Sabato, 18 Novembre 2017 22:09

Castrovillari. Presentata la mini Giunta

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

Questa mattina, nel salone delle adunanze consiliari di Castrovillari, alla presenza dell’Amministrazione comunale, di consiglieri municipali, docenti e genitori, durante il Consiglio comunale dei Bambini e dei Ragazzi , appartenenti agli Istituti Scolastici di elementari e medie della città, è stata presentata solennemente dal piccolo Sindaco, Nicola Rubino-appena indossata la fascia e appena fatto l'appello nominale-, la mini Giunta e dopo che , nella precedente seduta, la giovanissima Assise cittadina aveva designato presidente dell’Assemblea Martina Manfredi. La convocazione è stata fatta dal primo cittadino, Domenico Lo Polito che ne ha guidato, discretamente, i primi adempimenti. Questi durante il momento ha sottolineato l'impegno dell'amministrazione per la scuola richiamando pure il progetto contro il bullismo che presto coinvolgerà, sensibilizzando gli adolescenti. La portata  del mini Consiglio è stata richiamata pure, a conclusione dei lavori, dalla presidente della commissione cultura, Serena Carrozzino, dal vice sindaco, Francesca Dorato,e dalla referente per il  progetto Verticalia, Cristina Cosentino. Queste hanno ringraziato istituzioni e famiglie per il coinvolgimento e quanti si sono adoperati in più modi, tra dirigenti, responsabili e docenti,come la professoressa Anna  De Gaio per aver  coordinato gli istituti scolastici coinvolti nel progetto e per l'aiuto dato nel  raccordo. 

Questa la baby Giunta con le competenze: il sindaco Nicola Rubini, della media, si occuperà di pubblica istruzione,politiche educative ed iniziative culturali; Danila Mari ,del primo circolo, seguirà sport, tempo libero,spettacolo e pari opportunità; Alessandro Esposito , del Vittorio Veneto, si interesserà dei diritti dei bambini, degli adolescenti e delle politiche per la famiglia; Giovanni Stivala, del secondo circolo, di sicurezza stradale, trasporti e segnaletica; Valentina Patella, sempre del secondo circolo, di legalità,bullismo,solidarietà ed assistenza ai giovani ed anziani; e Antonio Tolisano, del primo circolo, di politica ambientale ed urbanistica. Le funzioni di segretario sono state affidate Alessia Montilli della scuola media. 
I neo mini assessori come alcuni ragazzi del consiglio durante la seduta hanno posto alcuni punti su cui coinvolgere a partire da uno sguardo attento ai più deboli nelle scuole e non solo.
 
 
I mini consiglieri che definiscono, invece,  il parlamentino dei bimbi - lo ricordiamo solo per onor di cronaca- sono: Pierfrancesco Botta, Luigi Forte, Alessandro Chiaramonte, Gheslania Fasanella, Giuseppe Cirigliano, Martina Manfredi, Sara Sallorenzo, Cristiana Dattoli, Sara Grandi, Martina Bianco, Domenico Severino, Sofia Torsello, Michele Pignataro, Alessandro Barletta e Aleandro Donadio. 
 
Il “tenero” organismo, nato dal lavoro sinergico istituzione-scuola-genitori, e salutato pure dal consigliere regionale Mimmo Bevacqua che si trovava in Comune per un incontro, è configurato come regolamenta la delibera di Consiglio  n. 44 del 7 giugno 2016 e prende vita per la promozione della partecipazione istituzionale dei bambini alla vita politico ed amministrativa della Comunità locale.
 
