COMUNICATO STAMPA

Domenica 26 si svolgerà a Castrovillari, presso la sala consiliare, con inizio alla ore 10,00, la cosiddetta convenzione cittadina , 1^ fase dell’assise congressuale del PD che culminerà con lo svolgimento delle primarie “aperte” anche ad elettori e simpatizzanti, non iscritti al partito, il 30/04/17.

Com’è noto da alcune settimane a contendere la leadership al segretario uscente saranno il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ed il guardasigilli, Andrea Orlano. L’esposizione dei documenti programmatici dei tre candidati sarà preceduta dal saluto di tutte le forze politiche, partitiche e non, presenti sul territorio cittadino che, invitate, intenderanno partecipare. Si tratta, quest’ultima, di una peculiarità della convenzione cittadina castrovillarese che ha così inteso ripristinare un’usanza, in voga nella 1^ Repubblica, non per un mero atto di ossequio al passato ma, piuttosto, con l’intento di ripristinare un codice etico nei rapporti tra partiti e movimenti portatori di ideali e d’interessi contrapposti ma pur sempre attori d’un confronto democratico svolgentesi nel quadro della Costituzione repubblicana.

La politica non gode complessivamente di buona salute e, a sommesso avviso degli iscritti al circolo di Castrovillari,  la legittimazione ed il rispetto reciproco, nella conferma di diversità ed differenze, dev’essere il presupposto del confronto democratico.

Ciò premesso, dei temi di confronto interni all’assise del PD si discuterà, appunto, nel corso dell’assemblea cui potranno prender parte anche simpatizzanti e semplici elettori del PD i quali, però, non avranno, in questa fase preliminare, diritto di voto. L’avranno nella fase conclusiva allorquando saranno chiamati al voto nelle primarie aperte.

Gli iscritti non si nascondono che la fase che il partito sta attraversando è piena d’incognite e molto rischiosa per la sua tenuta ma noi del circolo di Castrovillari auspichiamo che il momento del confronto e del dibattito, dell’analisi e delle soluzioni proposte, a prescindere da chi le propone o sponsorizza, prevalga sul momento della conta dei voti e speriamo, in particolare, che questo momento prevalga soprattutto in Calabria dove finora ha prevalso l’appartenenza a gruppi piuttosto che l’adesione a tesi.

Come garante della convenzione cittadina la federazione provinciale ha inviato una figura storica dell’ex P.C.I. poi approdato al PD, attraverso il PDS ed i DS, Pietro Midaglia, mentre ad illustrare le tre mozioni saranno, il Presidente del Parco del Pollino, Mimmo Pappaterra per la mozione Renzi, il responsabile regionale della mozione Orlando, Giuseppe Terranova, e l’ex vice segretario del circolo di Castrovillari, ora approdato nella compagine amministrativa come componente dello staff del Sindaco, Francesco Crescente, per la mozione Emiliano

L’appuntamento è dunque per Domenica con l’invito ad elettori e simpatizzanti a partecipare al dibattito.

                                                                                                   Antonello Pompilio

Segretario PD Castrovillari

 

COMUNICATO STAMPA

L’Amministrazione comunale di Castrovillari dà attuazione al Regolamento che istituisce il Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi, approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 44 del 7 giugno 2016.

Ne danno notizia Cristina Cosentino, delegata al progetto Verticalia-Democrazia dal basso, e Serena Carrozzino, Presidente della 4^ Commissione consiliare “Sport , Turismo, Pubblica Istruzione, Cultura e Tempo Libero”.

Il progetto- richiamano le due esponenti -  è volto a raggiungere importanti obiettivi, tra i quali : la promozione della partecipazione istituzionale dei bambini alla vita politica ed amministrativa della Comunità locale, la crescita culturale e didattica dei ragazzi, la conoscenza e graduale consapevolezza dei ruoli amministrativi che si svolgono oggi e si elaborano per il prossimo domani, bisognosi sempre di quella cittadinanza attiva per una crescita condivisa e che oggi occorrerà saper accompagnare.

