Sport

Sport (277)

– COMUNICATO STAMPA 

Si rinnova ad Oriolo l'appuntamento "Una serata per Francesco" in memoria del compianto cittadino scomparso prematuramente nel 2010. Il programma prevede la Partita del Sorriso che si terrà venerdì 10 agosto alle ore 18 presso il campo sportivo comunale. Prima del calcio d'inizio dell'amichevole, che vedrà in campo gli Amici di Francesco, verranno deposti i fiori ai piedi del murales che ricorda il giovane calciatore all'ingresso degli spogliatoi.

I promotori dell'evento, coordinati da Massimiliano Oriolo, invitano tutti sugli spalti per ricordare Francesco Varlaro e stringersi attorno ai genitori, alla moglie Antonietta e ai figli Francesca, Mariana e Manlio. L'appuntamento, inserito nel cartellone dell'Oriolo Cult Festival, è organizzato con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale. Il ricavato della serata di beneficenza, che si concluderà con un piccolo momento conviviale sempre al campo sportivo, servirà ad aiutare - comunicano gli organizzatori «un bambino della nostra comunità che sta affrontando un periodo difficile della sua vita».

Paese24.it - Media Partner

– COMUNICATO STAMPA 

Saranno 4 gironi su scala nazionale a dividere le 32  squadre che si sono iscritte al campionato di serie B1. 
La società di Castrovillari è stata inserita nel girone "D" assieme a: Marcozzi Cagliari , Rosanero Palermo, Città di Siracusa, Pongistica Messina , Siracusa  A , Top Spin Messina e  Vi. Ga. Ro  Siracusa B.
La formazione del pollino anche   quest'anno è l'unica squadra e società calabrese partecipante al prestigioso Campionato Nazionale. Una nuova avventura per i rossoneri dopo la brillante vittoria del campionato di serie B2 . 
Si partirà il  29 settembre, con la squadra castrovillarese impegnata  fuori casa contro il  Siracusa A. 
«Sarà un lungo e difficile percorso - commenta il presidente della società del Pollino Giuseppe De Gaio  - che ci rende orgogliosi e compatti nel raggiungere l'obbiettivo  di  salvezza . Abbiamo lavorato e lavoreremo tanto per cercare di portare in alto il nome della nostra città»

Mercoledì, 11 Luglio 2018 06:25

Italia Gioca. I complimenti del sindaco Lo Polito

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

 

Complimenti da parte mia, dell’Amministrazione comunale e della città per la forza con cui avete rappresentato Castrovillari e questo Territorio a Pescara, in Abruzzo, per difendere i colori della Calabria nella manifestazione ludico-sportiva nazionale “Italia Gioca 2018”.

Le Vostre performance, in competizione con altre, non hanno solo sottolineato la capacità delle nostre comunità nel sapersi coinvolgere , ma anche rendere la storia e le tradizioni che ci appartengono, sempre pronte a Contaminarsi per vivere la gioiosità della compagnia.

La manifestazione Italia Gioca, nata proprio nel solco degli indimenticabili Giochi senza Frontiere, a cui avete partecipato , con grande dedizione e spirito sportivo,  rilancia questo importante  contenuto amicale, fondamentale per sviluppare e stringere conoscenze  tra le identità che esprimono il Paese Italia e che tali momenti rilanciano.

E’ con questi sentimenti che Vi saluto ed abbraccio tutti, insieme a Chi Vi ha allenato e seguito durante le preparazioni e la Trasferta, certo che momenti del genere arricchiscono la crescita comune come la promozione dei Territori di provenienza con i loro patrimoni inestimabili, bisognosi di quelle continue interlocuzioni umane per lo sviluppo le quali esprimono la necessità diffusa di ritornare alla convivialità, momento d’espressione che vale sempre incrementare e generare.

