Cultura

Cultura (508)

− COMUNICATO STAMPA −

Si è conclusa positivamente la terza edizione della campagna nazionale di promozione della lettura #ioleggoperché, promossa dall’AIE (Associazione Italiana Editori) e sostenuta da tante scuole e librerie di tutto il territorio nazionale.

Numerose gli incontri con il libro e la lettura, organizzate dalle scuole gemellate con la libreria La freccia azzurra: un’intera settimana, dal lunedì 23 al venerdì 27, ha coinvolto diversi alunni della città.

Lunedì 23 hanno iniziato le classi prime seconde e terza primaria dell’Istituto Vittorio Veneto, accompagnate dalle insegnanti Elisa Spagnolo, Carmen Aita, Giuditta De Stefano e dal dirigente scolastico Gianni Donato.

Un incontro di lettura sulla serie molto amata dai bambini “Dory Fantasmagorica” edito da Terre di Mezzo editore. I bambini si sono alternati nelle letture espressive ed espresso in singolari disegni le emozioni di una piacevole lettura condivisa precedentemente in classe.

Il 24 Ottobre, in due turni, gli alunni della classi quarte C e D della scuola primaria SS. Medici e gli alunni delle classi quarta e quinta dell’Istituto Vittorio Veneto, accompagnati dalle rispettive docenti Anna Fragale, Francesca Nicoletti, Gemma Russo e Vittoria Cortese, e da Annarita Aversa … sono stati protagonisti di un incontro-dibattito con Daniela Valente, autrice del libro “ Strane storie di mare”, edito da Coccole Books, già letto in classe. I lettori, dopo aver riflettuto insieme all’autrice sulle tematiche trattate nel libro, le hanno posto domande, hanno esternato le loro impressioni e le sensazioni suscitate dalla lettura, infine si sono “tuffati” in un laboratorio di scrittura creativa individuale, dal quale sono emerse produzioni e spunti didattici molto interessanti.

Il 25 Ottobre le classi terze C e D dell’istituto, accompagnati dalle docenti Antonella Lucia Arcidiacono e Mara Sposato e dalle signore Lucia Perrone ed Emiliana Greco, hanno partecipato ad un laboratorio di lettura interpretativa animato da Alessandra Stabile che, nelle vesti di lettrice-attrice, ha proposto l’ascolto di fiabe e favole della tradizione spronando gli alunni che, insieme alle insegnanti, hanno riflettuto sulla struttura narrativa ed effettuato confronti con una storia moderna: “Dory Fantasmagorica”, dell’autrice Abby Hanlon. Insieme, ci è interrogati sui diversi significati della lettura: essa può essere intesa come momento intimo e personale, oppure occasione di condivisione affettuosa tra bambini e adulti o come scambio culturale. Infine i piccoli lettori si sono divertiti ad esplorare gli spazi della “libroteca”, in una sorta di caccia al libro preferito ed, al ritorno in classe, hanno prodotto elaborati individuali e lavori di gruppo esprimendo il loro pensiero e le emozioni provate nel corso della mattinata.

Anche i “piccolissimi” della sezione di quattro e cinque anni della scuola dell’infanzia “Porcione”, nei giorni 26 e 27 Ottobre, hanno vissuto un divertente momento in libreria, ascoltando storie e la narrazione di “ Tararì tararera” edito da Carthusia, versione teatro di carta in lingua “Piripù”, accompagnati dalle loro insegnanti Mariarosaria Stabile, Maria Carmela Vincenzi, Margherita Pellegrino, Giuseppina Rivello e Graziella De Rosa.

Tutti gli alunni hanno vissuto una singolare e divertente esperienza, molto interessante sotto il profilo dell’insegnamento- apprendimento, sottolineando come, l’approccio diretto con i luoghi e le persone adatte, possano incentivare l’amore per il libro e per la lettura, in una fascia di età decisiva per lo sviluppo dei gusti e delle abitudini dei bambini e dei ragazzi. “ E’ stata una giornata straordinaria”, hanno commentato alla fine degli incontri alunni ed insegnanti, augurandosi che a questa ne possano seguire ancora molte altre.