L’esperienza, per la crescita culturale dei ragazzi, la conoscenza e graduale consapevolezza dei ruoli pubblico-amministrativi che si svolgono oggi e si elaborano, bisognosi di quella cittadinanza attiva, è parte di una sussidiarietà irrinunciabile; questa è fondamentale per uno sviluppo inclusivo, che oggi occorre saper accompagnare per permettere che in esso avvengano effettive esperienze di acquisizione critica e personale di una concezione globale dell’esistenza che non escluda alcun aspetto della realtà. “Un’opportunità civica - ha commentato il Sindaco, Domenico Lo Polito, a margine della seduta mini consiliare- che ci aiuta a recepire impulsi, a guardare meglio avanti e a ad andare incontro a quella democrazia partecipata che non può fare a meno di ciascuno. Ciò per rendere azioni che non dimentichino nessuno nel coinvolgimento sociale trasversale, importante per riscoprire il senso del vivere insieme in quel viaggio straordinario che si svolge nel tentativo continuo di porre sempre nuovi fattori per la crescita del bene comune, bisognoso pure di un sorriso oltre che del tentativo libero, creativo ed originale di misurarsi con l'esistente.”
 
L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

− COMUNICATO STAMPA −

Castrovillari 17 novembre 2017 - In occasione della giornata mondiale del “service” sul diabete il Lions Club di Castrovillari ha organizzato in collaborazione con la Croce Rossa Italiana di Castrovillari, la Farmacia Caterini - Filpo e la "Lifescan" una iniziativa di sensibilizzazione per contrastare una delle più gravi malattie del pianeta, il diabete. Nelle prime ore della mattinata in  piazza Municipio sarà montata dai volontari la tenda della CRI, all’interno della quale saranno allestite delle postazioni per l’esame del diabete ed una per la misurazione dei parametri, pressione arteriosa, frequenza cardiaca ed ossigenazione, da parte del personale sanitario. Il diabete è una delle malattie in più rapida crescita al mondo che attualmente colpisce 422 milioni di persone di tutte le razze, di ogni ceto sociale ed età. I Lions  impegnati a contrastare la diffusione del diabete per migliorare la vita, rendere le famiglie più forti e rivitalizzare le comunità. Il diabete è una malattia in crescita a livello mondiale. Attualmente, in un adulto su due (46,5%). Lo scopo dello screening del diabete è identificare persone asintomatiche che potrebbero avere il diabete ma non lo sanno e indirizzarle verso medici qualificati per un'ulteriore valutazione. Uno screening del diabete può consentire di diagnosticare il prediabete e il diabete. Il personale medico dei Lions e della Croce Rossa danno appuntamento alle 9,30 a Piazza Municipio domenica 19 novembre.

 

− COMUNICATO STAMPA −

Tutti in “Primafila” dal 16 dicembre 2017 al 17 marzo 2018. Sta per ritornare, infatti, la rassegna organizzata dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri”, con presidente Luisa Giannotti, per la direzione artistica di Benedetto Castriota. Un evento consolidato nel tempo giunto alla XVI edizione che gode del contributo della Regione Calabria, del Parco del Pollino, dei Comuni di Castrovillari, Cassano J. Morano C. e Mormanno. Ma prima di svelare il ricco cartellone che ci accompagnerà per quattro mesi, cartellone che verrà ufficializzato mercoledì 29 novembre, l’organizzazione di “Primafila” è lieta di comunicarvi che il prossimo 30 dicembre alle ore 21,30 presso il Teatro Sybaris di Castrovillari sarà di scena la Premiata Forneria Marconi (nota anche come PFM); il  gruppo musicale rock progressivo italiano degli anni 70  che ha avuto grande popolarità, sia in Italia che a livello internazionale (nel Regno Unito, in America e in Giappone); l'unica a ottenere successo fuori dai confini nazionali. Fu tra i pochi complessi italiani a entrare nella classifica degli album nella celebre rivista statunitense Billboard per “Photos Of Ghosts”, vincendo un disco d’oro in Giappone. Continua fino a oggi a rappresentare un punto di riferimento per gli amanti del rock. Recentemente la PFM è stata premiata con la posizione n. 50 nella “Royal Rock Hall of Fame” fra i 100 artisti più importanti al mondo. La band con il suo tour mondiale dall’Italia all’America, sarà a Castrovillari, unica tappa della Calabria il prossimo 30 dicembre. L’evento, come dicevamo è curato dall’Associazione Culturale “Novecento Teatri” che farà da lancio alla XVI edizione di “Primafila”. La P.F.M. in questi giorni sta girando in radio “Quartiere Generale”, il brano che segna il ritorno sulle scene della Premiata Forneria Marconi, a 14 anni di distanza dall’ultimo disco di inediti. Il brano anticipa l’uscita dell’album “Emotional Tattoos”, fuori il 27 ottobre per InsideOutMusic, che sarà pubblicato in contemporanea in due versioni differenti, una italiana e una inglese.  Oggi il gruppo è formato da Franz Di Cioccio, voce e batteria, Patrick Djivas al basso, Lucio Fabbri, violino, seconde tastiere e seconda chitarra, Alessandro Scaglione, tastiere, Hammond, Minimoog, Marco Sfogli alle chitarre, Roberto Gualdi, seconda batteria, e Alberto Bravin, voce e tastiere aggiunte. Per info biglietti:  www.ticketwebonline.com. Ulteriori informazioni per questo evento, potranno essere richiesti all’Associazione Culturale Novecento .