Da qui il mio incoraggiamento nel persistere in questa Bella esperienza che l’Amministrazione comunale vede come grande occasione d’incontro tra Uomini, Donne, Aree, per affermare il ruolo ineguagliabile delle attività di tempo libero , le quali danno un fondamentale contributo all’affermazione di quei valori morali ed ideali su cui si fonda una reale convivenza umana. Ad maiora!

 

Il Sindaco e Assessore allo Sport

 Domenico Lo Polito

Mercoledì, 04 Luglio 2018 16:22

Daniela De Stefano vince la 6 ore di Cesate

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

Ha percorso oltre 67 km nelle 6 ore di Cesate battendo tutte le concorrenti ed arrivando a ridosso vincitore della maschile. Daniela De Stefano la ultra maratoneta dell'Asd CorriCastrovillari ha percorso per ben 112 volte il circuito di 600m con partenza alle 19:30 del 29 giugno fino alle 1:30 del 30 giugno scrivendo così una nuova pagina di successi del suo infinito libro di gare estreme. 
 
Nonostante la temperatura e l'umidità al limite del proibitivo la De Stefano ha gestito con cautela a ritmo medio le sue forze. Quando la luna è arrivata a colorare il percorso ha incrementato il ritmo per poi accelerare ancora dalla quarta ora in poi di gara. «Proprio la progressione nel ritmo gara, che mi ha permesso di salire dalla terza posizione uomo/donna alla seconda dall'inizio della quinta ora, mi ha gratificata moltissimo» ha commentato a fine gara l'atleta castrovillarese. Felice per il gradino piu alto del podio ma ancora più felice per il nuovo personal best chilometrico su questo crono, quasi 4 km in più, conquistati in progressione. Continua così la striscia positiva di risultati della Asd Corricastrovillari del presidente Gianfranco Milanese che sta lavorando molto in quest’anno alla difesa del titolo di campioni corsa in montagna conquistato lo scorso anno e con le grosse soddisfazioni dalla pista dai giovanissimi Kristel Santoro, Luigi Donato e Lucia Zaccato. Il 2018 è ormai avviato ben oltre le aspettative e con tante gare già vinte che proiettano la società sportiva verso un ancor più gratificante 2019.

COMUNICATO STAMPA

Appassionati di “Barrel Racing” e “Pole Bending”l’appuntamento da non perdere è a S.Lorenzo del Vallo. Le due discipline dell’equitazione americana faranno tappa in Calabria in occasione della terza edizione della Coppa Italia che si terrà nella tre giorni di gare dal 29 giugno al 1 luglio presso il Centro Ippico Full Ranch di Francesco Ciliberti. La manifestazione della NBHA Italia (National Barrel Horse Association) vedrà sfidarsi in gare di abilità e velocità i cavalieri alcuni dei quali già vincitori al Salone del Cavallo Americano di Cremona edizione 2018 come Desiree Berardi (già campionessa 2017) che con Nebbia ha eccelso nel pole bending, specialità in cui i cavalli devono effettuare uno slalom attorno a sei paletti a tutta velocità. Nel Barrel invece, percorso dove devono essere aggirati tre barili nel minor tempo possibile,  una agguerritissima Francesca Adamo dovrà difendere il suo titolo vinto nella Coppa Italia 2017 da chi cercherà di strapparle il trofeo. L’evento si svolge sotto l’egida della Federazione Italiana Turismo Equestre Trec  - Fitetrec Ante, e prevede un montepremi di € 30.000. Un “evento da non perdere”commenta Antonio Pangaro presidente regionale della NBHA che invita tutti gli appassionati e non dell’equitazione a stelle e strisce a partecipare ala manifestazione che avrà il suo battesimo con la cerimonia d’apertura ufficiale che si terrà venerdì 29 giugno alla presenza del  presidente NBHA Italia Carlo Riccardi e il suo vice Davide Baudino.