Nel pomeriggio di sabato 28 la libreria La freccia azzurra è stata tappa del percorso di lettura ad alta voce organizzato dagli insegnanti e studenti degli Istituti di Istruzione Superiore “Garibaldi”, “Alfano” e “Da Vinci” in occasione di Libriamoci, la campagna di lettura gemellata con #ioleggoperché.

Una settimana, insomma, dedicata alla socializzazione dell’uso del libro.

Positivo anche il numero complessivo di libri donati alle biblioteche scolastiche delle scuole gemellate con la libreria La freccia azzurra dai cittadini e dalle famiglie degli alunni che hanno contribuito attraverso acquisti di singoli libri e raccolte libere. Particolarmente meritevole il comune di Frascineto che ha visto la diretta partecipazione dei componenti dell’amministrazione comunale a favore dei libri e della crescita culturale dei propri bambini e ragazzi.

− COMUNICATO STAMPA −

La lettura del paesaggio montano del Parco Nazionale del Pollino nei suoi aspetti naturalistici ed , un patrimonio da difendere dai rischi geo-ambientali e da possibili speculazioni, e da valorizzare adeguando gli usi antropici del territorio: questo il tema del corso per insegnanti della scuola secondaria di primo e secondo grado “Pini Loricati e comunità arbëreshe tra i Monti di Apollo”.

Un viaggio tra natura, storia e tradizioni, organizzato a Castrovillari (CS) da sabato 28 ottobre a mercoledì 1 novembre dal Club Alpino Italiano (attraverso il Comitato Scientifico Centrale, il CAI Calabria e la Sezione di Castrovillari), al quale parteciperanno 50 docenti provenienti da 12 regioni (Lazio, Veneto e Sicilia quelle più rappresentate). Essi potranno conoscere a fondo le peculiarità ambientali e le singolari emergenze naturalistiche della zona, accompagnate da un’immersione in un’antropologia di flussi e migrazioni remote che hanno conservato con tenacia il loro patrimonio culturale.

Il progetto costituisce una nuova tappa, la 31^ per la precisione, del percorso iniziato dal CAI oltre una decina di anni fa, a seguito dei protocolli d’intesa con il MIUR, per accompagnare i docenti della scuola italiana alla scoperta della straordinaria ricchezza del territorio nazionale, con particolare attenzione all’ambito montano, trasformando i diversi contesti visitati in laboratori ambientali ed offrendo esperienze sul campo utili ad integrare la didattica e la metodologia dei docenti coinvolti.

“Verranno discusse tematiche inerenti la fruizione dell’ambiente montano, in particolare di quelli tipici dell’area geografica del Pollino. Un'area scelta come laboratorio di riferimento del corso, con le sue valenze, problematiche, risorse, equilibri e pericolosità”, afferma il responsabile del progetto CAI Scuola Francesco Carrer. “Il Pollino è un campo particolarmente adatto alla conduzione di studi, ricerche, riflessioni e considerazioni anche a livello didattico, come dimostrato da alcuni progetti nazionali e comunitari in itinere”. Particolarmente soddisfatto ed orgoglioso si dichiara Eugenio Iannelli, Direttore organizzativo del corso, che ringrazia il CAI Nazionale per aver scelto il Pollino e Castrovillari come sede del corso; un giusto riconoscimento per tutto il CAI Calabria e per la Sezione di Castrovillari per il lavoro che svolgono quotidianamente per la conoscenza, promozione e valorizzazione delle nostre montagne.

Il corso prevede lezioni frontali, momenti di dibattito, lavori di gruppo ed escursioni in ambiente montano nei territori dell'Area Protetta e delle Comunità arbëreshe.

− COMUNICATO STAMPA −

Ultimi appuntamenti per l’edizione cosentina della Settimana della cultura calabrese, la giornata è dedicata in modo particolare alla conoscenza della vita e delle attività della Comunità evangelica pentecostale Bethel, fondata dal pastore Paolo Giovannini.

