Martedì, 23 Aprile 2013 08:37

L'Amministrazione Lo Polito celebra la Festa della Liberazione

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

68° anniversario della Festadella Liberazione. In occasione del 25 aprile l’Amministrazione municipale di Castrovillari fa memoria con un’iniziativa a cui sono invitati cittadini, autorità e associazioni combattentistiche.

L’anniversario della liberazione d’Italia dall’occupazione dall’esercito tedesco e dal governo fascista richiama- ha scritto il Sindaco Domenico Lo Polito su un manifesto che vuole celebrare la fatidica data-  significati e  valori imprescindibili e sempre attuali, legati all’identità nazionale, al bene comune, alla libertà, alla democrazia ed alla giustizia sociale, capisaldi della nostra Costituzione e di quell’unico profondo sentire che ha determinato il sacrificio di tanti per un’Italia nuova e fondata  sul diritto  delle persone a vivere  nella società , nel rispetto di tutte le loro dimensioni.”

“In questo particolare momento storico, poi, - aggiunge Lo Polito -  il bisogno radicale della gente coincide ormai con una domanda di significato, per accettare i sacrifici di cui tutti sottolineano la necessità, che non può fare a meno di quelle urgenze avvertite da chi, circa 70 anni fa, diede la propria vita per un’importante causa, consapevole che il primato della Nazione e la costruzione di nuove forme di vita non potevano svilupparsi se non  nel fare spazio e rendersi interpreti del desiderio della popolazione di esprimere liberamente un cammino carico di futuro.”

Per questo alle ore 10 è previsto il consueto concentramento  delle autorità civili, militari e della popolazione in piazza municipio, da dove il corteo, si muoverà alle 10,30 verso il Monumento ai Caduti ; qui saranno deposte le corone d’alloro.  Il primo cittadino, da parte sua, richiamerà, “accompagnato” dal classico squillo di tromba, che viene eseguito in queste circostanze, il significato del gesto unitario, osservando con i presenti, un momento di raccoglimento, mentre tutti i militari ed i rappresentanti delle Forze dell’Ordine si disporranno sull’attenti per rendere omaggio ed onore.

La manifestazione verrà conclusa nella Chiesa di Santa Lucia, dove alle ore 11 sarà celebrata la santa messa.

La cerimonia è organizzata con la collaborazione della Sezione Reduci e Combattenti “Ettore Manes” di Castrovillari, della rappresentanza Vittime Civili, con la partecipazione dell’ XI° Reggimento Genio Guastatori 132° Battaglione “Livenza” 2^ Compagnia Caserma “Ettore Manes”,  del Corpo della Polizia Locale di Castrovillari, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, del Corpo Forestale, della Polizia Penitenziaria, del Corpo dei Vigili del Fuoco e dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

Sunday the 18th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.