Cultura

Cultura (508)

– COMUNICATO STAMPA 

Sarà due giorni a Castrovillari Teresa Porcella, cagliaritana di nascita e fiorentina di adozione, libraia, editor e progettista di libri per ragazzi, ma anche docente e traduttrice di case editrice italiane e straniere.

Giovedì 2 e venerdì 3 agosto presso la Libreria La freccia azzurra (Corso Calabria, 80) e in Piazza Mazziotti a Saracena, terrà laboratori e spettacoli per bambini e ragazzi tratti da alcuni dei suoi libri di recente pubblicazione.

In libreria GIOVEDì 2 AGOSTO alle ore 17:30 condurrà una lettura con laboratorio de "Il formichiere Ernesto" (CoccoleBooks, 2018) per bambini dai 5 ai 10 anni e famiglie.
Una storia in rima, come un'antica ballata, ironica e divertente e con la musica che trionfa su tutto.

VENERDì 3 AGOSTO, sempre in libreria, alle ore 10:30, condurrà un laboratorio/spettacolo per bambini dai 3 ai 7 anni: MANI, BACI, BUCHI, VOCI, in cui i bambini potranno essere spettatori e attori, osservando, ballando, cantando insieme al "Fachiro Biancatesta" e ai suoi serpenti, agli animali matti di "E' domenica?" e di "Notte e giorno" fino a imbastire un vero e proprio botta e risposta con l’autrice, con "Animali a mano" (Franco Cosimo Panini).

A SARACENA due gli spettacoli, il 2 e 3 agosto, alle ore 21:30, in Piazza Mazziotti.

GIOVEDì 2 AGOSTO, lo spettacolo interattivo "Scienza rap" tratto dall'omonimo "Scienza rap. Quaranta esperimenti troppo divertenti" edito da Editoriale scienza (2017) e di cui Teresa Porcella è autrice insieme a Claudia Bianchi, Annalisa Bugini e Chicco Gallus, illustrazioni di Ignazio Fulghesu.
Un libro in cui la scienza è a tempo di musica, la probabilità è una delle chiavi e ogni capitolo è introdotto da un divertente rap scaricabile.
Lo spettacolo è interattivo, con esperimenti in diretta e adatto ai ragazzi 7/13 anni curiosi, coraggiosi e impiccioni e ad adulti di tutte età.

VENERDì 3 AGOSTO, sarà il turno dello spettacolo musicale "Il formichiere Ernesto, ovvero: formichieri banchieri contro formiche amiche" dove insieme al suono degli strumenti si imparerà anche quello della libertà! Lo spettacolo è tratto dall'omonimo edito da CoccoleBooks (2018) con le illustrazioni di Ignazio Fulghesu. Adatto a bambini dai 3 ai 7 anni e ad adulti.

Ci sarà da divertirsi insomma, nel segno dei bei libri e della promozione della lettura!

Gli incontri sono gratuiti e organizzati dalla libreria La freccia azzurra in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Saracena.
I libri saranno disponibili per la vendita, in occasione degli incontri e lo sono già in libreria in questi
giorni.

T E R E S A P O R C E L L A

 

Nata a Cagliari nel 1965, ha studiato violino e canto. Si è laureata col massimo dei voti in Filosofia del Rinascimento a Firenze, dove si è specializzata in progettazione editoriale presso il “Master in progettazione editoriale multimediale” dell’Università di Firenze e della Rai Toscana.

Da molti anni si occupa di libri per ragazzi come autrice, editor e progettista, docente, traduttrice, per diversi editori italiani e stranieri.
Come editor, ha vinto il Premio Andersen per la collana di poesia Il suono della conchiglia, Motta Junior (2015) e, nel 2018 per la collana di narrativa Rivoluzioni, LibriVolanti, (vincitrice anche del Premio Cento 2018 e segnalata al Premio Napoli 2018).

Fa reading e spettacoli sui libri in tutta Italia.

Nel 2005 ha fondato l’Associazione Scioglilibro onlus, di cui è presidente, finalizzata alla promozione della lettura, con l’intento di mettere insieme piccoli e grandi intorno ai libri.

