Giovedì, 29 Novembre 2018 16:56

Cosenza. Convegno “Un nuovo welfare territoriale per la piccola e media impresa”

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina dell’evento La locandina dell’evento Crediti dell’immagine non indicati

– COMUNICATO STAMPA –

Domani, venerdì 30 novembre, alle ore 15.00 nelle sede dell’UBI Banca di Contrada Vaglio Lise, a Cosenza, Confapi Calabria insieme all’Ordine dei Consulenti del Lavoro e all’UBI Banca discuteranno attorno al Welfare aziendale.  

“Un nuovo welfare territoriale per la piccola e media impresa” è il titolo del convegno che coinvolgerà diverse competenze tecniche. Il welfare aziendale è un’ opportunità in grado di rispondere ai nuovi bisogni dei dipendenti in diversi campi: da quello della salute a quello della previdenza, dall’istruzione al tempo libero. Il welfare aziendale fa bene all'impresa e ai dipendenti perché può contribuire al miglioramento del clima aziendale, e quindi a migliorare la produttività e la competitività.

Durante il convegno, moderato dal direttore generale di Confapi Calabria e vice presidente nazionale ENPACL Pasquale Mazzuca, interverranno Francesco Napoli (presidente Confapi Calabria), Maria Angela Albertotti (responsabile area welfare e protezione UBI Banca), Giuseppe Minervino (direttore territoriale Calabria Nord UBI Banca), Roberto Garritano (presidente regionale Giovani Consulenti del Lavoro).

L’incontro di domani sarà anche occasione per firmare un accordo di collaborazione tra Confapi Calabria e UBI Banca sui servizi di welfare aziendale per tutte le imprese associate.

Valeria Bonacci

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Sunday the 16th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.