Sport

Sport (188)

− COMUNICATO STAMPA −

Tradizionale appuntamento con la “biciclettata” Uisp in oltre 110 comuni d'Italia, una passeggiata non competitiva dedicata alle famiglie e agli amatori. Si pedala per piacere e nel rispetto dell’ambiente, per vivere gli spazi urbani in maniera differente e dimostrare che un’altra mobilità è possibile.

La UISP Comitato Territoriale di Castrovillari nella persona del Presidente Avv. Ilaria Oliva organizza nella Città del Pollino "BICINCITTÀ"  Domenica 30 Aprile 2017 partendo da Via Asia alle ore 10:00 con arrivo a Palazzo di Città. 

Ogni anno la manifestazione Bicincittà è legata ad uno o più progetti di solidarietà in Italia o all’estero, destinando parte dei proventi derivanti dalle quote di iscrizione.

Bicincittà per i bambini rifugiati siriani in Libano

La Siria, la guerra, i rifugiati sono al centro dell’attenzione di tutta la società civile. Il Libano, paese confinante, continua ad accogliere famiglie che fuggono dalla guerra. La regione della Bekaa in particolare accoglie il più alto numero di rifugiati siriani, circa 360,733 secondo gli ultimi dati forniti dall’UNHCR.

All’interno di questa emergenza l’Uisp e Terre des Hommes hanno individuato due località di azione dove realizzare un intervento di tipo sportivo e educativo, che sono oggetto della raccolta fondi di grandi iniziative Uisp: Giocagin, Vivicittà e Bicincittà.

La Uisp si occuperà – insieme a Terre des Hommes e alla municipalità di Qasr, della costruzione di un campetto da calcio, che sarà la base di un futuro più grande centro sportivo, in uno dei vasti terreni abbandonati intorno al villaggio, per rispondere alle esigenze e alla voglia di svago dei più giovani abitanti del paese al confine con la Siria e dei paesi limitrofi.  

Durante la manifestazione Bicincittà l’Accademia Pollineana nella persona del Presidente Prof.ssa Bloise propone un evento di affiancamento denominato “#Leggiamo insieme con i Libri in bici ”. La finalità consiste nel diffondere la lettura come veicolo di ben-essere e coesione sociale, anche al di fuori dei contesti tradizionali, per  sperimentare il ben-essere e la simpatia derivanti dall’incontro con gli altri, pedalando in città e portando un libro da leggere. 

Grazie

Ilaria oliva

− COMUNICATO STAMPA −

La stagione entra nel vivo, e il campione castrovillarese Rosario Iaquinta è pronto per affrontarla nella categoria CN, al volante della consolidata Osella Pa 21 Evo curata dal team Catapano. In attesa del primo evento stagionale in Campionato Italiano Velocità Montagna, ovvero la cronoscalata del Reventino che si disputerà nell’ultimo weekend di aprile, Iaquinta affronterà l’ultimo test alla 31esima Camucia Cortona, Trofeo Paolo Piantini.

Sarà un’occasione importante per provare gli ultimi dettagli sulla vettura, che quest’anno esibirà un colore bianco di base con striature fluorescenti, e sarà arricchita da un motore Honda da 2000cc evoluto in numerosi particolari dalla LRM dei fratelli Petriglieri. A mantenerla ancorata sull’asfalto ci penseranno gli pneumatici slick da 13” forniti dalla Avon Tyre, con nuove mescole disponibili che verranno utilizzate in base alle diverse esigenze.

Iaquinta, già campione italiano nel 1999 e nel 2007, e detentore di innumerevoli secondi posti assoluti, affronterà dunque la più impegnativa delle categorie presenti nelle cronoscalate. Non a caso, la federazione riserva ai prototipi CN un campionato italiano loro riservato.

“Sono pronto e carico per l’inizio della nuova stagione, nella quale sarà fondamentale mantenere il massimo impegno e concentrazione”, ha dichiarato il campione calabrese. “Gli avversari saranno tanti e tutti temibili, ma sono convinto delle potenzialità della vettura. Nei test che abbiamo effettuato finora abbiamo provato diverse soluzioni di assetto e di ammortizzazione per sopperire al meglio gli sconnessi delle gare in salita”.