Ha insegnato Letteratura per l'infanzia all'Università di Cagliari e Firenze. Attualmente insegna progettazione editoriale all’Accademia The Sign e precedentemente alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze, dove ha ideato e diretto per due anni il Master di illustrazione Impronte di visioni.

Dal 2007 al 2017 è stata responsabile del settore ragazzi del Festival internazionale di letteratura “Isola delle storie” di Gavoi, vincitore del Premio Andersen 2008 per la Promozione della lettura.

Nel 2011 ha aperto a Firenze Cuccumeo - libreria per ragazzi non vietata agli adulti - vincitrice del Premio Montescudaio del Pisa Book Festival nel 2012 e del Premio Roberto Denti- Andersen-AIE 2014 come miglior libreria d'Italia.

Tra i suoi libri come autrice:

Albi illustrati:

Il formichiere Ernesto (di cui ha composto anche le musiche), Illustrazioni di Ignazio Fulghesu, Coccole Book, con Cd
audio allegato.

Giallo Max, Giralangolo, Edt, Torino, 2018 (illustrazioni Lucia Mattioli)

Per i ragazzi di 8-13 anni:

• Scienza rap (insieme ad Annalisa Bugini, Chicco Gallus e Claudia Bianchi, ill. Ignazio Fulghesu), Editoriale Scienza, settembre 2017;

Per i ragazzi di 10-14 anni:

• I ragazzi Montessori, Raffaello, ottobre 2017 (selezione Premio Bancarellino 2018)

Per i più piccoli (fascia 0-6):

• Dilo! (ill. Gusti) , Combel
• Por qué? (ill. Emilio Uberuaga), Combel
• No tan deprisa (Ill. Cristina Losantos) Combel,
• Il fachiro Biancatesta (ill. Giulia Orecchia), Combel e Panini, di cui ha composto anche le musiche (codice QR)
• E domenica? (ill. Carmen Queralt), Combel e Panini, di cui ha composto anche le musiche (codice QR)
• Notte e giorno (ill. Sophie Fatus), Combel e Panini, di cui ha composto anche le musiche (codice QR)
• Sempre per Panini è coautrice con Jorge Luján di Animali a mano (ill. Giulia Orecchia),
• Dammi una mano, Motta Junior, selezionato dal MIBAC nel progetto In Vitro per il biennio 2013-14.
• Ma veramente, (illustrazioni Giulia Orecchia), Lapis

Come traduttrice

• Due sorelle, di Letica Ruifernández, Bacchilega,
• Naso Naso, di Jorge Luján, Lapis
• Oh, i colori!, di Jorge Luján, Lapis
• Amor, Carthusia di Jorge Luján;

Come editor

Ha ideato e cura la collana di poesia Il suono della conchiglia, Motta Junior, vincitrice del Premio Andersen 2015 come miglior progetto editoriale.

Titoli usciti:

• E. Dickinson, Non c’è nave che possa come un libro, illustrazioni Brunella Baldi;
• C.Gallus, Rimosauri,, illustrazioni Francesco Chiacchio;
• C. Gallus, Filastrocche di benvenuto, illustrazioni Francesco Chiacchio e Pia Valentinis;
• P. Neruda, La casa delle odi, illustrazioni Beatriz Bermúdez Parrado;
• G, Quarzo, La rima è un rospo, illustrazioni Vittoria Facchini;
• L. Carroll, Ho una fata accanto, illustrazioni Alessandro Sanna;
• A. Pozzi, Nel prato azzurro del cielo, illustrazioni Gioia Marchegiani;
• A. Ossorio, Quando il gatto non c’è, Illustrazioni Ignazio Fulghesu

Per Libri volanti-ISTOS, ha ideato e cura la neonata collana Rivoluzioni, illustrata da Otto Gabos, vincitrice del Premio Andersen 2018 e del Premio Cento 2017-2018 che ha all’attivo i seguenti titoli:

• Marcello Fois, Alberto Masala, La Formula esatta della rivoluzione (Rivoluzione Francese);
• Beniamino Sidoti, Odeon Campero (Rivoluzione messicana) marzo 2017
• Janna Carioli, La stella rossa di Ivan (Rivoluzione Russa), settembre 2017
• Patrizia Rinaldi, 2x1=2 (Referendum sul divorzio in Italia), marzo 2018

Per Carthusia, ha ideato e cura la collana Magnifici versi che ha esordito nel novembre 2017 con il volume:

• Emily Dickinson, Angeli, illustrazioni Sonia Maria Luce Possentini.

