Giovedì, 03 Gennaio 2019 17:44

Amendolara. Assegnato il Premio Amendolara

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un momento della premiazione Un momento della premiazione Crediti dell’immagine non indicati

– COMUNICATO STAMPA –

Terzo appuntamento per il “Premio Amendolara”, ideato e assegnato, nelle sue prime categorie, proprio in questi ultimi mesi dell’anno. Dopo la sezione dedicata al Sociale che ha visto la consegna del riconoscimento al vescovo della Diocesi di Cassano allo Ionio, Francesco Savino e la sezione Ricerca che ha registrato la premiazione del presidente della stazione zoologica di Napoli “Anton Dohrn”, Roberto  Danovaro; tocca adesso alla sezione Impresa, Innovazione e Identità. A tal riguardo, l’Amministrazione Comunale di Amendolara, guidata dal sindaco Antonello Ciminelli e la Global Technologies srl (sponsor) nella persona dell’amministratore Maria Teresa Renne, hanno ritenuto di premiare, ex aequo, due eccellenze amendolaresi.

La macelleria-salumeria “La Bottega della Carne” di Antonio e Luca Cirigliano, sita ad Amendolara Marina, salita agli onori della cronaca per un interessante esperimento gastronomico che consiste nella realizzazione di un prodotto unico nel suo genere e cioè la mortadella con le mandorle di Amendolara. E poi, l’accoppiata vincente Giuseppe Salvatore Paladino e Antonio Montalto: il gastronomo e il pastry chef di origini amendolaresi ma che vivono e lavorano a Parma, autori della prestigiosa linea di panettoni Pepper-One che annovera nel suo paniere di alta pasticceria anche il Calipso, panettone alle mandorle di Amendolara e fichi di Cosenza Dop. La cerimonia di consegna del “Premio Amendolara” (da un’idea del consigliere delegato alle Attività Produttive, Luigi Salvatore) si terrà domani (domenica 30 dicembre) alle ore 12,30 nella Sala Consiliare. Consegnerà i riconoscimenti, a nome dell’Amministrazione Comunale e della cittadinanza, il sindaco del “Paese della Secca e delle Mandorle”, Antonello Ciminelli.

Vincenzo La Camera

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Wednesday the 27th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.