Alle ore 11.30 presso Ristorando, in Via Popilia di fronte Agenzia delle Entrate, verrà presentato il nuovo start per il progetto “Avanzo.. quando Ristorando diventa Social Maker”, promosso da MEDA Calabria insieme alla Chiesa Bethel, Amico Volontario e Stella Cometa. Il progetto, al quale collaborano anche la Casa Circondariale di Cosenza, il Comune di Cosenza e il Comune di Spezzano Piccolo, è finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito della Direttiva 266. Il progetto, del quale sono partner anche il salumificio San Vincenzo, la Conad City, Pubbliturco e Bruno Forte srl, ha lo scopo di aiutare le persone in difficoltà a reinserirsi nel mondo del lavoro e ad integrarsi nel tessuto sociale grazie alla possibilità di fare volontariato. Le persone coinvolte, prestando servizio volontario nella mensa Ristorando di Cosenza, ricevono accesso a vari servizi assistenziali (la stessa mensa, consulenze, spese alimentari, ore di palestra, farmaci e visite mediche e socializzazioni).

Dopo una visita alle strutture della Chiesa Bethel seguirà la presentazione del progetto, interverranno Filiberto Benevento, direttore della Casa Circondariale di Cosenza; Alessandra De Rosa per il Comune di Cosenza; Domenico Spadafora (Conad City) per le Aziende; relazionerà l’avv. Rossana Bozzarello e saranno presenti i presidenti Ugo Guglielmo (MEDA Calabria), Paolo Giovannini (Amicib Bethel), Marco Soliberti (Stella Cometa) eSusanna Giovannini (Amico Volontario), oltre al responsabile di Progetto Flora Barone e a quello amministrativo Giuseppe Nappo. Gli intervenuti potranno fermarsi a pranzare a Ristorando con gli abituali frequentatori della mensa.

Nel pomeriggio alle ore 18 nella Sala Nova della Provincia (discesa della Delegazione – Enoteca Regionale) verrà presentato il volume, pubblicato dalla casa editrice Progetto 2000. Paolo Giovannini da boxer a pastore evangelico, interverranno il pastore Giovannini e il curatore del volume Demetrio Guzzardi; alcuni brani del libro saranno letti dall’attrice Aurelia Brogno, l’incontro si concluderà con i canti del Bethel Gospel Choir.

− COMUNICATO STAMPA −

Donare un libro è come regalare le stelle... già dallo scorso anno a Cosenza, la casa editrice Progetto 2000, nell’ambito dell’iniziativa GAZZA LADRA, regala per un’intera settimana, ogni giorno, 100 copie di un proprio volume; la distribuzione gratuita avviene in alcuni dei migliori caffè cittadini. 

L’editore Demetrio Guzzardi in questo modo desidera riaffermare che: «Uno dei più graditi doni da fare è proprio regalare un libro». Tra l’altro, LEGGERE ALLUNGA LA VITA. Chi legge con regolarità vive di più: la buona notizia arriva dall’Università di Yale, negli Stati Uniti, che ha condotto un approfondito studio, lungo 12 anni, su 3.635 persone. I soggetti presi in esame sono stati divisi in tre gruppi: quelli che non leggono, quelli che leggono fino a 3 ore e mezzo alla settimana e quelli che leggono ancora di più. I risultati sono sorprendenti e non lasciano dubbi: meno si legge, meno si vive. La regolare lettura sviluppa processi cognitivi che aiutano a mantenere in salute il cervello e non solo.

LUNEDI 23 OTTOBRE 2017

Ore 9 - GAZZA LADRA - BAR DUE PALME – COSENZA – VIALE DEGLI ALIMENA, 19

Distribuzione gratuita di 100 copie del volume di Antonio DelfinoGente di Calabria, editoriale progetto 2000.

Ore 11 - LIBRIAMOCI… TRA I BANCHI DI SCUOLA - MEDIA «ZUMBINI» - COSENZA - VIA MISASI

Omaggio al poeta Ciccio De Marco a 100 anni dalla nascita e a 5 dalla morte.