– COMUNICATO STAMPA 

Giovedì 26 luglio, a partire dalle ore 18,30 , presso la Masseria Torre di Albidona di Contrada Piana della Torre, agricoltura, ambiente ed alimentazione saranno al centro di un approfondimento con addetti del settore e le giovani capacità che hanno sostanziato , con le loro idee progettuali, il Bando del PLL Neos Pol.J.S. L’azione territoriale, come è risaputo, coinvolge 59 Comuni, guidati dalla città di Castrovillari, in qualità di Comune capofila di una cordata che va: da Rocca Imperiale, sull’Alto Jonio, fino a Scalea sull’Alto Tirreno, con tre comunità montane, l’Ente Parco del Pollino , due distretti rurali, la Soprintendenza, le Terme, il fior fiore delle imprese agricole, i consorzi turistici e la già enunciata Diocesi. Un creatura – come spesso afferma il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito- che esprime, per ciò che sta suscitando, l’importanza di fare sistema e rete.
Al momento, importante, nell’ambito del programma PLL Neos, interverranno: Alessia Alboresi, presidente del distretto agroalimentare di qualità di Sibari; Cosimo Cuomo, dirigente della Regione Calabria del Settore Piani Lavoro , Sviluppo e Politiche Territoriali; Paolo Fontana entomologo (che si occupa dello studio degl’insetti), apicoltore e ricercatore presso la Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige di Trento nonché presidente del World Biodiversity Association Onlus. Questi è autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche su temi di faunistica, ecologica, etologia, sistematica zoologica degli insetti. Negli ultimi anni ha concentrato i suoi studi sulla sostenibilità degli agrosistemi, sulla conservazione della biodiversità, sull’apicoltura e le problematiche delle api, sul governo naturale dell’ape e sull’utilizzo delle api come indicatori di qualità ambientale.
Valeria Malagrini, anche lei entomologa presso la stessa fondazione Edmund, è l’altra relatrice che da alcuni anni tiene corsi di apicoltura ed ha una intensa attività divulgativa sia nel campo dell’apicoltura che dell’entomologia in genere nonché dell’agricoltura sostenibile e della conservazione; dal alcuni anni studia il polline e il miele attraverso analisi.
La Fondazione Edmund Mach, dove operano i due ricercatori, dal 2008 continua l'attività dell'Istituto agrario di San Michele all'Adige, fondato nel 1874 e competente per la formazione e istruzione nel settore agricolo, forestale e ambientale, per la ricerca ed innovazione nell'ambito del miglioramento dei prodotti agricoli e forestali nonché della qualità e del valore nutritivo degli alimenti.
Il centro di trasferimento tecnologico, a diffusione territoriale per le attività di ricerca applicata e sperimentazione nei servizi, per ottenere beni agroalimentari sostenibili, razionalizzando l’uso delle risorse, è impegnato nel settore agro-forestale e ambientale: dalle esigenze del territorio sino a comprenderne le criticità, studiando le soluzioni e diffondendo la conoscenza per ottenere un’elevata qualità produttiva nel rispetto dell’ambiente.
La Fondazione di ricerca agricola Edmund Mach (Fem) di San Michele all’Adige ha sottoscritto la prima carta per la tutela delle api insieme a tutti gli esponenti del mondo scientifico e personalità del settore dell’apicoltura e dell’ambientalismo.
Una capacità, con i relatori, per creare e suscitare sollecitazioni che saranno il cuore di una Tavola rotonda tra professionisti , tecnici ed operatori del settore, moderata da Rosangela Curcio, biologa beneficiaria del PLL Neos Pol.J.S. e che sicuramente interesserà pure i giovani del Bando che hanno già presentato recentemente in un momento opportunità di imprese in tali settori.
L’iniziativa affermerà l’imprescindibilità di questi fattori e percorsi, scelti e voluti dalla Regione come dagli stessi interpreti del progetto Neos Pol.J.S. per lo sviluppo sostenibile dei comprensori al fine di rendere armoniosamente un patrimonio, ricco di eccellenze identitarie che necessitano solo di essere accompagnate nel rispetto dell’esistente.