Castrovillari 16 novembre 2017

Ufficio Stampa
Anna Rita Cardamone ARCA COMMUNICATION

− COMUNICATO STAMPA −

MORANO CALABRO – È iniziata col botto la XVII Stagione di TeatroMusica all’auditorium comunale “Massimo Troisi”, forte del grande impegno profuso dagli organizzatori, Franco Guaragna nelle vesti di direttore artistico e l’intera compagnia de L’Allegra Ribalta presieduta da Massimo Celiberto, in sinergia con il Comune di Morano, l’Ente Parco Nazionale del Pollino e i numerosi sponsor che da anni promuovono e sostengono la stagione. In campagna abbonamenti oltre 120 sono state le tessere vendute per assicurarsi il posto alle 14 rappresentazioni di teatro e musica di questa nuova esaltante stagione che ha alzato il sipario il 29 ottobre scorso. Ad inaugurare con successo la XVII Stagione di TeatroMusica è stato uno spettacolo-tributo dedicato al grande Nino Taranto dalla compagnia napoletana “Antonio Merone”. Il teatro ha lasciato poi spazio alla musica con il concerto del coro polifonico “Amici Cantori” di Brindisi, domenica invece è stata la volta della compagna salernitana “La Proposta” che con la commedia “Le Presento i miei” ha affrontato con brillantezza e profondità il tema dell’omosessualità. Il nuovo appuntamento, previsto per domenica 19 novembre alle 18,30, è “L’Amore sentimentale” scritto e diretto da Paola Califano. In scena ci saranno gli attori della compagnia napoletana “Luci sul palco”; la storia è quella di Leone, un uomo burbero e avaro che, rimasto vedovo da due anni, con un figlio diciannovenne, suo cognato e sua sorella zitella, decide di “acquistare” una donna dell’Est come sua legittima sposa. Nonostante i suoi parenti ed il figlio si oppongano, la bella polacca arriva a casa ed ovviamente pretenderà di vivere la vita che ha sognato, cioè ricca di agi e di benessere. Una serie di colpi di scena divertenti ed esilaranti porteranno il pubblico a compenetrarsi in una storia assolutamente attuale e molto divertente perché tra la bella moglie e la sfigata zitella, si instaurerà un rapporto di complicità per la sopravvivenza di tutti. Un colpo di scena finale darà il giusto pepe alla storia. “Siamo una compagnia di attori (13 elementi) ormai rodata da tre anni - spiegano dalla compagnia Luci sul palco - precisando che il lavoro è in napoletano, è comico e gioca sui temi della disgrazia e della dedizione. I personaggi de “l’amore sentimentale” saranno Alberto Pagliarulo, nel ruolo di Leone, Paola Califano nel ruolo di Mena, sua sorella zitella, Cristina Del Grosso nel ruolo di Pavla, bella donna polacca che sposata per procura dal protagonista, Armando Costagliola nel ruolo di Ciro, cognato “innocente” che non ha ancora provato le gioie del sesso nonostante la sua non più giovane età, fratello della compianta moglie di Leone, ed Emanuele Guarino, diciannovenne figlio di Leone, ribelle e irriverente come quasi tutti i giovani di oggi.