Incontro degli alunni con l’editore Demetrio Guzzardi. Introduce Marietta Iusi, dirigente scolastica «Zumbini».

Ore 18 - SERATA TRA I LIBRI - COMPLESSO MONASTICO DI SAN DOMENICO - SALA CAPITOLARE - COSENZA - PIAZZA TOMMASO CAMPANELLA

Presentazione del volume di Tommaso Corda, Autostop per Milano e ritorno con laurea, editoriale progetto 2000.

Intervengono: Francesco Capocasale, Maria Locanto e Tommaso Corda.

− COMUNICATO STAMPA −

Per il secondo anno consecutivo, Cosenza ospita un’edizione speciale della Settimana della cultura calabrese, dal titolo “Leggere allunga la vita”, che si terrà in modo itinerante in diversi luoghi e spazi della città bruzia.

«Vogliamo sostenere con nostre presentazioni i programmi delle due iniziative “#Io leggo perché” e “Libriamoci” – ha scritto il responsabile dell’Universitas Vivariensis, l’editore cosentino Demetrio Guzzardi –; abbiamo messo in campo un nutrito programma per richiamare l’attenzione verso l’amore alla cultura e la bellezza della lettura. Come lo scorso anno, tutte le mattine, in alcuni dei migliori bar cittadini regaleremo copie dei nostri libri, perché uno dei più graditi doni da fare è proprio donare un libro».

Da sabato 21 a domenica 29 ottobre saranno tante le iniziative, tra mostre, presentazioni di libri, ascolto di musica, passeggiate nei paesi italo-albanesi e non mancheranno i giochi tradizionali, che quest’anno si terranno nel tratto recentemente chiuso alle auto davanti la Scuola Media “Zumbini” in viale Misasi».

Tra le tante iniziative: la mostra fotografica sulle casematte-bunker in Calabria, e quella documentaria sulle vacche di Fanfani. Interessanti anche le mattinate tra i banchi di scuola, dall’omaggio a Ciccio De Marco a 100 anni dalla nascita, ad una lezione di grafologia per i liceali del Telesio, ma sarà anche interessante l’incontro tra i giornalisti cosentini e i responsabili della mensa “RistoRando” legata alla Chiesa Bethel di via Popilia.

Tanti gli autori che presenteranno i loro libri: Tommaso Corda con il suo racconto autobiograficoAutostop per Milano e ritorno con laurea; il saggio di Antonio Modaffari sul pontificato “social” di papa Francesco; il volume di Antonio Lavoratore sul poeta paroliere cosentino Alfonso Mazzuca e la canzone italiana degli anni Cinquanta; ed ancora il libro di don Emilio Salatino sull’amore alla maggiore penitenza in San Francesco di Paola ed in ultimo la storia di Paolo Giovannini che da boxer divenne pastore evangelico pentecostale.

L’edizione cosentina della Settimana della cultura calabrese si concluderà con la premiazione del concorso fotografico sulla manifestazione Bukuria arberesche (la bellezza italo-albanese) svoltasi nel maggio scorso.

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SETTIMANA DELLA CULTURA CALABRESE A COSENZA

SABATO 21 OTTOBRE 2017

Ore 16.45 - APERTURA DELLE MOSTRE - COMPLESSO MONASTICO DI SAN DOMENICO - SALA EX REFETTORIO - COSENZA - PIAZZA TOMMASO CAMPANELLA

Le vacche di Fanfani. Il viaggio del Presidente del Consiglio dei Ministri Amintore Fanfani in Calabria dal 14 al 18 aprile 1961, a cura di Demetrio Guzzardi, disegni di Roberta Fortino.

Le casematte-bunker della Calabria (1940-1943), a cura di Stefano Vecchione.

Ore 21 - CERIMONIA DI INAUGURAZIONE - OFFICINA DELLE ARTI - COSENZA - VIA CARDUCCI 16 (PIAZZA SPIRITO SANTO) - Ingresso gratuito

Inaugurazione dell’edizione speciale della Settimana della cultura calabrese. Saluto iniziale: Eduardo Tarsia, direttore artistico Officina delle arti; conduce Demetrio Guzzardi, rettore Universitas Vivariensis.