− COMUNICATO STAMPA −
 

Grandissimo primo posto, per i giovanissimi della “Sarà Danza” di Castrovillari; Siria Campagner e Antonio Stillante, hanno sbaragliando la concorrenza e le coppie provenienti da tutta Europa, nella D.O International Championship nella categoria Juveniles tenutosi a Cambrils in Spagna . I giovanissimi ballerini in erba, diretti magistralmente dai coreografi e ballerini, Sara Mola e Mario Palermo della “ Sarà Danza” di Castrovillari, hanno partecipato per la prima volta al XI ° D.O. WORLD DANCESPORT, una gara di grande prestigio del campionato spagnolo, il più importante International Dance Sport con 30 concorsi internazionali e 71 partner europei: Azerbaijan, Svizzera, Austria, Grecia, Islanda, Germania, Slovenia, Moldavia, Regno Unito, Turchia, Belgio, Bulgaria, Norvegia, Georgia, Danimarca, Ucraina, Armenia , Estonia, Cipro, Ungheria, Israele, Francia, Svezia, Estonia, Paesi Bassi, Lettonia, Polonia, Romania, Portogallo, Bielorussia, Slovacchia, Finlandia, Austria, Croazia, Lituania, Russia , Spagna e naturalmente Italia con la presenza di giovani ballerini castrovillaresi. A Cambrils più di 2.600 atleti provenienti da 41 paesi, 1.200 le coppie danzanti, 16 squadre di club europei e 8 squadre nazionali provenienti da Europa, valutati da giudici internazionali provenienti da paesi di tutto il mondo. Siria Campagner e Antonio Stillante non si sono fatti intimidire dal TOP dei ballerini provenienti da tutta l’Europa.

Oltre alle due giovani promesse della danza latina, ottimo piazzamento anche per un’altra coppia della “Sarà Danza”, Alessia Triggianese e Alessandro Algieri che hanno ottenuto nella Rising stars il 28 posto su 50, buon piazzamento anche nell'International open 69/90 e nella Youth 16/18 classe A ottenendo il 33 posto su 52. Grande piazzamento ai primi 1/4 di finale anche per i Maestri, Mola e Palermo che hanno svolto la loro competizione all'interno della Professional Division Grand Prix.

Castrovillari 20 Aprile 2017

Anna Rita Cardamone

− COMUNICATO STAMPA −

Domani 21 Aprile 2017,alle ore 10.00’ presso l’Auditorium del Liceo Scientifico “Enrico Mattei” di Castrovillari,  si parlerà di #MondoOvale per evidenziare sinergia di intenti  tra scuola e territorio “allacciandosi” alle manifestazioni sportive connesse al 100 Giro d’Italia #CittàdiTappa Castrovillari.


L’evento #INSIEMEaMeta, organizzato dal Dirigente Scolastico Bruno Barreca con il Team Volontari Special Olympics Italia del Centro Sportivo Scolastico dei LiceiMattei, è l’occasione per fornire una #unaMetaperTutti evidenziando gioco di squadra anche attraverso attività sportive innovative. 
Lo sport è uno strumento potentissimo che mette in moto meccanismi di crescita personale, interiore e culturale, sviluppa politiche attive, fa crescere un territorio; è un'opportunità per sensibilizzare sul tema delle pari dignità ad ogni livello di abilità, è passione, grande partecipazione, comunità.  Passarsi un pallone, giocare insieme significa, in senso più ampio, aprirsi alla conoscenza, fare la propria parte, contribuire alla costruzione di una generazione unita che elimini stereotipi e pregiudizi, sensibilizzi al volontariato, elevi l'attenzione verso l’inclusione e l’integrazione. Questo il tema della manifestazione che prevede saluti istituzionali e contributi del Dirigente Scolastico  Bruno Barreca, del Sindaco della Città,  Domenico Lo Polito, del Presidente della Polisportiva del Pollino Luigi Filpo, del presidente della ProLoco  Eugenio Iannelli, del Presidente della Federazione Italiana Rugby Calabria  Salvatore Pezzano, del Presidente  dell’ASD Rugby Rende  Gianluca Bacci. Alle ore 11.00 seguirà in palestra un laboratorio sportivo con  l’ASD Rugby Rende, volano  per gli alunni del Team Mattei e per le province calabresi che saranno “contagiati”, da giochi di sensibilizzazione e percorsi propedeutici al Rugby agonistico, scolastico e unificato.  Come da tradizione  seguirà il  Terzo Tempo a cura dei ragazzi partecipanti per dare spazio a riflessioni e commenti con ASD Rugby Rende. In una squadra di Rugby c'è posto per tutti!. Coordina i lavori Mariella Greco, docente di Scienze Motorie e Sportive Licei Mattei, referente Progetto Scuola SOI Calabria.