L’ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

– COMUNICATO STAMPA 

Creare un hub calabrese di biologia marina per lo studio e la gestione del Mediterraneo. Con queste prospettive nasce in Calabria la sede calabrese dell'istituto nazionale di biologia, ecologia e biotecnologie marine, la stazione zoologica Anton Dohrn, fondata a Napoli dal medico naturalista di cui porta il nome, tra le più prestigiose realtà di ricerca sul mare d'Europa. A guidarla sarà Silvio Greco, biologo marino calabrese, già consigliere del Ministero dell'Ambiente e esperto di agroalimentare e di pesca che è stato ricercatore dell'Istituto Talassografico del CNR e docente a contratto dell'Università degli Studi di Napoli Federico II ed attualmente impegnato come docente di Produzioni animali presso l'Università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo, dirigente di ricerca dell'Ispra (Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e presidente del Comitato scientifico di Slow Fish.
 
La Calabria regione con circa 830 km di costa e una ricchezza di biodiversità anche marina chiede alla stazione zoologica nascente «il supporto scientifico necessario a valorizzare e conservare l'immenso patrimonio subacqueo dei nostri mari - ha dichiarato il Governatore della Calabria, Mario Oliverio - partendo dalle foreste di corallo nero fino ai cavallucci marini, in modo che sempre più appassionati possano vedere queste straordinarie, uniche bellezze». Ad ospitare questo importante organismo di ricerca avanzata nell'ambito della biologia ed evoluzione degli organismi marini sarà il Comune di Amendolara che ha messo a disposizione la sede che ospiterà il laboratorio. 
 
Il 24 luglio 2018 presso la Cittadella Regionale, Sala Verde alle ore 10.30 si svolgerà la prima giornata di studio sui mari calabresi organizzata dalla sede regionale della Stazione Zoologica, Istituto Nazionale di Biologia Ecologia e Biotecnologie Marine “Anton Dohrn con il supporto della Regione Calabria
Il convegno vedrà coinvolti i rappresentanti degli enti di Ricerca del nostro Paese nel settore marino e servirà a fare il punto sulla straordinaria biodiversità dei mari calabresi oltre ad essere occasione di scambio sulle opportunità economiche legate alla Blue growth, in tutti i settori connessi alla crescita blù sostenibile.
 
«E’ necessaria una sinergia senza precedenti tra ricerca, sviluppo, innovazione tecnologica ed Enti territoriali - ha commentato Silvio Greco, direttore della stazione zoologica calabrese che introdurrà e modererà il convegno - per identificare modalità e soluzioni ecologicamente compatibili». 
Parteciperanno Antonella Rizzo, Assessore Regionale Ambiente, Gino Mirocle Crisci, Rettore Università degli Studi di Cosenza, Pasquale Catanoso, Rettore Università Mediterranea di Reggio Calabria, Maria Francesca Gatto, Commissario Arpacal, Roberto Danovaro, Presidente Stazione Zoologica A. Dohrn Napoli, Paola Del Negro, Direttore Istituto Oceanografia e Geofisica Sperimentale Trieste, Franco Andaloro, Dirigente di Ricerca ISPRA afferente SZN, Ermanno Crisafi, Direttore Istituto Ambiente Marino costiero CNR, Angelo Cau, Università di Cagliari. Concluderà i lavori Mario Oliverio, Presidente Regione Calabria.

– COMUNICATO STAMPA 

La collana delle guide regionali, diretta da Giuseppe Cerasa, sarà presentata a Castrovillari lunedì 23 luglio alle ore 18.30 presso un noto locale della città del Pollino. "Un faro sulla montagna", così si intitola la scheda dedicata a Mormanno, mette in luce le bellezze del borgo da vedere e conoscere, puntando sulle bellezze culturali e storiche, partendo proprio dal faro eretto in ricordo delle vittime della prima guerra mondiale della Regione Calabria, fatto ergere nel 1928 su proposta del presidente della Deputazione provinciale di Cosenza e divenuto simbolo della città.