Lunedì 27 marzo, così, si terrà il primo election junior day negli Istituti Scolastici di Primo e Secondo grado della città, dove i bambini, saranno chiamati a candidare i loro rappresentanti Consiglieri.

Martedì 4 aprile , invece, si svolgerà la seconda giornata elettiva, durante la quale i candidati, in “piena campagna elettorale”, presenteranno i loro programmi, delineando i progetti; la mini competizione si concluderà con l’elezione dei 16 Junior Consiglieri Comunali e, tutti in corsa, per la carica di Sindaco dei Bambini della città di Castrovillari.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(gbr.)

COMUNICATO STAMPA

Il presidente del Consiglio comunale di Castrovillari, Piero Vico, su determinazione della conferenza dei capigruppo, ha convocato l’Assise municipale per giovedì 13 aprile, in prima seduta, alle ore 9,30, e per venerdì, 14 aprile, in seconda, sempre a partire dalla stessa ora per la trattazione del bilancio di previsione 2017/2019 con tutti i punti propedeutici al documento finanziario.

Verosimilmente, comunque, il Consiglio si terrà nella prima convocazione, come discusso nella stessa conferenza di oggi pomeriggio .

Ben 14 i punti all’ordine del giorno.  Oltre le interrogazioni ed interpellanze il parlamentino locale deciderà sulle tariffe e contribuzioni  dei servizi pubblici a domanda individuale, sulle tariffe per occupazione di spazi pubblici,   dell’imposta  sulla pubblicità e sulle pubbliche affissioni, sui costi e sulle tariffe del servizio idrico integrato, sulla Tari 2017, sul tributo dei servizi indivisibili (TASI)e circa le aliquote e detrazioni per l’anno in corso, sull’imposta Municipale Propria (IMU), sull’approvazione dell’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’imposta sul reddito (IRPEF) e sul piano  delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari;  verificherà, poi, le aree e fabbricati da destinarsi alla residenza e attività produttive che potranno essere ceduti in proprietà; deciderà ancora sugli incarichi di collaborazione autonoma, e quindi il documento unico di programmazione nonché il bilancio di previsione 2017/2019 con il piano triennale delle opere pubbliche e elenco annuale dei lavori.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

− COMUNICATO STAMPA −

“Per una maggiore  tutela del Territorio e del suo decoro, l’Amministrazione comunale di Castrovillari continua la sua azione contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti e, attraverso l'ufficio ambiente, ha provveduto a video sorvegliare l'area del parcheggio coperto di Canal Greco, oggetto da tempo di questi atti incivili.”

Lo rendono noto il Sindaco e l’Assessore all’Ambiente, rispettivamente Domenico Lo Polito e Pasquale Pace i quali ricordano pure “che è stata ripristinata in quei luoghi l'illuminazione danneggiata dai soliti vandali di turno, oggi, però, sotto maggiore controllo, grazie alle nuove tecnologie in dotazione alle municipalità”.

“Da tempo il Comune, con tutti i suoi Uffici e Servizi ed in sinergia con la Polizia Municipale, i carabinieri della Forestale di Castrovillari, gli Ispettori Ambientali Volontari e gli uomini della Calabra Maceri che si occupano della pulizia e raccolta differenziata in città, si sta adoperando – precisa l’Assessore Pace- per combattere, con tutti gli strumenti in possesso, il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e del vandalismo, attraverso pure la vigilanza continua dei luoghi che cammina a braccetto con momenti di sensibilizzazione, prevenzione e contestazioni amministrative delle violazioni.”

“Da qui – viene richiamato- la ferma volontà di andare avanti per utilizzare al meglio tutte quelle risorse umane, tecnologiche ed istituzionali che insieme possono determinare il cambio di alcuni comportamenti, deleteri per la comunità, l’ambiente e l’intero sistema volto alla pulizia dei luoghi ed alla loro tutela i quali, però,non possono prescindere da quel civismo, fondamentale per la qualità della vita di ogni comunità.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

− COMUNICATO STAMPA −

Questa mattina [ieri, per chi legge, N.d.R.], nella Sala Giunta, al primo piano del palazzo di città di Castrovillari, l’Amministrazione comunale, presente il Sindaco, Domenico Lo Polito, la presidente della quarta Commissione consiliare “Sport , Turismo, Pubblica Istruzione, Cultura e Tempo Libero”, Serena Carrozzino, ed il Presidente del Consiglio, Piero Vico, ha consegnato agli istituti scolastici del posto, che si erano coinvolti nella seconda edizione di “Natale sotto le strenne…dove l’arte diventa solidarietà” per raccogliere somme da devolvere ai bisogni delle scolaresche di Amatrice, segnata dal Terremoto, gli attestati di partecipazione.

