Martedì, 29 Maggio 2018 15:37

Castrovillari. Città che legge

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Anche per il 2018/2019 Castrovillari riceve la qualifica di “Città che legge” dal Ministero dei beni  e delle attività culturali e del turismo.

Lo  comunica, soddisfatto, il Sindaco, Domenico Lo Polito, ribadendo l’importanza e portata del riconoscimento per una cittadina del Sud che è arrivata a questo grazie, soprattutto, all’azione inclusiva e compartecipata di più soggetti ed associazioni per la promozione della lettura e, quindi, dei libri, espressione di crescita nella conoscenza.

L’attestazione, ancora una volta, arriva dal Centro per la promozione del libro e della lettura, istituito come ente autonomo dal MIBACT, conferito d’intesa con l’ANCI–Associazione Nazionale Comuni Italiani-, volta a individuare  quelle amministrazioni comunali dedite, attraverso un impegno costante, a sviluppare politiche pubbliche di promozione della lettura. 

Un dato, poi,  che testimonia ricadute positive per le giovani generazioni e qualità della vita stessa, individuale e collettiva.

Una conferma- sottolinea Lo Polito-  che vale una scommessa, legata, soprattutto, all’educazione della persona, che ci spinge a creare momenti d’incontro con protagonisti ed  autori che raccontano, attraverso il libro, per trasmettere.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

 

Wednesday the 22nd. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.