Insieme ad esso la chiesa di santa Maria del Colle, le cripte di epoca medioevale, l'Annunziata - la chiesa più antica del borgo - ed il lago Pantano sono solo alcuni dei riferimenti offerti ai turisti come spunto per visitare la città famosa per la Lenticchia, il Bocconotto e il fagiolo Poverello bianco. Nella guida, inoltre, sono segnalate e recensite diverse attività ricettive e ristorative della città. «Un vero orgoglio ed onore - commenta il Sindaco, Giuseppe Regina - essere stati scelti dalla guida di Repubblica ed aver avuto questo spazio di rilievo nella prestigiosa collana edita dal quotidiano nazionale. Rappresenta per noi un punto di forza nella valorizzazione delle nostre bellezze e risorse, dei turismi locali e interregionali, diventando un volano formidabile per la messa a sistema delle nostre potenzialità culturali, artistiche, ambientali e paesaggistiche».

Vincenzo Alvaro
- giornalista -

COMUNICATO STAMPA

Rende, Università della Calabria. Si è insediato il coordinamento regionale della Fondazione Attua, la fondazione presieduta da Gianni Pittella.

Si è tenuto lo scorso 13.07.2018 presso l’Università Club Unical della Calabria, la programmata riunione dei soci fondatori della Fondazione Attua residenti in Calabria. L’incontro, si è svolto alla presenza del Presidente Gianni Pittella, che presso la stessa sede, ha presentato il suo libro dal titolo “Il più bello dei mari è quello che non navigammo” - per una politica autentica ed appassionata – edito da Rubettino. All’unanimità è stato nominato coordinatore di Attua per la regione Calabria, il Dott. Ennio Galliano Iannelli. Nominata vice coordinatrice le Dott.ssa Tina Zaccato e la Dott.ssa Rosanna Vulcano. Nel ringraziare l’assemblea per gli incarichi affidatigli, i tre coordinatori regionali di Attua hanno illustrato le prossime iniziative in programma da “attuare” in Calabria tramite progetti ritenuti idonei dalla Fondazione, secondo le indicazioni del Presidente Gianni Pittella. Attua è una fondazione di sospiro nazionale e vedrà nascere un coordinamento regionale in tutte le regioni d’Italia. La sede nazionale della Fondazione Attua si trova a Roma e per la regione Calabria, è stata individuata la città di Cosenza. La sede, verrà prossimamente inaugurata. La neo eletta Tina Zaccato, si impegna a portare nei prossimi mesi lo stesso evento congiunto di presentazione del libro di Gianni Pittella e della Fondazione Attua all’interno del territorio del Pollino.

COS’È LA FONDAZIONE ATTUA

ATTUA Fondazione di partecipazione attiva è un’iniziativa di azionariato popolare luogo d’incontro delle energie democratiche che animano il Paese. Attua promuoverà l’incontro e il dialogo tra i differenti attori del progresso, concerterà le attività e le risorse necessarie per dar forma compiuta a progetti condivisi e assicurarne il buon esito.

ATTUA è il megafono di chi, giorno dopo giorno, costruisce con le proprie idee e il proprio impegno civico il futuro collettivo.

Raccoglie le istanze dei cittadini e si impegna a estenderne la condivisione così da agire concretamente e fare sistema.

