Martedì, 13 Marzo 2018 13:48

Forza Italia Castrovillari. Botta di Senise, risposta di Esposito. Il problema non erano i candidati

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

COMUNICATO STAMPA

Con profonda amarezza, apprendo dagli organi di stampa, dell’iniziativa del Coordinatore Cittadino, dalla quale il sottoscritto Vice Coordinatore, insieme ad altri militanti e simpatizzanti, si dissocia, poiché sia l’iniziativa sia l’analisi, sono riconducibili al personalismo e protagonismo politico e non frutto di un dibattito interno al partito, che tende a minare il buon risultato ottenuto da Forza Italia a livello locale e regionale alle ultime politiche, alla luce dell’ondata di protesta degli elettori, che ha investito soprattutto i partiti della sinistra. 

A mio parere, non è giusto scaricare responsabilità sui vertici provinciali e regionali, poiché, tutti, nessuno escluso, hanno dato il massimo, in una campagna difficile, che ha inteso premiare il dissenso e la protesta. 

Ricordo, al coordinatore cittadino, che Castrovillari ha premiato e rieletto un Senatore (5 stelle) uscente, che è stato promotore di un’iniziativa “Anti Tribunale” e ciò nonostante, l’elettorato lo ha premiato.

Questo a ribadire, che il problema, non erano i candidati, che ringrazio per l’impegno profuso (Caligiuri, Gentile, D’Affinà), ma era l’ondata del dissenso e della protesta nei confronti della politica, soprattutto di quella degli ultimi 5 anni di un mal Governo, non eletto dal popolo. 

Al coordinatore cittadino, contesto l’iniziativa intrapresa, poiché in politica le analisi, le discussioni e le eventuali esternazioni, si fanno, doverosamente all’interno del partito e non sugli organi di stampa. Cosa ancora più grave, che un Coordinatore Cittadino autonomamente assuma iniziative non coinvolgendo il Vice Coordinatore, in un’analisi precisa e puntuale del voto, trascinando, irresponsabilmente, il partito in polemiche che, per rispetto degli elettori, dei candidati, dei militanti, dei vertici provinciali e regionali, sicuramente non merita. 

Ritengo, che in politica, validi dirigenti, soprattutto se hanno ricoperto importanti cariche istituzionali, debbano assumersi le proprie responsabilità, e riparare i propri errori, attraverso lo strumento delle dimissioni.

 

                                                                                                                 Rosario Esposito

                                                                                                                     Vice coordinatore ex Ass. LL.PP 

Thursday the 13th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.