Mercoledì, 28 Febbraio 2018 20:57

Oriolo. Musmanno sul luogo della frana, previsti interventi urgenti

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

COMUNICATO STAMPA

Attenzione costante da parte dell'Amministrazione Comunale di Oriolo sul nuovo movimento franoso che alcuni giorni fa ha interessato una zona centrale del paese e precisamente proprio a ridosso di Piazza del Borgo. Nella giornata di ieri (martedì) sono arrivati ad Oriolo l'assessore regionale ai Lavori Pubblici, Roberto Musmanno e il consigliere regionale nonché presidente della Commissione Ambiente, Domenico Bevacqua. Ad accoglierli per un sopralluogo nella zona interessata dalla frana (nella foto)c'erano il sindaco e il vicesindaco di Oriolo, Giorgio Bonamassa e Vincenzo Diego; l'assessore Nicola Pugliese e il presidente del Consiglio Comunale, Alfredino Acciardi. Dal sopralluogo è emersa una situazione alquanto delicata che prevede interventi urgenti. La zona interessata, che tende a sprofondare, riguarda la pavimentazione ed alcune abitazioni ed edifici che sorgono in prossimità del semaforo, sulla salita in selciato che dalla piazza principale del paese porta al castello (nella foto in basso).

Intanto domani (giovedì) per dare un seguito tangibile ai sopralluoghi di questi giorni, conditi anche da diversi carotaggi da parte dei tecnici, è previsto un tavolo tecnico, per le 10.30, a Palazzo di Città, coordinato dal sindaco Giorgio Bonamassa. Oltre ai tecnici comunali e del territorio interessati alla risoluzione del problema, è atteso anche, per la Protezione Civile Regione Calabria, il geologo Paolo Cappadonna, responsabile del Coordinamento delle emergenze, dei sistemi informativi territoriali e CED (Centro Elaborazioni Dati). L'obiettivo è quello di convergere su una progettazione condivisa da riprodurre su un apposito documento e che possa portare nel più breve tempo possibile all'attuazione pratica degli intereventi di ripristino della zona interessata dalla frana.

Vincenzo La Camera, giornalista

Ufficio Stampa Comune di Oriolo (Cs)

Monday the 16th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.