È uno strumento operativo di attivismo civico che sostiene la realizzazione di interventi concreti e tangibili, al servizio di tutti coloro che intendono contribuire al progresso sociale, culturale, ambientale ed economico dei territori.

https://www.fondazioneattua.org/

 

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione:

Gianni Pittella – Presidente
Mario Caputo – Consigliere
Claudio Cipollini – Consigliere
Stefano Binda – Consigliere
Rossella Cantoni – Consigliere
Livio Falcone – Tesoriere
Armando Messineo – Consigliere
Letizia Mongiello – Consigliere
Carmine Nino – Consigliere
Ludovica Pittella – Consigliere
Giuseppe Reale – Consigliere
Katia Tulipano – Responsabile comunicazione
Anna Valvo – Consigliere
Rosario Vecchione – Consigliere
Alessia Voso – Consigliere

Vanio Balzo – Direttore Generale

Achille Coppola – Revisore dei conti

Comitato Tecnico Scientifico

Salvo Andò
Maurizio Barracco
Carlo Borgomeo
Enrico Borrelli
Dario Carella
Giuseppe De Lucia Lumeno
Gianluca Maria Esposito
Eugenio Gaudio
Gaetano Giunta
Alberto Jannuzzelli
Raffaele Liberali
Gaetano Manfredi
Vincenzo Mattina
Francesco Profumo
Fabiola Sfodera
Patrizia Torricelli
Maria Grazia Troiano
Michele Vita
Robert Zielonka
Stefano ZoccaliFrancesco Ronchi

COMUNICATO STAMPA

Un pomeriggio all’insegna della cultura quello che si è svolto presso l’Associazione Khoreia 2000 di Castrovillari, in occasione della Cerimonia di Premiazione dei finalisti e dei vincitori, provenienti da tutta l'Italia e dall'estero, del "Premio Internazionale Città di Castrovillari – Poesia, Prosa, Arti figurative e Teatro" seconda edizione. Evento organizzato dalle associazione culturali Khoreia 2000 e Mystica Calabria, il cui scopo è quello di promuovere e diffondere l'arte, la letteratura e le manifestazioni culturali in Calabria. Il Premio nasce, per valorizzare non solo gli scrittori, i poeti, gli artisti e le opere che ne prendono parte,  ma anche il territorio. Anche quest’anno tantissime le opere iscritte e giunte sia dall’Italia che dall’estero (quasi 500) che sono state vagliate da un Comitato di Lettura prima (eterogeneo per età, professione, sesso e quant’altro) e di una giuria tecnica composta dalla prof.ssa  Ines Ferrante (presidente Mystica Calabria), dalla dott.ssa Rosy Parrotta (regista teatrale) e  dalla dott.ssa Angela Micieli (autrice e critica). Presidente di giuria, l’ avv. Lucio Rende (già assessore alle cultura). Presenti in occasione della premiazione, il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito ed l’assessore provinciale alle politiche sociali e pari opportunità, Vincenzo Tamburi. Entrambi hanno sottolineato la valenza della manifestazione non solo per gli scrittori, i poeti, gli artisti che hanno preso parte al premio ma, tale circostanza risponde, hanno sottolineato i due amministratori,  anche all’esigenza di accrescere i numeri del turismo culturale a Castrovillari e nel territorio, in un periodo considerato non di alta stagione, pianificando per gli interessati visite guidate in città e nel Parco Nazionale del Pollino. La giuria, alla fine di un complesso e meticoloso lavoro di lettura, ha stilato la classifica pubblicata sul sito Concorsiletterari.it - Homepage. Tanti i riconoscimenti, tantissimi i partecipanti che hanno travalicato anche i confini nazionali.

