Varie

Varie (1678)

Venerdì, 20 Dicembre 2013 11:08

Gli auguri di Lo Polito ai lavoratori comunali

Scritto da

Buone Feste. Buon Natale ed un sereno anno nuovo. Sembrano frasi scontate ma oggi più che mai acquistano un significato vero. Abbiamo passato un anno difficile dove per la prima volta ci sono stati ritardi nel pagamento degli stipendi. E questo è un campanello d’allarme che valutato a livello nazionale ci restituisce un rumore assordante di campane. I dati sono drammatici se pensiamo a tre milioni di nuovi poveri soltanto nell’ultimo anno, alla disoccupazione giovanile quasi al 50%, agli ulteriori tagli agli enti locali che portano ed aggiornano il dato a meno 8 miliardi negli ultimi tempi. A fronte della crisi, quindi, aumenta la domanda di aiuto. Alla quale tutti noi possiamo sopperire soltanto dando il massimo delle nostre capacità. La soddisfazione dei cittadini passa attraverso noi tutti. La gentilezza, la disponibilità, un sorriso per fortuna non richiedono impegni finanziari. E spesso aiutano a dare la giusta importanza e sensibilità al nostro lavoro. E’ con questa ulteriore richiesta che vi rinnovo gli auguri iniziali e mutuando il motivetto di una canzoncina molto pubblicizzata in questo periodo che dice “….a natale si può dare di più” aggiungo: facciamo che per i nostri cittadini natale sia tutti i giorni.

 

Domenico Lo Polito

Giovedì, 19 Dicembre 2013 15:17

Il TAR di Catanzaro boccia la centrale del Mercure

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

Vittoria, vittoria, vittoria!!! L’abusivismo dell’Enel conosce un’altra, amara sconfitta: il TAR di Catanzaro ha annullato la scandalosa autorizzazione “gentilmente” offerta dalla Regione Calabria, certificando, per l’ennesima volta, l’illegalità della centrale della valle del Mercuree della sua realizzazione. Le azioni legali promosse dalle Associazioni ambientaliste e dalle Amministrazioni di Viggianello e Rotonda hanno avuto la meglio sulla tracotante arroganza dell’azienda elettrica. La notizia è arrivata come un lampo nella valle. E la gente ha festeggiato. Tutta la notte. Con caroselli di auto e bevute di buon vino. Vino che buono rimarrà anche per il futuro, senza essere contaminato dai miasmi di quel rugginoso ferrovecchio, gonfio di amianto, meglio noto come Centrale del Mercure. Una vittoria della volontà popolare, dell’ottimismo della ragione, dei diritti inalienabili come salute, lavoro-quello vero!-, sicurezza sociale. Per una volta, vittoria della legalità, in una terra dove legge e giustizia sono troppo spesso parole senza significato. Neanche l’interessato soccorso del Presidente dell’Ente Parco e di altri “fiancheggiatori”, ben motivati da generose offerte di indennizzi economici, è riuscito a ribaltare l’esito tanto atteso. E ora, che Enel si lecchi pure le ferite e dia luogo alle solite farneticazioni sui miliardi di posti di lavoro perduti e sulle offese di lesa maestà subìte. Ma lo faccia in fretta. Già da domani cominci a far mente locale sul prossimo, immediato obiettivo delle popolazioni della valle delMercure: lo smantellamento della Centrale.Anche noi del Forum stiamo festeggiando. E con noi, sentiamo, sappiamo, c’è anche Stefano.

Forum “Stefano Gioia”

delle Associazioni e Comitaticalabresi e lucani

per la tutela della Legalità e del Territorio

Il Comune di Castrovillari e la Società, che si occupa della raccolta differenziata in città,  hanno reso noto che il prelevamento delle varie frazioni non avverrà mercoledì 25 dicembre, giorno di Natale, e mercoledì 1 gennaio, Capodanno.

Per questo motivo martedì 24 dicembre e martedì 31 gennaio i cittadini non dovranno riporre alcun tipo di rifiuto negli appositi contenitori, vicino ai loro condomini ed abitazioni.

Le indicazioni sono richiamate anche nel calendario sulla raccolta differenziata che ciascuna famiglia o cittadino ha potuto reperire nei mesi scorsi per seguire le istruzioni dell’Ufficio ambiente su come comportarsi.