Esibizione del gruppo di musica popolare Coram populo.

Speakers’ corner: interventi e letture di brani da parte di: Rita Fiordalisi, Nello Serra, Mario Bartucci, Marilena Condello, Franco Iacucci, Pietro Turano, Mario Greco, Maria Cristina Guido, Ruggero Ciancio.

 

DOMENICA 22 OTTOBRE 2017

Ore 17 - L’ARTE NEL CUORE - SEMINARIO EPARCHIALE - COSENZA - VIA PAPARELLE - In collaborazione con la Parrocchia bizantina italo-greco-albanese SS. Salvatore dell’Eparchia di Lungro

Inaugurazione della mostra: Dalla musica alla pittura di Spiro Pano.  Introduce papàs Pietro Lanza, vicario generale Eparchia di Lungro; intervengono: Renato Guzzardi, docente Unical, Anna Stratigò, presidente Officina delle donne. Esibizione musicale di Spiro Pano e del gruppo di Lungro Vuxhë Grash (voci di donne).

 

LUNEDI 23 OTTOBRE 2017

Ore 9 - GAZZA LADRA - BAR DUE PALME - COSENZA - VIALE DEGLI ALIMENA, 18

Distribuzione gratuita di 100 copie del volume di Antonio Delfino, Gente di Calabria, editoriale progetto 2000.

Ore 11 - LIBRIAMOCI… TRA I BANCHI DI SCUOLA - MEDIA «ZUMBINI» - COSENZA - VIA MISASI

Omaggio al poeta Ciccio De Marco a 100 anni dalla nascita e a 5 dalla morte. Incontro degli alunni con l’editore Demetrio Guzzardi. Introduce Marietta Iusi, dirigente scolastica «Zumbini».

Ore 18 - SERATA TRA I LIBRI - COMPLESSO MONASTICO DI SAN DOMENICO - SALA CAPITOLARE - COSENZA - PIAZZA TOMMASO CAMPANELLA

Presentazione del volume di Tommaso Corda, Autostop per Milano e ritorno con laurea, editoriale progetto 2000. Intervengono: Francesco Capocasale, Maria Locanto e Tommaso Corda.

 

MARTEDI 24 OTTOBRE 2017

Ore 9 - GAZZA LADRA - COSENZA KAFFE’ - COSENZA - VIA PANEBIANCO, 610

Distribuzione gratuita di 100 copie del volume di Pietro Pontieri, Fiori d’agave, editoriale progetto 2000.

Ore 11 - LIBRIAMOCI… TRA I BANCHI DI SCUOLA - ISTITUTO COMPRENSIVO - RENDE CENTRO

Letture dal libro di Pietro Pontieri, I racconti silani di nonna Nicoletta. Incontro degli alunni con l’editore Demetrio Guzzardi. Introduce Ornella Miracca, docente.

Ore 18 - SERATA TRA I LIBRI - SALONE PARROCCHIA SANT’ANTONIO - COMMENDA DI RENDE

Presentazione del volume di Antonio ModaffariBuonasera… Francesco il primo papa social, editoriale progetto 2000. Intervengono padre Francesco Caloiero e Antonio Modaffari.

 

MERCOLEDI 25 OTTOBRE 2017

Ore 9 - GAZZA LADRA - BAR BRONX - COSENZA - PIAZZA LORETO

Distribuzione gratuita di 100 copie del volume di Giuseppe Rotondaro, Quando (e come) Roggiano Gravina vinse la Palma d’argento, editoriale progetto 2000.

Ore 12 - LIBRIAMOCI… TRA I BANCHI DI SCUOLA - ISTITUTO COMPRENSIVO «TOMMASO CORNELIO» - ROVITO

Letture dal libro di Antonio Lavoratore, Alfonso Mazzuca e la canzone italiana degli anni Cinquanta. Incontro degli alunni con l’autore e l’editore. Intervengono: il dirigente scolastico Filomena Lanzone, il sindaco di Rovito Felice D’Alessandro e la prof. Emanuela Farruggia.