Nella manifestazione in Comune, a cui sono intervenuti dirigenti e docenti, è stato sottolineato il valore dell’iniziativa “che - come ha ricordato la stessa Carrozzino- il prossimo anno verrà realizzata nel centro cittadino per intercettare più persone possibili”.

“L’appuntamento, ancora una volta– è stato aggiunto- ribadisce il motivo perché è nato e perché s’inserisce nelle programmazioni natalizie della città, le quali non possono dimenticare esigenze, urgenze, disagi e sofferenze dei più deboli e delle persone che necessitano , sempre, di questi gesti di gratuità concreta. Una sinergia che dà il senso profondo dell’ avvenimento , importante per la comunità quanto per la crescita di quel sentimento diffuso che per ampliarsi ed essere corroborato non può prescindere dall’impegno di ciascuno.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(Giampiero Brunetti)

− COMUNICATO STAMPA −

La formazione come pilastro per la costruzione della cultura, della identità della comunità. Sintesi essenziale dei saperi e delle prospettive per i giovani del territorio. Il Consigliere provinciale, Vincenzo Tamburi, è partito dalla visita negli istituti superiori della Città di Castrovillari per una ricognizione dell'esistente nel comparto scuola e per ascoltare problematiche e speranze dei dirigenti scolastici, del corpo docente, del personale Ata e degli studenti. 

Accompagnato da una delegazione dei rappresentanti di Istituto composta da Salvatore Raffa (Lieo Classico Giuseppe Garibaldi), Gaetano Milano (Ipsia Leonardo Da Vinci), Rosalba Biagiotti e Marta Grillo (Liceo Scientifico Enrico Mattei), Antonio Altimari (Itis Enrico Fermi), Sara Iazzolino (Liceo Artistico Andrea Alfano), Giuseppe Gaeta e Emilio Ambrosio (Ipseoa Karol Woityla), Matteo Milano (Itc Pitagora Calvosa) il neo eletto consigliere provinciale ha visitato i licei cittadini (Classico e Scientifico), la Ragioneria, l'Istituto Tecnico, il Liceo Artistico, l'istituto Professionale e l'Alberghiero incontrando i dirigenti.

Un viaggio dentro la scuola per approfondire le tematiche, le criticità e le aspettative di uno dei pezzi più importanti per la crescita della collettività, la scuola appunto, anche alla luce delle volontà del Presidente della Provincia, Franco Iacucci, che dall'ascolto dei territori vuole partire per una ragionata programmazione sui bisogni della realtà esistente. 

«C'è tanto da fare - ha commentato Vincenzo Tamburi - ma con la consapevolezza che tutti questi istituti rappresentano una eccellenza nel campo della formazione classica, scientifica, robotica, artigianale, tecnica e artistica del territorio. La scuola rappresenta il pilastro del nostro futuro e la volontà è quella di dare attenzione a questo settore per far crescere le nuove generazioni con la consapevolezza che la cultura, la professionalità, la conoscenza è davvero fondamentale per essere uomini e donne dell'oggi e del domani. Conoscere direttamente la realtà dei singoli istituti mi permetterà di  aiutare l'Ente nella programmazione degli interventi che si sta pensando di mettere in campo con la nuova programmazione. Il mondo della scuola - ha aggiunto - sta cambiando velocemente e abbiamo il dovere di supportarlo con gli interventi utili a renderlo sempre più attuale e dinamico ai bisogni della crescita culturale e professionale dei giovani».

Vincenzo Alvaro
- giornalista -
Pagina 1 di 326
FreshJoomlaTemplates.com
Tuesday the 28th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.