Mercoledì, 12 Settembre 2018 19:26

Forza Italia. Si riunisce il coordinamento regionale per decidere in merito a sanzioni disciplinari ad alcuni suoi componenti

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

COMUNICATO STAMPA

Pare che domani la zelante coordinatrice di Forza Italia On. Iole Santelli, che ha da sempre manifestato una sincera passione per i percorsi decisionali partecipati, oltre che per le assisi democratiche, abbia deciso di convocare il Coordinamento regionale, cosa che non può che rallegrare quanti continuano a profondere il loro impegno per la compagine del Presidente Silvio Berlusconi.

Ci saremmo attesi che l’organismo di partito avesse come principale argomento di discussione la precaria situazione in cui versa la Regione Calabria, così mal governata dal Presidente Oliverio, o ancora il difficile momento storico che sta attraversando il partito così come l’analisi del voto , ciò soprattutto in vista delle prossime scadenze elettorali. Oggi è il momento di intestarsi le ragioni di un cambiamento che deve partire da un dibattito franco e schietto, che non deve e non può avere padroni. Bisogna avere il coraggio di rendersi conto che la gente ha bisogno di discutere quotidianamente delle necessità dei propri territori, dei loro bisogni. E Forza Italia non può attendere oltre. L’anno prossimo ci attende la competizione amministrativa regionale, dobbiamo insieme evitare che si arrivi tardi e che i movimenti della protesta possano sostituirsi anche qui alle ragioni della proposta e non del deferimento a componenti storici del partito.

Pare che invece, il massimo organismo regionale si scomodi per decidere in merito a delle sanzioni disciplinari di alcuni suoi componenti rei di aver infranto l’ortodossia di partito. La cosa ci sembra comprensibile, poiché il coordinatore regionale, notoriamente portatrice di un vasto consenso personale, è sempre stata rigida interprete della disciplina di partito, ed ha sempre vigilato in maniera “occhiuta” sulla sua puntuale applicazione. Proprio alla luce di questa considerazione, ci chiediamo se nel medesimo contesto l’on. Santelli abbia intenzione di proporre la sfiducia al Sindaco Marcello Manna che ha appena firmato un documento di sostegno al Presidente Oliverio e che continua a reggersi su ben tre Consiglieri Comunali del comune di Rende  appartenenti a Forza Italia, così come al contempo voglia anche chiedere di prendere provvedimenti per il Sindaco Gregorio Giannotta, primo cittadino del comune di San Vincenzo Lacosta, anch’egli firmatario del medesimo appello e organico alla compagine di Forza italia. Siamo intimamente convinti che lo farà, ove così non dovesse essere ascriveremo la cosa alla circostanza che l’On. Iole Santelli è una fine giurista ed è, come tale, consapevole più di altri che per i nemici la legge si applica, per gli amici si interpreta.

Dott. Roberto Senise

 

Sunday the 23rd. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.