 

− COMUNICATO STAMPA −

Tutto è pronto a Mormanno per la II Edizione della “Corri al Lago” in programma domenica 23 aprile con ritrovo alle ore 9,00, nello splendido scenario del Lago Pantano, e partenza prevista alle ore 10,00.

Con la “Corri al lago”, si apre di fatto il campionato regionale Master di corsa su strada dove si affronteranno tutti i migliori atleti e le migliori squadre del panorama regionale.

9km la corsa competitiva e 2,7km la non competitiva.

Il comune di Mormanno, tramite il suo sindaco Armentano ed il suo assessore Zaccaria, dopo il successo dello scorso anno, hanno fortemente voluto questa seconda edizione appoggiandosi, ancora una volta, alla forte e provata organizzazione della ASD CORRICASTROVILLARI. Gli iscritti sono già tanti (superati già i 150 atleti competitivi) e c'è soddisfazione nel team di Gianfranco Milanese che sta rifinendo gli ultimi preparativi. Una manifestazione che fa bene al territorio e che fa conoscere alcune bellezze altrimenti sconosciute. Siamo sicuri, ha sottolineato il presidente Milanese, che sarà una bella giornata di sport e darà a coloro che interverranno anche come spettatori. emozioni forti .

Per tutti coloro che vogliono cimentarsi per la prima volta ci sarà la gara non agonistica con consegna della maglia tecnica 

− COMUNICATO STAMPA −
 
E' organizzato dalla U.S.D. Geppino Netti di Morano Calabro, società calcistica allenata dal papà Emiliano, il Memoria Angela Ciraudo dedicato alla ballerina castrovillarese scomparsa in un tragico incidente nell'aprile 2016.
 
Ad un anno dalla sua nascita in cielo la società sportiva moranese, in sinergia con la famiglia Ciraudo, e con il patrocino dell’Ente Parco Nazionale del Pollino e del Comune di Castrovillari, hanno dato vita ad un triangolare di calcio al quale prenderanno parte la rappresentativa sportiva del Castrovillari calcio, una rappresentativa di 1° categoria e una di promozione ed eccellenza, che raggrupperanno al loro interno i migliori giocatori della provincia.
 
Il Memorial Angela Ciraudo si disputerà giovedì 20 aprile a partire dalle ore 15.00  presso lo stadio Mimmo Rende di Castrovillari. Un triangolare che vuole essere una festa dello sport - per mantenere vivo il ricordo di una ragazza brillante e piena di vita, amata da tutti - autorizzato dalla FIGC Calabria.
 
«Il tuo sorriso rimarrà nei nostri cuori» era uno dei tanti slogan scritto sugli striscioni che amici e conoscenti hanno portato nel giorno delle esequie un anno fa nella Parrocchia di San Francesco in Castrovillari. E con questo spirito nasce questo evento, primo di una lunga serie di iniziative che porteranno alla costituzione di una associazione culturale che è in corso di costituzione che sarà chiamata "l'Angelo della danza" con la specifica volontà di continuare il percorso artistico, culturale, aggregativo e umano che Angela ha saputo costruire in vita e che la sua famiglia non vuole disperdere, ma rendere eternamente presente in quanti l'hanno conosciuta ed apprezzata come donna, ballerina, professionista, giovane di grande entusiasmo.
 
Così la società sportiva oggi allenata da mister Emiliano Ciraudo, papà di Angela, ha inteso organizzare questa prima edizione del memorial che - ci si augura - diventerà appuntamento di sport e solidarietà di sempre maggior spessore.
 
All'evento sono stati invitati gli organi federali della LND, il presidente della associazione allenatori calabrese, Raffaele Pilato, numerosi allenatori, giocatori e presidenti di società della provincia cosentina, così come tanti ex giocatori rossoneri del passato, essendo Emiliano Ciraudo uomo di sport da più di 40 anni. All'evento presenzierà anche il Vescovo della Diocesi di Cassano all'Jonio, Monsignor Francesco Savino, che ha sin da subito sostenuto l'evento e soprattutto la nascita dell'associazione culturale che porterà il nome di Angela Ciraudo.
 
Vincenzo Alvaro
- giornalista - 
Pagina 1 di 19
Wednesday the 26th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.