Venerdì, 03 Agosto 2018 20:32

Morano Calabro. Denuncia per la realizzazione di un manufatto abusivo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Morano Calabro. Denuncia per la realizzazione di un manufatto abusivo Crediti dell’immagine non indicati

– COMUNICATO STAMPA 

COSENZA 3 agosto 2018 - I militari delle Stazioni Carabinieri Forestali di Castrovillari e Morano Calabro a seguito di controlli inerenti attività d’edilizia hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria competente un uomo di Morano Calabro il quale ha realizzato un manufatto abusivo in località Santa Margherita. Il controllo ha riscontrato che sul terreno di sua proprietà era stato realizzato un manufatto, già ultimato, privo delle autorizzazioni previste per legge. In particolare una tettoia la quale veniva usata come ricovero di mezzi. Inoltre lo stesso è stato realizzato ad una distanza dal centro dell’alveo del torrente “San Paolo” di pochi metri, Torrente riportato nell’elenco delle acque pubbliche della Provincia di Cosenza.

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Sunday the 16th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.