Martedì, 23 Aprile 2013 15:48

I dipendenti comunali proclamano lo stato di agitazione

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La rappresentanza sindacale unitaria del Comune di Castrovillari ha dichiarato lo stato di agitazione.

La comunicazione,  firmata dai rappresentanti Raffaele Chiaramonte, Angela Donato, Alessandro Lanzara, Carmine Marini, Antonio Pandolfi , Giuseppe Rennis e controfirmata dalla maggioranza  dei dipendenti comunaliprecisa la RSUè stata inoltrata all’Ufficio di Gabinetto del Prefetto di Cosenza  in merito al mancato pagamento degli stipendi del mese di marzo e del maturando di aprile. Inoltre – ricorda la stessa Rappresentanza-è stato spiegato nella comunicazione che il salario accessorio 2012 e 2013 non è stato ancora affrontato, palesando un ritardo non più procastinabile, vista la situazione economica e lo stato di necessità rivendicato dai dipendenti.”

“La segnalazione al Prefetto – aggiunge la RSU aziendale dell’Ente- si colloca nella logica di poter risolvere pacificamente l’impasse avvenuta e , quindi, la vertenza in atto.”

“Con l’identica preoccupazione di dare giusta soluzione alle attese dei dipendenti – afferma la RSU- il Sindaco Domenico Lo Polito – si era già mosso, con una sua missiva presso il  Prefetto, come preannunciato nell’ultima assemblea, senza tralasciare, comunque, qualsiasi iniziativa.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

Monday the 20th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.