 

COMUNICATO STAMPA

Gara durissima resa ancora più faticosa dal gran caldo. In 500 sfidano le pendenze della salita regina del Trofeo dei Parchi Naturali

La salita regina del Trofeo dei parchi Naturali, l'Imperticata del Monte Moschereto, ha fatto selezione anche in questa edizione della Marathon degli Aragonesi. Partita da Frascineto all'ombra della Chiesa matrice dedicata a Santa Maria Assunta, la tappa del Pollino ha visto trionfare il giovanissimo bikers di Rocca Imperiale, Francesco Favale (Carbonhubo Cmq) che con il tempo di 3h33'49'' è il re dell'Imperticata per l'edizone 2018.  Dietro di lui Andrea Privitera (Team Jonica Megamo) che ha chiuso la gara in 3h34'56'' ed Antonio Matrisciano (Asd Team Giuseppe Bike) che ha chiuso in 3h45'04'' ma ha conservato comunque il primo posto nella classifica generale del Trofeo dei Parchi naturali. Spettacolo, agonismo, promozione del territorio tra le vette del Pollino dove uno tra i big, Giuseppe Di Salvo, si è dovuto arrendere ad un guasto tecnico lungo il percorso.

Organizzata dall'Asd ciclistica Castrovillari, presieduta da Nardo Leogrande, la Marathon degli Aragonesi nell'edizione delle novità ha visto prendere il via oltre 500 bikers giunti da tutta Italia.  

Grande spettacolo ed agonismo lungo i passaggi variegati della gara che si è sviluppata nei territori montani dei Comuni di Frascineto, Civita e Castrovillari. A tratti aspro e soleggiato, con le caratteristiche lunari, poi la dura salita dell’Imperticata, il bosco della Fagosa, prima della veloce discesa di Colle Marcione ed il rientro al Villaggio marathon allestito dagli organizzatori nei pressi del Museo delle Icone e della Tradizione Bizantina di Frascineto con il pubblico ad incitare gli atleti lungo le salite più ripide. 

A salutare la partenza i sindaci dei comuni toccati dal percorso, Angelo Catapano, Alessandro Tocci, Domenico Lo Polito ed il deputato del territorio del Movimento Cinque Stelle, Massimo Misiti, che hanno ribadito «la valenza turistico promozionale di questa grande iniziativa che concilia la valorizzazione dell'aspetto naturalistico con uno sport sostenibile».   

Sul percorso della Point to Point si è imposto invece Giuseppe Nucera (Team Bike ValleGrecanica) con il tempo di 2h 36'45'', seguito da Angelo Tagliente (A.S.D. Mtb Casarano) 2h 42'42'' e a chiudere il podio Ermanno Laneve (New Cycling Team) 2h 48'12''.

A Giuseppe Mitidieri (Individuale) il primo posto sul podio del percorso Escursionistico. Secondo piazza per Gianluca Ruffolo (Asd Ciclistica Oliveto Citra), terzo posto per Marco Battipede (individuale). La più veloce tra le donne in Marathon è stata la moranese Lucia Minervino che conserva così il primo posto anche nella classifica generale di categoria del Trofeo dei Parchi nazionali. Soddisfatti gli organizzatori che hanno registrato grande interesse e partecipazione da parte degli atleti provenienti da ogni parte d’Italia e che hanno assicurato spettacolo ed agonismo senza tradire le aspettative di una gara che attraversa un Pollino inedito tutto da scoprire e valorizzare sul percorso disegnato da Francesco e Carlo Limonti.

Un grande lavoro di squadra che ha coinvolto tantissimi volontari per garantire una gara spettacolare e vibrante, da veri duri, ma disputata in tutta sicurezza. A tutte le forze in campo, anche quelle delle forze dell’ordine, al Parco Nazionale del Pollino ed alle municipalità coinvolte nel percorso di gara il ringraziamento speciale dell’organizzazione per questa strepitosa edizione 2018. Dopo le premiazione di rito ed il disallestimento del percorso gara è già tempo di pensare all’edizione 2019. Tutti i dati ufficiali della gara su http://www.mtbonline.it/

Pagina 1 di 28
Wednesday the 22nd. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.