DOMENICO DONATO
UFFICIO STAMPA TEATROMUSICA

 

− COMUNICATO STAMPA −

Il Centro studi “Oltre la Difesa”, in collaborazione con l’Associazione per lo Sviluppo dell’Alto Ionio di Amendolara, nella persona del suo presidente, dr. Antonio Pagano e l’IISS di Cassano all’Ionio, nella persona della dirigente scolastica, prof.ssa Anna Liporace, ha programmato, per sabato 18, domenica 19 e lunedì 20 novembre, una manifestazione itinerante, consistente in una serie di eventi per la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Anche quest’anno, per il quinto consecutivo, la manifestazione organizzata dal Centro studi “Oltre la Difesa” vede protagonista il “Diritto”. A circa 28 anni dall’approvazione della Convenzione ONU da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, gli atti di violazione dei diritti dell’infanzia, anche grazie alla larghissima diffusione dei sistemi di comunicazione, hanno moltiplicato le violenze, la tratta dei minori, la prostituzione delle bambine, la tratta degli organi, lo sfruttamento, la pornografia, sottoponendo in modo cogente allattenzione di tutti il diritto alla tutela affettiva. La gravità dei dati sul crescente fenomeno delle separazioni legali evidenzia la magnitudine del fenomeno dellalienazione parentale che quest’anno si è voluto proporre come tema di riflessione. Il rendere in un certo senso orfani in famiglia i figli impone una denuncia forte e un’iniziativa a tutto campo per affrontare un problema sottovalutato, ma che oggi è il problema della tutela della dignità dell’umanità, la cui espressione massima è il minore, ed è per tale ragione che il Centro studi “Oltre la Difesa” e i collaboratori con cui ha organizzato l’evento hanno centrato come tema unico della manifestazione l’alienazione parentale, tema dibattuto in ambito psicoforense negli ultimi tre anni, con un incontro-dibattito che diviene itinerante, dal titolo “Affettività ed emotività, quando l’abuso diviene illecito. L’alienazione parentale”.

Gli eventi sono patrocinati dalla Regione Calabria, dal Garante per l’Infanzia della Regione Calabria, dall’UNICEF, dal Comune di Cassano all’Ionio, dal Comune di Amendolara, dalla Città di Castrovillari, dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari e dal CSV e, per i signori avvocati, prevedono l’assegnazione di tre crediti formativi ciascuno.

 

− COMUNICATO STAMPA −

Alla volta della terza edizione di “Natale sotto le Strenne”, organizzata e voluta dall’Amministrazione comunale di Castrovillari per attenzionare difficoltà ed esigenze sociali.

La consigliere municipale Serena Carrozzino, presidente della Commissione consiliare “Sport, Turismo, Pubblica Istruzione, Cultura e Tempo Libero” ha tenuto nel palazzo di Città una prima riunione con responsabili e dirigenti scolastici per dare forma e consistenza all’organizzazione dei mercatini di natale- che metteranno in vendita prodotti realizzati e non solo- che si vogliono rendere con le scuole ed i cui proventi sono destinati al disagio e bisogno nel segno della solidarietà partecipata e condivisa.

“Un cammino che vuole includere – ha sottolineato la consigliera- più istituti possibili in un percorso che ha come fine il bene dell’Altro e che è stato sperimentato con successo l’anno scorso grazie all’attenzione che ha ricevuto pure la seconda edizione.”

“L’azione per un coinvolgimento diffuso – ha aggiunto– non può prescindere da una laboriosa sinergia tra Scuole, Comune e famiglie, fondamentale per quel collante indispensabile alla riuscita della manifestazione.”

L’Ufficio stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

Pagina 1 di 374
FreshJoomlaTemplates.com
Monday the 20th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.