività culturale, finanziata con l'Azione 3 tipologia A degli interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione ed il rafforzamento dell'attuale offerta culturale presente in Calabria, vedrà coinvolto anche il coro lirico "Francesco Cilea" di Reggio Calabria. 

Per le prenotazioni "Au rendez-vous" in Via Maddalena di Di Leo Immacolata o contattare i numeri 329.2160645/345.3160095/324.8245107.

UFFICIO STAMPA

AVI COMMUNICATION di Vincenzo Alvaro

Angela Micieli

Ultimi da Angela Micieli

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.