Per la poesia inedita a tema libero sono stati premiati

1° classificato Letizia Papaianni - E’ solo vento - Taverna di Montalto Uffugo (CS), 2° classificato Rita Minniti - Di questo amore quanto amore - Cava dei Tirreni, 3° classificato Flavio Provini - Il volo di Mohamed – Milano. Menzione d’onore: Alessandra Di Santo - Gente senz’amore – Francia, Giuseppe Sergi - Profughi - Fiumara (RC) e Anna Maria Deodato - Sarajevo - Palmi (RC). Per la Poesia inedita in vernacolo: 1° classificato Saverio Macrì - Veni ‘nta terra - Bovalino (RC), 2° classificato Angelo Canino - Munnu amearu - Acri (CS), 3° classificato Luciano Gentiletti - Li regali de la guerra  Roma. Menzione d’onore: Massimo Zona - Storia de Roma – Roma. Per il Racconto inedito: 1° classificato  Peppe Millanta - Rukelie - Francavilla al mare (CHIETI), 2° classificato  Rolando Perri - La Ruota degli Esposti – Cosenza, 3° classificato  Maurizio Bascià - Il dolce profumo degli oleandri - Gallico (RC). Per il Romanzo inedito: 1° classificato  Michele Barbera -Il futuro ci appartiene - Menfi (AG), 2° classificato  Ilina Sancineti - Decimus - Castrovillari (CS),3° classificato  Giovanni Peluso - Notte di luna rossa - Martina Franca (TA). Menzione d’onore: Paola Curia - Che storia vuoi che ti racconti – Cosenza, Paola Dell’Erba - Pigmento blu29 – Austria. Per la Raccolta di poesie inedite: 1° classificato  Marcello Fico - Paesaggi - Terni­,2° classificato  Mauro Romano - Quel realismo sognante - Nola (NA),3° classificato Giuseppe Blandino - Fragilità ancestrali - Rosolini (SIRACUSA). Menzione d’onore: Flavio Tamiro - Enotrio per caso – Lecco. Per il Libro edito poesia:1° classificato Stanislao Donadio -Dalle clarisse madri - Bisignano (CS),2° classificato Franco Casadei - Il bianco delle vele – Forlì,3° classificato Giovanni Bottaro - Verso l’epilogo – Bologna. Menzione d’onore: Enrico Inferrera e Valentina Alescio - Diversi paralleli – Napoli,Claudio Tugnoli  - Le mani dell’anima  - Trento,Renato di Pane - Dentro me stesso – Messina. Per il Romanzo edito: 1° classificato  Alessandra Cinardi - Vita e il libro dei morti – Roma,2° classificato Natale Vulcano - L’azzurro squarciato di Ester - Rossano (CS),3° classificato Emilio de Roma  - DISUGUAGLIANZE. Storie di fratellanza delusa – Avellino. Menzione d’onore: Anna Laura Cittadino - I bucaneve di Ravensbruck - Rende (CS),Guido Maschera - Il silenzio di Ibsen, della pioggia e del mare – Biella,Daniela Trovato - Aqua - Acireale (CT), Pat Porpiglia  - Giovani Calabresi: speranze e delusioni - Reggio Calabria. Per il Saggio edito: 1° classificato Rolando Perri - Elisabeth Rousset - Boule De Suif – Cosenza,2° classificato Roberto Franco - La geologia nella Divina Commedia - Gangi  (PA),3° classificato ex aequo:Rossella Tallerico - Impossibile gridare, si ulula - Sellia (CZ),Vittorio Casali - La Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma e i suoi dintorni – Roma. Menzione d’onore con nota di merito: Giovanni Brandi Cordasco Salmena di San Quirico - Sybaris e gli alleati. L’egemonia di Timpone della Motta nel trattato di Olimpia con i Serdàioi - Francavilla Marittima (CS). Per le Arti figurative:1° classificato Vincenzo Di Marco - Ritratto – Trapani,2° classificato Isabella Cunsolo - L’arco dell’incanto—Catania,3° classificato Rosario Parisi - Modica sotto la neve - Modica (RAGUSA). Per l’Opera teatrale inedita: 1° classificato Francesco Maria Siani - Angelus die – Salerno,2° classificato Maria Carla Curia - Anna Lucia – Napoli, 3° classificato Stefania De Ruvo - Pronti a tutto – Ancona. Per l’ Opera teatrale edita: 1° classificato Marco Ciaramella - Il compromesso - Pontedera (PISA),2° classificato Anna Hurkmans  - Madre coraggio a giugno – Roma. Per la sezione Scuole: 1° classificato ex aequo:Classi IV A e IV B Scuola Primaria Santi Medici - Poetando, calligrammi e poesie – Referente pro.ssa Francesca Malfitani - Castrovillari (CS),Classi IV C e IV D Scuola Primaria Santi Medici - A te papà - Referente prof.ssa Anna Fragale - Castrovillari (CS). ( foto di Francesco Propato)

Anna Rita Cardamone

 

Pagina 2 di 51
Saturday the 22nd. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.