Ore 18 - SERATA TRA I LIBRI - SALA «GIACOMANTONIO» BIBLIOTECA NAZIONALE - COSENZA

Visita guidata ai fondi musicali della Biblioteca Nazionale ed esposizione del violino, appena restaurato, del maestro Giacomantonio.

Presentazione del volume di Antonio LavoratoreAlfonso Mazzuca e la canzone italiana degli anni Cinquanta, editoriale progetto 2000. Intervengono Rita Fiordalisi, mons. Leonardo Bonanno, Giuseppe De Bartolo, Demetrio Guzzardi. Voce recitante Alma Aurora Paci.

 

GIOVEDI 26 OTTOBRE 2017

Ore 9 - GAZZA LADRA - CAFFE’ RENZELLI - COSENZA - PIAZZA DEI BRUZI

Distribuzione gratuita di 100 copie del volume di Bruno Gemelli, Calabria regione normale, editoriale progetto 2000.

Ore 9.30 - LIBRIAMOCI… TRA I BANCHI DI SCUOLA - LICEO CLASSICO «BERNARDINO TELESIO» - COSENZA 

Lettura e scrittura come encefalogramma dell’anima, incontro degli studenti con la grafologa Carmensita Furlano.

Ore 18 - SERATA TRA I LIBRI - BIBLIOTECA CIVICA DI COSENZA - PIAZZA XV MARZO

Visita guidata al fondo librario del XVI-XVII secolo della Biblioteca Civica su San Francesco di Paola.

Presentazione del volume di Emilio SalatinoSan Francesco di Paola e l’amore alla maggiore penitenza, editoriale progetto 2000. Intervengono: Anna Viteritti, Demetrio Guzzardi, Emilio Salatino.

 

VENERDI 27 OTTOBRE 2017

Ore 9 - GAZZA LADRA - NEROBLANCO CAFÈ - COSENZA - VIA PANEBIANCO, 466

Distribuzione gratuita di 100 copie del volume di Giuseppe Neri, Le ragioni di un amore, editoriale progetto 2000.

Ore 11 - CON I GIORNALISTI… A RISTORANDO - in collaborazione con il Circolo della stampa di Cosenza «Maria Rosaria Sessa»

Incontro con il pastore Paolo Giovannini della Comunità cristiana evangelica pentecoostale Bethel di Cosenza e i volontari di RistoRando.

Ore 18 - SERATA TRA I LIBRI - PALAZZO DELLA PROVINCIA - SALA NOVA - COSENZA 

Presentazione del volume di Demetrio GuzzardiPaolo Giovannini da boxer a pastore evangelico, editoriale progetto 2000. Intervengono Alessandra De Rose, Demetrio Guzzardi, Paolo Giovannini, Aurelia Brogno. Interventi musicali: Bethel Gospel Choir.

 

SABATO 28 OTTOBRE 2017

Ore 9 - GAZZA LADRA - CAFFÈ ITALIA - COSENZA - CORSO D’ITALIA

Distribuzione gratuita di 100 copie del volume di Luigi Renzo, Angeli e arcangeli in Calabria, editoriale progetto 2000.

Ore 11 - GIOCHI TRADIZIONALI IN STRADA - DAVANTI LA SCUOLA MEDIA «ZUMBINI» - COSENZA 

Giochiamo con: tiro alla fune, la campana, i sacchi e… sua maestà lo strummulu, a cura dell’Accademia dei giochi tradizionali

Ore 15 - YPAPANTI’ BIZANTINI - CIVITA - EIANINA - FRASCINETO - SAN BASILE

Visita guidata alle Chiese di rito greco-bizantino. Partenza dall’ingresso dell’A2 Salerno-Reggio Calabria; auto proprie.

 

DOMENICA 29 OTTOBRE 2017

Ore 17 - YPAPANTI’ BIZANTINI - CHIESA SS. SALVATORE COSENZA - CORSO PLEBISCITO

Visita guidata alla Chiesa di rito greco-bizantino, a cura di papàs Pietro Lanza e spiegazione delle nuove quattro icone dedicate alla santità coniugale, scritte dagli iconografi Luigi Manes e Ivan Polverani.

