Mercoledì, 29 Novembre 2017 22:26

Presentazione del libro “Proprio come una cometa. Storia della Chapecoense e della Superga d’America”.

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La copertina del libro La copertina del libro Crediti dell’immagine non indicati

− COMUNICATO STAMPA −

CASTROVILLARI 29 Novembre 2017 - I Lions Club di Castrovillari presenteranno Venerdì 1 dicembre nella sala convegni del Jolly hotel di Castrovillari alle ore18 il nuovo libro del giornalista Lucio Rizzica “Proprio come una cometa”. Rizzica, giornalista professionista invito speciale e telecronista di Sky sport, torna nella sua Castrovillari per ripercorrere i momenti drammatici della tragedia aerea che ha coinvolto la Chapecoense squadra della prima divisione brasiliana che il 28 novembre 2016 si apprestava a raggiungere Medellin dove avrebbe dovuto prendere parte alla finale di Coppa Sudamericana contro i colombiani dell'Atletico Nacional. L'entusiasmo in quell'aereo diretto in Colombia la faceva da padrone. Dopo poche ore quegli istanti dominati dalla goliardia si son tramutati in attimi, ore e giorni di panico. Rizzica, profondo conoscitore del mondo brasiliano, racconta quella che è diventata la 'Superga d'America'. Un viaggio con la sua abile penna che vuole raccontare le storie dei protagonisti di questa squadra, oggi ad un anno da quel tragico evento, descritti con la passione di un giornalista che seppur lontano fisicamente ha nel cuore e nell’anima il calcio brasiliano. Rizzica sarà accompagnato in questo viaggio dal giornalista Vincenzo Alvaro, direttore del settimanale Menabò, dal Presidente dei Lions Club di Castrovillari Michele Martinisi, e dal musicista Sasà Calabrese le cui note renderanno ancora più particolare questa serata.

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Tuesday the 16th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.