Venerdì, 29 Marzo 2013 11:28

Emergenza rifiuti. Provvedimento straordinario nell’interesse del bene comune

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

COMUNICATO STAMPA

Lo avevo dichiarato qualche settimana fa. Nel caso si fossero accumulati rifiuti nelle strade ed in altri luoghi, rendendo l’emergenza difficile, avrei  adottato tutti gli interventi che avrei ritenuto indispensabili per lo stoccaggio temporaneo dei rifiuti, nel rispetto dei cittadini e per evitare nuovi  e problematici accumuli.

Sembra che quel momento sia arrivato e che bisogni pensare, inoltre, fattivamente ad una alternativa che prenda in considerazione la realtà.

Un’esigenza dettata anche dall’arrivo della bella stagione. L’emergenza rifiuti che si sta vivendo, oltre a ricadere  sulla vita dei cittadini e sulle loro attività, coinvolgendo luoghi sensibili come l’Ospedale ,  la Casa Circondariale o altri ambiti come le Scuole, per fare qualche esempio, creando seri problemi e disagi alla normalità della vita dei residenti, necessita di una gestione efficace dell’emergenza  per non farla ricadere pericolosamente, con tutti i problemi connessi, sui cittadini che richiedono una nuova fase contrassegnata da interventi aderenti alle problematiche presenti.

Ecco perché l’importanza di una risposta immediata nel rispetto della legge per sviluppare maggiormente la raccolta   dei rifiuti sempre più a tutela dell’ambiente e della città.

Per questo ho pensato anche ad un provvedimento straordinario nell’interesse del bene comune che non può fare a meno di nessuno e, soprattutto, di quella corretta gestione  dei rifiuti tra recupero e smaltimento a tutela della qualità ambientale e della salubrità dei luoghi.

                                      

 Domenico Lo Polito  

Saturday the 15th. Castrovillari in Rete

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.