Ore 18 - CERIMONIA CONCLUSIVA - SEMINARIO EPARCHIALE - COSENZA - VIA PAPARELLE

Premiazione con la consegna dei riconoscimenti ai vincitori del concorso fotografico su Bukurìa arbëreshe 2017.

Interventi musicali di Vincenzo e Francesca Mattanò (I Mattanò fanno parte dell’Associazione culturale arbëreshe Te Pjekurit ka Ungra; Francesca suona il violino, ma studia anche pianoforte, mentre Vincenzo, che è vice campione mondiale di organetto, suona altri sette strumenti).

Festa del suino nero di Calabria, a cura della Filiera Madeo, con degustazioni.

Presentazione a cura di Demetrio Guzzardi dell’edizione 2018 della Settimana della cultura calabrese, che si svolgerà a Morano Calabro (3-4-5 agosto 2018) e a San Giovanni in Fiore (31 agosto, 1-2-3 settembre 2018), per ricordare don Carlo De Cardona e don Luigi Nicoletti, i due grandi protagonisti del Movimento cattolico calabrese, a 60 anni dalla morte. 

Info: 347 4829232 – www.settimanadellacultura.com 

https://issuu.com/deguzza/docs/programma-2017-cosenza-ottobre

− COMUNICATO STAMPA −

Parte sabato 21 ottobre la terza edizione di #ioleggoperché, la campagna nazionale di promozione del libro e della lettura promossa dall’AIE (Associazione Italiana Editori). Una grande raccolta di libri aperta a tutti i cittadini fino al 29 ottobre, a sostegno delle biblioteche scolastiche e che ogni anno mobilita, a partire dal mese di luglio, attraverso la piattaforma www.ioleggoperché.it, i lettori, i librai, le scuole di ogni ordine e grado e gli editori, di tutta Italia.

A partire dalla registrazione sulla piattaforma, scuole, librerie e messaggeri si gemellano per raggiungere lo stesso obiettivo: fare arrivare libri alle scuole, favorire gli incontri con il libro e la lettura, sensibilizzare la partecipazione di tutti i cittadini e contribuire così a raddoppiare il numero di libri grazie al contributo degli editori che si impegnano a donare alle scuole aderenti un monte libri pari al numero di libri donati dal pubblico fino a un massimo di 100.000 copie totali.

La libreria La freccia azzurra , gemellata con le scuole: Primaria SS.Medici, Istituto Paritario Vittorio Veneto, scuole dell’infanzia II Circolo Didattico “Porcione” e “Rodari”, ITIS “E.Fermi”, IPSEOA “K. Wojtyla” (Alberghiero di Stato), e L’istituto Omnicomprensivo Statale Frascineto (Polo Arberesh dei Comuni di Lungro, Firmo, Frascineto, San Basile, Acquaformosa, Civita) e la Primaria di Roseto Capo Spulico, sabato 21 ottobre, organizza “Nati e note per leggere” una serata sociale con musica dal vivo aperta a tutti, in collaborazione con i messaggeri della libreria, con la partecipazione degli studenti dell’ITIS e IPSOA di Castrovillari e dei tanti amici della libreria. Le musiche che animeranno la serata sono a cura di Luca Perrone (chitarra) e Massimo Affortunato (voce).

A partire dalle ore 19:00 e per tutta la serata i cittadini sono invitati in libreria, per avere maggiori informazioni sulla campagna #Ioleggoperché2017, ascoltare musica, stare insieme, donare un libro o solo un contributo in denaro. Il ricavato sarà poi devoluto in libri alle scuole gemellate. Le donazioni saranno aperte tutta la settimana, dal 21 al 29 ottobre. Tante inoltre le iniziative organizzate in libreria con le scuole gemellate durante la settimana: incontri di lettura e con gli autori, insieme agli alunni della Primaria Vittorio Veneto e SS.Medici e scuola infanzia “Porcione” .

Pagina 6 di 51
Wednesday the 19th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.