Il conferimento, dopo i due giorni di festa,  si svolgerà come è consuetudine.

Ritorna anche quest’anno il calendario “Passione animali” ennesima iniziativa di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali e a favore dell’adozione responsabile promossa dal gruppo “Passione Animali” dell’associazione “Solidarietà e Partecipazione” di Castrovillari. L’associazione  castrovillarese dal 2006 è presente in modo costante a sensibilizzare il territorio del Pollino con i suoi instancabili volontari su questa tematica. Il calendario 2014 variegato e divertente risulta ricco di belle foto di cani che attualmente sono ospitati presso il canile municipale di Castrovillari. Un modo ulteriore da parte dell’associazione per dare visibilità a quei tanti cani ospitati nel Canile comunale che aspettano un amico affettuoso che li adotti . Il calendario si può ritirare presso la sede dell'associazione ogni sabato mattina dalle 11.30 alle 12.30 con un contributo di 2 euro oppure richiederlo all'indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o ai numeri 3404187311/3471959887.

Raccogliere la sfida educativa e pastorale del dopo Rio de Janeiro e tracciare insieme ai Vescovi il futuro della Pastorale Giovanile in Calabria. Con questi propositi la Consulta Regionale di Pastorale Giovanile, presieduta dal vescovo delegato Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, e coordinata da don Giovanni Maurello, ha dato appuntamento alle dodici diocesi calabresi al Santuario di San Francesco a Paola per domenica 15 dicembre.

Una giornata di preghiera e gioia, di fede e riflessione, di confronto e approfondimento che continua il percorso di dialogo e formazione, di progetto e prospettiva, iniziato nell’ottobre del 2011 con il convegno “FaceGod” celebrato a Drapia alla presenza di oltre 300 delegati delle diocesi calabresi. Giovani, sacerdoti, religiose e religiosi, movimenti ed aggregazioni ecclesiali, si ritroveranno ancora una volta insieme con l’invito “Andate, senza paura, per servire” lanciato da Papa Francesco a Rio de Janeiro nel corso della ultima Gmg del luglio scorso. Alla luce degli orientamenti pastorali della Cei “Educare alla luce buona del Vangelo” e della recentissima esortazione apostolica di Papa Francesco “Evangelii Gaudium” la Pastorale giovanile regionale si “guarda in faccia” per tracciare i percorsi futuri.

Al centro del confronto le “Prepositiones” scritte a più mani dai giovani e dai responsabili diocesani di Pastorale giovanile in Calabria che rappresentano l’eredità del convegno di Drapia di due anni fa: Vita nello Spirito, Relazione, Formazione, Evangelizzazione, Lavoro, Tempo Libero e Cittadinanza.

"Esperienze di questo tipo aiutano i ragazzi a scoprire luoghi del territorio incontaminati e ricchi di fascino, ma anche a renderli protagonisti della tutela ambientale e della fauna"

Vincenzo Tamburi, Sindaco di San Basile, commenta così l’attività di ripopolamento del fiume Coscile, nel tratto compreso nel Comune arbereshe, avvenuta stamane con il coinvolgimento della Scuola Media locale facente parte dell’Istituto onnicomprensivo “Ernest Koliqi”di Frascineto.

Organizzata in collaborazione con la Provincia di Cosenza, Assessorato Caccia e Pesca, guidato da Biagio Diana, la giornata fa parte del progetto “Ridiamo Vita ai Nostri fiumi” promosso dalla Provincia di Cosenza che ha la finalità precisa di mettere in atto il ripopolamento ittico dei corsi d’acqua. Il progetto è volto alla tutela ambientale dei territori incontaminati, tramite la reintroduzione di circa 6000 esemplari di trota Fario Macrostigma (circa 10 cm), attraverso il coinvolgimento di centinaia di ragazzi delle scuole elementari e medie, che sono chiamati a diventare parte attiva di questo progetto di ripopolamento.

Proprio loro, accompagnati dai loro insegnanti e da alcuni esperti allevatori, in compagnia del Sindaco di San Basile, Vincenzo Tamburi, e da personale della Polizia Provinciale e del Corpo Forestale dello Stato, stamattina hanno dato vita all' operazione di reintroduzione dei pesci lungo il corso del fiume Coscile.

Wednesday the 23rd. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.