Sabato, 06 Ottobre 2018 16:13

Convivio d’Ottobre. Festa dell’Uva e del Tartufo: 2.a serata

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina della manifestazione La locandina della manifestazione Crediti dell’immagine non indicati

– COMUNICATO STAMPA –

Dopo il primo giorno, vissuto con successo dall’iniziativa “Convivio d’Ottobre/Festa dell’Uva e del Tartufo” in programma sino a questa sera nel rione Civita grazie all’Amministrazione comunale, con la collaborazione della Pro Loco, la continuazione della stessa rilancia il ruolo di appunti come Civita..nova, tra le iniziative storicizzate riconosciute dalla Regione, per il ruolo che possono svolgere questi borghi antichi nel promuovere i frutti della Terra che rendono tipici i comprensori.
“Così- aggiunge il Sindaco, Domenico Lo Polito- si affermano le eccellenze, come il Tartufo del Pollino, che ci contraddistinguono anche in quei segmenti di nicchia, più ricercati e preziosi, di cui il mercato e gli intenditori vanno #a caccia# per l’unicità dei prodotti ulteriormente resi da uomini e donne, dalle capacità e professionalità che li caratterizzano e, soprattutto, dalla salubrità degli ambienti in cui si perpetuano.”
“Fattori che qui- aggiunge- abbiamo voluto rimettere in gioco grazie a sostenibilità, sensibilità e dedizioni umane, implicate con azioni che desiderano raccontare dal vivo, coinvolgendo, le opportunità che fanno interessanti questi momenti per la collettività e le intraprese le quali cercano, a loro volta, d’interpretare vocazioni e tradizioni.” Gli appuntamenti di questa sera, nei Chiostri del Protoconvento francescano nuovamente resi dalla degustazione del Tartufo del Pollino, aiuteranno a rendere tutto ciò grazie, soprattutto, agli interpreti della nostra Cucina. La serata e, quindi, le proposte, si congederanno dal pubblico alle ore 22, con un concerto di Amedeo Minghi in piazza Castello a cura dell’agenzia Sinfony & Sinfony. “L’offerta complessiva di valorizzazione che in queste due serate è stata veicolata attraverso l’ecotipo del Tartufo del Pollino – conclude Lo Polito- ribadisce che al Sud lo sviluppo passa per il #sostenibile# nelle mani della gente, dei giovani e di quanti comprendono che queste risorse hanno bisogno di essere aiutate ad esprimersi al meglio per competere con i propri talenti che tanti c’invidiano.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Sunday the 16th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.