Lunedì, 09 Dicembre 2019 17:48

Viole’ - Il film... E’ realtà

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locanina della pellicola La locanina della pellicola Crediti dell’immagine non indicati

– COMUNICATO STAMPA –

Esce nelle sale Viole’. Mercoledì 11 dicembre 2019, alle ore 21:00, a Castrovillari, presso il cinema Ciminelli, la presentazione. Con la sua tenacia e la sua forza di volontà, tipica delle donne di spessore che fanno delle proprie doti e potenzialità una missione, Angela Micieli con la sua Viole’, è riuscita nell’ambiziosa impresa di realizzare un alto progetto sociale e culturale nelle tre forme d’arte: quella teatrale e letteraria, prima, quella cinematografica, oggi. Con la realizzazione del cortometraggio Viole’ il cerchio si chiude e viene centrato l’obiettivo della Micieli, di veicolare e diffondere ad ampio raggio spunti di riflessione sulla tematica della violenza sulle donne e sui minori, spunti capaci di spingere, soprattutto, i giovani verso l’educazione sentimentale. Si parte da Castrovillari, mercoledì 11 dicembre 2019, alle ore 21:00, presso il Cinema Ciminelli, con la prima proiezione, ad ingresso gratuito, per poi direzionarsi verso l’intera penisola e non solo, nei Festival e nelle scuole. Il cortometraggio Viole’, prodotto da Baluma Production e Khoreia 2000, per la regia di Giovanni B. Algieri, con gli attori protagonisti Celeste Savino e Andrea Venditti, racconta con delicatezza la storia di un incontro tra due vite segnate e l’importanza di una mano tesa per rivivere il sociale. In uno scambio tra il dare e il ricevere avviene la rinascita. “La realizzazione di questo lavoro – ci tiene a sottolineare la Micieli – è stata possibile anche grazie a tutti i sostenitori del progetto Insieme per Viole’ – il film. Una campagna di raccolta fondi, iniziata lo scorso anno, con un dispendio di fatiche non indifferente, che mi è costato qualche acciacco fisico e che se da una parte ha visto il sostegno e l’entusiasmo di tanti, dall’altra mi ha reso testimone di situazioni, fortunatamente poche, cariche di non altrettanta sensibilità. Ma come ci ricorda Vinicio Capossela nel suo ultimo spettacolo: non è importante quello che abbiamo ma quello che lasciamo. E, allora, per tutti quelli che hanno lasciato, a loro modo, il segno di un contributo in questo progetto, io mi auguro che per Viole’ sia una buona scia”.

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Saturday the 22nd. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.