Martedì, 09 Ottobre 2018 22:34

Calàbbria Teatro Festival (8.a edizione). 2.a serata

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina dei corti teatrali La locandina dei corti teatrali Crediti dell’immagine non indicati

– COMUNICATO STAMPA –

V° edizione del “Festival dei Corti Teatrali”, evento inserito nell’VIII^ edizione del “Calàbbria Teatro Festival”, organizzato dall’Associazione Culturale “Khoreia 2000” sotto la direzione artistica di Rosy Parrotta e quella organizzativa di Angela Micieli. In 30 minuti gli attori, a tema libero, cattureranno con tre spettacoli (ogni sera), lo spettatore che diventerà attore principale. Infatti, con l’acquisto del biglietto, alla modica cifra di 5 euro, oltre a godere della performance potrà , attraverso una scheda, votare decretando il vincitore della “giuria popolare”; I°-II° e III° posto sarà ad appannaggio della “giuria tecnica” composta (Lina Bernardi, attrice di teatro, cinema e televisione, Carlo Fanelli, Docente di Drammaturgia e Organizzazione ed economia dello spettacolo, presso la Laurea Triennale in Comunicazione e DAMS all’UNICAL e Pierpaolo Saraceno, Attore, regista e drammaturgo). L’esito delle votazioni si avrà domenica 14 ottobre . In scena, mercoledì con inizio alle ore 21.00, al Teatro Sybaris, “GLADIATRICI”, scritto e diretto da Lucio Castagneri con Alessandra Romano e Manuela Miscioscia. Le due gladiatrici (Amazon e Akillia) immortalate nella famosa Stele di Alicarnasso (conservata al British Museum) prendono vita nel singolare dialogo tra loro la sera che precede il combattimento mortale nell’arena. A seguire “IL PALAZZONE INDUSTRIALE DI SPALLE AL MARE” di e con Marco Mittica. Il palazzone industriale di spalle al mare è il progresso materiale a svantaggio di quello morale. La scalata del palazzone con la promessa della vista del mare è l’inganno che mio padre ha perpetrato nei confronti miei e di mia madre illudendoci che si potesse costruire una famiglia solo dal lato economico. Sarà la malattia di mia madre a svelare la fragilità della famiglia. Terzo spettacolo “BIANCO D’INCHIOSTRO” Requiem poetico a 100 anni dalla Rivoluzione d’ottobre, di e con Giulio Bellotto e Alice Guarente . ežóvščina: il periodo in cui Commissario del popolo agli Interni fu Nikolaij Ivanovič Ežov (1894-1939?)- forse il più sinistro fra tutti i collaboratori di Stalinn egli anni del terrore. Durante l’era di Ežov in Unione Sovietica esplose un fenomeno spontaneo unico nel suo genere: Samizdat - che in russo significa “pubblicato da sé”. Riprodurre in proprio - a mano o con la macchina da scrivere - testi che la censura non avrebbe mai fatto passare. Libri proibiti ricopiati a carta carbone, distribuiti ad amici; idee e informazioni scomode diffuse rapidamente gli angoli più remoti del paese. Mercoledì 10 ottobre parte anche il “Laboratorio di musica tradizionale” a cura di Massimo Ferrante “Vulera c’ammutassiru i putenti, stage sul canto sociale calabrese. (iscrizione gratuita, prenotazione obbligatoria). Dalle 16,30 alle 19,30 Teatro Vittoria.

Costo del biglietto, 5 euro. Abbonamento 20 euro

Punto Informativo- Teatro Vittoria- Ore 10:00 > 12:30 - Ore 17:00 > 20:00

La manifestazione è organizzata con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Castrovillari e con il contributo della Regione Calabria (entrato come evento storicizzato), (co evento) del Parco Nazionale del Pollino, della Gas Pollino, della Gestione Pollino Impianti e l’apporto del brand Castrovillari città Festival.

Castrovillari 9 ottobre 2018

Ufficio Stampa
Anna Rita Cardamone ARCA COMMUNICATION

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Tuesday the 16th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.